I più venduti - LibreriadelSanto.ithttps://www.libreriadelsanto.it/it-itDiario di santa Maria Faustina KowalskaQuindicesima edizione!Ormai un classico della spiritualità contemporanea. L'esperienza mistica della santa polacca Faustina Kowalska espressa attraverso il suo Diario.

Religiosa semplice, senza istruzione, ma forte e infinitamente fiduciosa in Dio, Suor Faustina Kowalska ebbe una grande missione, ricordare una verità di fede da sempre conosciuta, ma dimenticata spesso, riguardante l'amore misericordioso di Dio per l'uomo. Il culto della Divina Misericordia, che ha ricevuto impulso proprio da questo Diario, si festeggia la prima domenica dopo la Santa Pasqua.

 

PREFAZIONEdi mons. Giuseppe Bart

Santa Faustina Kowalska è un grandissimo dono di Dio per il nostro tempo. E un dono straordinariamente ricco perché porta in sé non soltanto l'esempio di una vita cristiana perfetta ma anche un grande messaggio, quello della Divina Misericordia, che per volontà di Cristo le è stato affidato per il bene di tutta la Chiesa e del mondo intero: « Oggi mando te a tutta l'umanità con la Mia Misericordia. Non voglio punire l'uma­nità sofferente, ma desidero guarirla e stringerla al Mio Cuore misericordioso. » (D. 1588).

«Apostola della Mia Misericordia, annuncia al mondo intero questa Mia insondabile Misericor­dia.» (D. 1142).

Suor Faustina era ben consapevole di essere stru­mento nelle mani di Dio per eseguire il suo disegno di misericordia: «Sono consapevole della mia missione nella Santa Chiesa. Il mio impegno continuo è quello di impetrare la Misericordia per il mondo» (D. 482).

«Oh mio Gesù, trasformami in Te con la potenza del tuo amore, affinché io sia un degno strumento per annunciare la tua Misericordia» (D. 783).

Nel contesto di questa missione di far conoscere agli uomini la grande misericordia di Dio, Suor Faustina ci consegna il dono del suo Diario «La misericordia divina nella mia anima», frutto della Sua collabora­zione con la grazia divina. Infatti è stato Gesù stesso a darle l'ordine di scrivere: « Segretaria del Mio miste­ro più profondo, sappi che sei in confidenza esclusi­va con Me. Il tuo compito è quello di scrivere tutto ciò che ti faccio conoscere sulla Mia Misericordia, per il bene delle anime che leggendo questi scritti proveranno un conforto interiore e saranno inco­raggiate ad avvicinarsi a Me. » (D. 1693).

Nell'intimo rapporto con Cristo, Suor Faustina ha ricevuto la dottrina sulla Divina Misericordia e ne ha fatto un tesoro prezioso che ha plasmato tutta la sua vita da trasformarla in misericordia stessa: «La Tua Misericordia, o Gesù, sia impressa sul mio cuore e sulla mia anima come un sigillo e ciò sarà il mio segno distintivo in questa e nell'altra vita. La glorificazione della Tua Misericordia è il compito esclusivo della mia vita.» (D. 1242).

Il Diario di Suor Faustina, dedicato tutto al miste­ro della misericordia di Dio, è una fonte originale per conoscere questa verità di fede, perché non comprende né citazioni, né commenti dei testi biblici, ma si basa sull'esperienza mistica straordinariamente ricca di Suor Faustina. Il Diario può essere considerato come una sorta di sorgente supplementare per la teologia della Divina Misericordia, sorgente che la arricchisce notevolmente.

La contemplazione del mistero della misericordia descritta da Suor Faustina con parole ed espressioni particolarmente forti ci conduce ad affidarci alla volontà di Dio e all'amore attivo del prossimo L'incon­tro con il Diario stimola ad intraprendere il cammino della santità. Porta inoltre i peccatori sulla strada della conversione invitandoli nella fiducia nel perdono di Dio. Quanto toccano in profondità il cuore di chi leg­ge queste parole di Gesù: «La Mia Misericordia è più grande delle tue miserie e di quelle del mondo intero. Chi ha misurato la Mia bontà? Per te sono disceso dal cielo in terra, per te Mi sono lasciato mettere in croce, per te ho permesso che venisse aperto con la lancia il Mio Sacratissimo Cuore ed ho aperto per te una sorgente di Misericordia. [...] Bevi a piene labbra alla Sorgente della vita e non verrai meno durante il viaggio ».(D. 1485).

Giovanni Paolo II nel libro Memoria e identità' ha scritto: « le parole annotate nel Diario di santa Faustina appaiono come un particolare Vangelo della Divina Misericordia, scritto secondo la prospettiva del XX secolo. I contemporanei hanno compreso questo messaggio. Lo hanno compreso proprio attraverso il drammatico accumularsi del male durante la Seconda guerra mondiale e attraverso la crudeltà dei sistemi to­talitari. Fu come se Cristo avesse voluto rivelare che il limite imposto al male, di cui l'uomo è artefice e vittima, è in definitiva la Divina Misericordia. Certo in essa vi è anche la giustizia, ma questa da sola non costituisce l'ultima parola dell'economia divina nella storia del mondo e nella storia dell'uomo. Dio sa sem­pre trarre il bene dal male, [...] Dio è amore e miseri­cordia. Cristo crocifisso e risorto, così come apparve a Suor Faustina, è la suprema rivelazione di questa veri­tà ». Quanto il mondo e l'uomo di oggi hanno bisogno di comprendere e di accogliere la verità sulla Divina Misericordia. Infatti « dove se non nella Divina Mise­ricordia il Mondo può trovare lo scampo e la luce della speranza. I credenti lo intuiscono perfettamente ».

