Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Culmine e fonte

-

L'evoluzione della Messa dal Concilio di Trento alla riforma del Vaticano II

 
di

Giuseppe Gravante


Copertina di 'Culmine e fonte'
Ingrandisci immagine

Disponibilità immediata
In promozione fino al 01/05/2017 [scade tra 2 giorni]
Descrizione
Tipo Libro Titolo Culmine e fonte - L'evoluzione della Messa dal Concilio di Trento alla riforma del Vaticano II Autore Editore Tau Editrice EAN 9788862444521 Pagine 72 Data febbraio 2016 Altezza 21 cm Larghezza 14 cm
Voto medio degli utenti per «Culmine e fonte»: 5 su 5 (51 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 23 aprile 2016 alle 20:12 ha scritto:

Libro davvero ben fatto, non solo di natura storica ma soprattutto di riflessione teologica qualificata. Ottimo per seminaristi e sacerdoti ma anche laici che desiderano formarsi nella comprensione del mistero eucaristico.

il 6 maggio 2016 alle 15:08 ha scritto:

Davvero ottimo! Preciso e puntuale! Un'analisi storico-teologica chiara! Consigliatissimo!

il 6 maggio 2016 alle 15:22 ha scritto:

Fantastico! Davvero Ottimo!

il 9 maggio 2016 alle 14:47 ha scritto:

Analisi sincera, ma soprattutto equilibrata. Consigliato per studenti di seminari e sacerdoti. Un filo rosso teso tra passato e presente. Ottimo lavoro.

il 10 maggio 2016 alle 20:49 ha scritto:

Il libro è caparbio! Affronta una tematica delicata con acume e finezza. Ben condensato e privo del superfluo. Ottima la scelta di proporre un ordo ferials missae.

il 13 maggio 2016 alle 09:11 ha scritto:

Concordo con i precedenti commenti, un libro da leggere! Chiarificatore su diverse questioni. Consigliato a seminaristi, studenti e sacerdoti. Adatto anche a un pubblico laico che ha intenzione ripercorrere le tappe essenziali della storia della Messa tra i due concilii in esame.

il 18 maggio 2016 alle 21:34 ha scritto:

Letto d'un fiato, nonostante la complessità degli argomenti e la peculiarità della disamina. Completo.

il 20 maggio 2016 alle 15:32 ha scritto:

Un ottimo lavoro, mi ha aiutato molto per l'esame di Liturgia qui a S. Giustina.

il 22 maggio 2016 alle 20:29 ha scritto:

Uno studio che mancava.

il 25 maggio 2016 alle 22:58 ha scritto:

Ho letto con piacere questo volume. Lo consiglio per la sua puntualità, precisione e capacità di sintesi. Apprezzabili gli sforzi del concilio e la rilevabile continuità d'opera con Trento.

il 29 maggio 2016 alle 12:52 ha scritto:

Ben fatto!

il 2 giugno 2016 alle 11:53 ha scritto:

Acquistato con curiosità. Ripagato!

il 9 giugno 2016 alle 13:05 ha scritto:

Ben fatto...

il 12 giugno 2016 alle 20:21 ha scritto:

Molto ben fatto ed esaustivo.

il 20 giugno 2016 alle 07:29 ha scritto:

Ottimo per i miei studi! Grazie all'autore.

il 27 giugno 2016 alle 11:44 ha scritto:

Dopo averlo letto mi si sono chiarite le idee su tante cose.

il 30 giugno 2016 alle 14:09 ha scritto:

Wirklich gut gemacht! Das Bett war sehr glücklich.

il 10 luglio 2016 alle 23:20 ha scritto:

Grâce à ce livre, j’ai pu apprécier le Vatican II

il 15 luglio 2016 alle 18:18 ha scritto:

Interessante, nonostante la complessità risulta molto scorrevole e comprensibile. Consigliato.

il 15 luglio 2016 alle 18:24 ha scritto:

Ottima analisi! Di questi tempi c'è bisogno di chi apprezza la tradizione liturgica e ne esalta la sua evoluzione nel Vaticano II.

il 20 luglio 2016 alle 22:08 ha scritto:

Libro consigliato. Letto d'un fiato!

il 23 luglio 2016 alle 20:32 ha scritto:

Apprezzatissimo!

il 25 luglio 2016 alle 19:35 ha scritto:

Libro interessante, chiarificatore per diversi aspetti liturgici legati al Concilio di Trento. Consigliato.

il 26 luglio 2016 alle 20:31 ha scritto:

Ho avuto modo di leggere questo libro. Ho trovato l'analisi pulita, oggettiva e puntuale. Lo consiglio a studenti, seminaristi e laici impegnati anche se l'argomento è di una certa complessità.

il 29 luglio 2016 alle 12:54 ha scritto:

Ringrazio l'autore per l'intuizione. Libro davvero utile per i miei studi liturgici.

il 2 agosto 2016 alle 15:21 ha scritto:

Questo libro è la giusta risposta a talune frange di tradizionalisti.

il 7 agosto 2016 alle 12:01 ha scritto:

Davvero interessante.

il 12 agosto 2016 alle 01:57 ha scritto:

Ho avuto modo di leggere questo libro. Lo trovo interessante per la tematica affrontata, ancora oggi di grande attualità e discussione. Una Chiesa sempre più bisognosa di cambiamento, ma in linea con la sua storia. Complimenti perché non è facile permanere in una via di equilibrio.

il 29 agosto 2016 alle 19:56 ha scritto:

Ho trovato il testo davvero interessante. L'argomento, certo, non è dei più immediati; abbastanza complesso e più per studiosi del settore. Tuttavia, davvero un'ottima sintesi e uno slancio in più per l'innovazione apportata dal Concilio Vaticano II.

