Citazione spirituale

Ladri di biciclette

di

Vittorio De Sica


Copertina di 'Ladri di biciclette' Ingrandisci immagine

EAN 8013147600042

Disponibile in 24/48 ore lavorative
In promozione
Descrizione
Tipo Dvd Titolo Ladri di biciclette Attori Lamberto Maggiorani, Enzo Staiola, Lianella Carell, Vittorio Antonucci, Elena Altieri, Gino Saltamerenda, Ida Bracci Dorati Durata 90 Anno 2011 Editore San Paolo Edizioni EAN 8013147600042
Voto medio degli utenti per «Ladri di biciclette»: 5 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 28 agosto 2018 alle 03:58 ha scritto:

Fra i vertici assoluti del neorealismo italiano, il film esprime con particolare eleganza quel felice connubio di intento documentario e costruzione artistica che trasformò il movimento in un fenomeno globale, capace di raggiungere anche il lontano Bengala del grande Satyajit Ray. Il furto della bicicletta di un attacchino, un evento che in una diversa pellicola avrebbe forse potuto costituire una breve scenetta comica, innesca invece qui, dove l'oggetto rubato è presentato come necessario al sostentamento della famiglia del protagonista, un viaggio epico e angoscioso. L'interesse neorealista alla rappresentazione delle classi lavoratrici si discosta dalla carica estetica del realismo poetico francese (nonostante l'ovvio debito) e dalla visione eroica e distante del proletariato del cinema sovietico per restituire un'immagine quanto mai vivida e diretta della Roma del dopoguerra. Allo stesso tempo, la lotta materiale dell'eroe contro fame e povertà si accompagna ad uno sforzo morale contro criminalità ed ingiustizia, alla luce del quale il finale, in cui la vaghezza del plurale del titolo improvvisamente assume una terribile specificità, lascia lo spettatore con un senso di orrore assolutamente struggente.