Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Citazione spirituale

Copertina di 'Memorie di un esorcista'

Ingrandisci immagine


Memorie di un esorcista

-

La mia vita in lotta contro Satana

 
di

Gabriele Amorth


Esaurito  → 

Tipo Libro
Titolo Memorie di un esorcista - La mia vita in lotta contro Satana
Autore
A cura di Tosatti M.
Editore Piemme
EAN 9788856609424
Pagine 208
Data febbraio 2010
Peso 245 grammi
Altezza 21 cm
Larghezza 13,2 cm
Profondità 1,7 cm
Voto medio degli utenti per «Memorie di un esorcista»: 5 su 5 (6 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 4 agosto 2010 alle 21:46 ha scritto:

Amorth, già il nome dice tutto. E' un bellissimo libro, consigliato. Facile da leggere, a forma di intervista. Brevi capitoli, lo si legge in un soffio. E spero che questo soffio sia al Soffio dello Spirito Santo.
Se dovessi riassumere brevemente quanto padre Gabriele espone, lo riassumerei così: "C'è una ricetta per credere in Dio, in Gesù Cristo Dio? Sì, partendo da Satana". La fede nel nostro mondo occidentale si è svaporita. Sembra di sentire le solite cose che annoiano. Non si è nemmeno più curiosi di sapere cosa c'è dentro di noi e fuori di noi. Ma appena si cita Satana, il mondo dell'occulto, del male...allora tutti attenti. Perchè? Semplice, il male fa notizia. Vuole raggiungere attraverso lo scandalo, lo scalpore. Non sceglie la via di Dio, la via della pace. E allora l'uomo si lascia adagiare anche a questa lettura. Qui davvero si sà per filo e per segno quanto succede in più esorcismi. Si vede l'efficacia della preghiera di liberazione. Si vede quanto il Demonio creda davvero nell'esistenza di Dio. E questo Dio è Gesù di Nazareth. Qui sta il centro della mia riflessione. Da una parte il "mondo" sbanda non credendo nè in Gesù Cristo nè in Satana. Il mondo a cui mi riferisco è l'impero del Male. Dall'altra lo stesso Satana che è menzognero fin dal principio, dice la verità quando afferma: "Io lo so chi tu sei, il Santo di Dio". Ecco qui il centro di tutto. Satana è davvero bugiardo. E padre Amorth ci aiuta a comprendere quando abbiamo a che fare con lui. Il Diavolo riempie il creato di nebbia e caligine, offusca Dio, poi lui stesso di fronte a Gesù dice che è Dio. Di fronte a Gesù Cristo Dio anche Satana si sente inferiore, sconfitto, morto. Già, lui alla fine muore. Vince Dio. Questa è la bellezza della nostra fede. Non ci sentiamo più gioiosi di conoscere Dio? Non sappiamo più scegliere quale strada ci porta a Lui? Non sempre si può partire dalla preghiera o lasciarci guidare dallo Spirito. Satana ci può sviare, tentare all'inizio del viaggio. Allora ribaltiamo la situazione. Partiamo da Satana, conosciamo il suo male, la sua bugia, e vediamo che Satana dice a noi di non credere in Dio, che Dio non esiste, e lo fa per sviarci dalla verità. Giunti qui, scopriamo poi che lui che dice a noi di non credere in Gesù Cristo Dio è poi lui il primo che lo riconosce Dio. Qui sta il bello. Uno potrebbe dire: "Ah sì...allora se le cose stanno cosi..." e si trova la gioia del ritorno a Dio, di aver riconquistato quanto avevamo offuscato, e troviamo così la gioia e la pace del cuore sapendo come Satana plagia le anime e ci rende inebetiti perchè non conosciamo. Il bello è conoscere. Per credere bisogna fare fatica, leggere, scoprire la fede, nutrirla, e comprendere che un adulto non può più avere la fede di quando era un bambino. San Paolo dice che non viviamo più di latte ma di cibo solido. Quindi anche la fede ha bisogno di questo cibo, ha bisogno di approfondirsi, di crescere, di conoscere, così che siamo forti di fronte al Male. Questo libro è posto sul cammino di chiunque voglia vivere una vita piena, solida come roccia, per vincere il Male, per non aver paura e per capire che Dio in Cristo Gesù ha vinto il mondo, il male, il peccato e la morte. E ritorna così la fede. E padre Amorth ci guida ad avere così più fede, perchè quando il Signore Gesù Dio tornerà sulla terra possa davvero trovarvi la fede!

il 14 dicembre 2010 alle 08:56 ha scritto:

Già letto, è un bel libro che fa riflettere anche se un po' impaurisce perché ci si accorge che il male si nasconde ovunque.

il 5 gennaio 2011 alle 21:52 ha scritto:

Sara' un bellissimo libro da leggere con la massima attenzione! Complimenti Padre Amort , La seguo spesso su Radio MARIA e mi auguro di poterLa incontrare .Grazie ancora di cuore! Antonio

, marxpower74@hotmail.com il 23 febbraio 2011 alle 14:53 ha scritto:

Ho letto questo libro e l'ho trovato molto interessante ed attuale al tempo stesso.Il male al giorno di oggi ha molte forme....ma a mio avviso bisogna cercare di capire quelle piú semplici ad esempio ...Gli Esorcisti....Il Demonio esiste per davvero,credetemi,anche se sono poche le persone possedute cosí come i Santi sono pochi eppure non si puó negare l'esistenza del Male !!!Bisogna Crederci....Bianco e Nero...Uomo e Donna....Giorno e Notte...Il Bene e Il Male...Tutto Esiste e fa Parte Di Noi in questa Vita...L'importante é Trovare La Fede Giusta!!! marcello bari marxpower74@hotmail.com

, psubaldo@alice.it il 2 marzo 2011 alle 18:46 ha scritto:

RINGRAZIO P. AMORTH PER TUTTO QUELLO CHE FA E SAREBBE BELLO SE I NOSTRI VESCOVI LO CHIMASSERO PER PARLARE AI SACERDOTI....IGNORARE LA PRESENZA E L'AZIONE DI SATANA E' UN GRAVISSIMO ERRORE E LA PAROLA DI DIO CADE SULLA STRADA E QUINDI VIENE SUBITO PORTATA VIA.......GRAZIE PADRE E CHE IL SIGNORE LE DIA SALUTE E LUNGA VITA.....

, locascio.antonio@gmail.com il 8 giugno 2011 alle 21:02 ha scritto:

E' davvero l'ersorcista più conosciuto al mondo, e continua a scrivere dei libri meravigliosi, ogni volta che esce una nuova pubblicazione la compro subito. Penso sia una persona davvero speciale, combatte ogni giorno contro un nemico che non vede, la sua forza e' impressionante, il suo carisma qualcosa di unico. Il libro neanche a dirlo e meraviglioso, l'ho letto in un giorno e non riuscivo a staccarmi. Lo considero qualcosa di veramente prezioso. Già dal titolo si capisce di cosa parla, le sue memorie, i suoi ricordi. Compratelo!