il 31 agosto 2016 alle 19:56 ha scritto:

Un manuale davvero prezioso. Ho trovato interessante lo studio fatto dall'autore; probabilmente, tra i pochissimi esistenti sulla questione. Un raffronto storico-teologico tra due riti puntuale e preciso. Una sintesi precisa; sulla questione ci sarebbero da scrivere migliaia di pagine, ma il tutto è condensato in maniera egregia tanto da lasciare il lettore con le idee chiare. Complimenti.

il 5 settembre 2016 alle 23:07 ha scritto:

Un libro davvero interessante nei suoi contenuti. Consigliato per studi in materia liturgica.

il 6 settembre 2016 alle 10:58 ha scritto:

Ho avuto modo di acquistare questo libro e di gustarlo nei suoi contenuti. Davvero consigliato.

il 7 settembre 2016 alle 21:01 ha scritto:

Molto contento di aver acquistato questo testo!

il 10 settembre 2016 alle 14:09 ha scritto:

Ottimo! Consigliato!

il 17 settembre 2016 alle 13:31 ha scritto:

Ho letto questo libro con molto interesse. Mi ha convinto molto l'analisi e la linea conduttrice del testo stesso.
Il libro non conduce solo un'analisi storica dell'evoluzione della Messa; bensì, intende anche affrontare alcune tematiche nevralgiche inerenti al cambiamento del modo di celebrare l'eucaristia, sottolineandone i punti di forza e il background culturale che ha condotto a tale "evoluzione" (termine preciso e ben scelto, a mio avviso).
Sono rimasto davvero colpito dall'intuizione di proporre uno schema (ordo) di celebrazione feriale della Messa; in questo modo - pur evitando appropriatamente il rischio di una declassazione della celebrazione domenicale - sarebbe possibile valorizzare al meglio l'assemblea liturgica che viene a costituirsi nella feria; valorizzare il tempo e il momento liturgico e, infine, adeguare in maniera puntuale le differenziazioni già proposte e prospettate dalla suddivisione dell'ano liturgico.
Il libro si presenta diviso in diversi capitoli; tuttavia, a mio avviso, sono due le parti essenziali, intermezzate da una linea di concordanza tra le stesse: da un lato l'analisi dell'Ordo Missae tridentino e, dall'altra, l'Ordo Missae post conciliare di Paolo VI (1970) con relativi risvolti sociali.
Un libro ben fatto, direi essenziale e complesso al punto giusto. Consigliato per tutti coloro i quali volessero scoprire tale ricchezza celebrativa e per gli studenti dei seminari e istituti teologici.
Prof. Arturo Semeraro, docente di Liturgia

il 26 settembre 2016 alle 09:10 ha scritto:

Molto utile per i miei studi. Consigliatissimo!

il 10 ottobre 2016 alle 22:35 ha scritto:

Molto interessante. Consigliato per chi voglia approfondire una tematica così spinosa e delicata.

il 12 ottobre 2016 alle 21:33 ha scritto:

Non sono un grande esperto, ma ho trovato interessante la tematica e consiglio il libro. È stato chiarificatore e molto dettagliato nella disamina.

il 17 ottobre 2016 alle 13:11 ha scritto:

È un bellissimo e utilissimo libro. Mi è piaciuto moltissimo.

il 1 novembre 2016 alle 01:28 ha scritto:

Non sono un'esperta, ma concordo con i commenti precedenti. Ho trovato il libro molto chiarificatore su questioni davvero complesse.

il 8 novembre 2016 alle 23:13 ha scritto:

Un libro ben fatto e molto significativo. Letto con piacere.

il 2 dicembre 2016 alle 13:18 ha scritto:

Un bel volume, mi ha chiarito alcuni aspetti dell'evoluzione della Messa. Alcune cose non le conoscevo, altre ho avuto modo di approfondirle.
Consigliato.

il 12 dicembre 2016 alle 15:17 ha scritto:

L'ho comprato qualche giorno fa, davvero interessante e ben fatto!

il 3 gennaio 2017 alle 04:00 ha scritto:

Libro interessantissimo!

il 27 gennaio 2017 alle 12:13 ha scritto:

Questo libro mi ha sorpreso notevolmente. Ho trovato interessante la disamina dell'argomento e la comparazione che viene fatta tra i due riti. Lo consiglio a coloro che volessero erudirsi sull'argomento, a studenti e sacerdoti.

il 20 febbraio 2017 alle 16:01 ha scritto:

L'ho utilizzato per un corso di liturgia sulla celebrazione della Messa. Top.

il 24 febbraio 2017 alle 00:43 ha scritto:

L'ho acquistato dopo aver letto i commenti e sono davvero soddisfatto! Consigliato.

il 10 marzo 2017 alle 01:08 ha scritto:

Insegno liturgia in Liguria e ho trovato questo testo molto interessante. È davvero un ottimo concentrato; le tematiche sono complesse, ma la capacità di sintesi è straordinaria non lascia spazio a dubbi. Ottimo per studenti e insegnanti che necessitano di far luce e chiarezza su alcune questioni spinose della Liturgia.

il 20 marzo 2017 alle 14:59 ha scritto:

Una delle migliori pubblicazioni in materia. Non se ne vedevano così interessanti e utili da tempo.

il 30 marzo 2017 alle 11:31 ha scritto:

Ringrazio l'autore per la capacità di sintesi e di puntualità teologico-liturgica messa in atto. Un ottimo manuale che permette di comprendere quale siano stati i mutamenti di rito e di pregnanza teologica. Complimenti, lo utilizzo per le mie lezioni a Zurigo.

il 16 aprile 2017 alle 15:31 ha scritto:

Libro davvero molto interessante. Suggerito per studenti.