Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Contro Aussenzio

di

Ilario di Poitiers (sant')


Copertina di 'Contro Aussenzio' Ingrandisci immagine

Normalmente disponibile in 10/11 giorni lavorativi
In promozione
Tipo Libro Titolo Contro Aussenzio Autore A cura di Luigi Longobardo Editore Città Nuova EAN 9788831131698 Pagine 72 Data gennaio 2003 Peso 108 grammi Dimensioni 13 x 20 cm Collana Testi patristici
Voto medio degli utenti per «Contro Aussenzio»: 5 su 5 (2 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 13 giugno 2016 alle 10:20 ha scritto:

Ottimo testo, molto molto attuale. Sant'Ilario fu un vero lottatore anche a dispetto della sua indole pacifica. Ebbe il coraggio di affermare la Verità quando tutti si accomodavano con il potere allora in voga.

il 15 luglio 2016 alle 15:46 ha scritto:

Libretto molto bello ed interessante. Si legge con pochissimo tempo ed appassiona molto. L'introduzione, come sempre per questa collana, è fatta molto bene e introduce perfettamente a ciò che sarà l'argomento del libro. Nella prima parte dell'introduzione il curatore del libro fa un quadro storico riassuntivo sulla storia dell'arianesimo in Occidente e nella seconda parte dell'introduzione passa ad esaminare l'opera del Contra Auxentium. L'opera è divisa in tre parti molto interessanti. Nella prima parte Ilario fa un confronto con la Chiesa delle origini e quella Chiesa di Milano guidata dal vescovo ariano Aussenzio. Nella seconda parte il santo di Poitiers passa al contrattacco perché espone prima la posizione di Aussenzio e dei vescovi filo-ariani e poi li confuta dicendo quale sia la vera fede. L'ultima parte, gli ultimi capitoli, Ilario riporta l'esposizione della fede di Aussenzio definendola "Bestemmia" perché questo vescovo ariano ha cercato di imbrogliare sia l'imperatore che i fedeli con le parole.
In conclusione posso affermare che questo è davvero un ottimo libro.