La storia del terzo millennio appena iniziato mo­stra del resto quanto l'intera vicenda umana abbia bisogno della Divina Misericordia. Lo ha intuito il Beato Giovanni Paolo II, grande Apostolo della Divi­na Misericordia, che nel suo insegnamento dalla sede di Pietro aveva presentato a tutto il mondo « Dio ricco di misericordia ». Attraverso il dono di Santa Fausti­na, il Papa ha voluto trasmettere questo messaggio al nuovo millennio nella certezza che la Luce della Di­vina Misericordia illumini il cammino degli uomini del terzo millennio. « Solo nella misericordia di Dio il mondo troverà la pace e l'uomo troverà la felicità ».

La contemplazione degli scritti di Suor Faustina suscita nell'uomo un profondo desiderio di Dio, so­prattutto il desiderio di conoscere la Sua infinita mise­ricordia e il desiderio di gettare nel suo abisso la propria miseria e debolezza.

In pochissimi anni il Diario di Suor Faustina è diventato un grandissimo nutrimento spirituale per milioni di uomini e donne. Moltissime anime provate dal dolore, smarrite, schiacciate dal peso del peccato hanno trovato nella lettura del Diario un raggio di luce nella loro vita.

In questo capolavoro della mistica cristiana, quale è il Diario, possiamo trovare una guida sicura verso la santità alla quale Dio chiama ogni uomo.

E con viva gioia che vi consegno, cari fratelli e sorelle, la tredicesima edizione del Diario di Santa Faustina «La misericordia divina nella mia anima ». Questa edizione viene pubblicata nell'anno 2013 - anno di elezione del Papa Francesco.

Sin dall'inizio del suo pontificato, il Santo Padre ha usato espressioni particolarmente forti per parlare del­la Divina Misericordia « Sentire misericordia, questa parola cambia tutto, cambia il mondo ». La misericor­dia è il messaggio più forte del Signore.

Oggi possiamo constatare che è veramente sorpren­dente come la Divina Misericordia ha conquistato e sta conquistando le anime di tutto il mondo. La crescente richiesta del Diario è la prova tangibile.

Auguro a tutti che il contatto con l'esperienza viva di Santa Faustina aiuti ad una maggiore comprensione del mistero della Divina Misericordia e della sua acco­glienza nella vita con lo scopo di essere apostoli della Divina Misericordia nel mondo.

 

INTRODUZIONE

Santa Maria Faustina Kowalska, nota in tutto il mondo come apostola della Divina Misericordia, è annoverata dai teologi fra i grandi mistici della Chiesa.

Nacque in Polonia, a Glogowiec, terza di dieci fi­gli, in una povera e devota famiglia di contadini. Nel giorno del battesimo, nella chiesa parrocchiale di Swinice Warckie, ricevette il nome di Elena. Fin dall'infanzia si distinse per la devozione, l'amore per la preghiera, la laboriosità, l'obbedienza e una grande sensibilità per le miserie umane. Frequentò le scuole per quasi tre anni; a sedici anni dovette la­sciare la casa paterna per guadagnarsi da vivere ed aiutare i genitori lavorando come domestica ad Aleksandrów e Lodz.

Già dal settimo anno di vita (due anni prima di ri­cevere la Prima Comunione) sentì viva la chiamata del Signore. Quando più tardi manifestò il desiderio di entrare nella vita religiosa, i suoi genitori non le diedero il permesso. Elena quindi cercò di soffocare in sé questa chiamata di Dio, ma incitata dalla vi­sione di Cristo sofferente, dalle parole di rimprove­ro: «Quanto tempo ancora ti dovrò sopportare? Fino a quando mi ingannerai?» (Diario, 9), iniziò a cer­care un istituto religioso. Bussò a numerose porte, ma da nessuna parte venne accolta. Il 1° agosto 1925 entrò nel convento della Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia a Varsavia. Nel suo Diario scrisse: «M i sentivo) nitamente felice; mi pareva di essere entrata nella vita del paradiso. Dal mio cuore erompeva, unica, la preghiera della gratitudine» (Diario, 17).

Dopo alcune settimane subì tuttavia la forte ten­tazione di trasferirsi in un'altra congregazione, in cui ci fosse più tempo da dedicare alla preghiera. Allora Gesù, mostrandole il suo volto ferito e soffe­rente, disse: «Tu mi causerai un simile dolore, se uscirai da questo ordine. È qui che ti ho chiamata e non altrove e ho preparato per te molte grazie» (Diario, 19).

Nella Congregazione ricevette il nome di Suor Maria Faustina. Trascorse il tempo del noviziato a Cracovia e lì, alla presenza del vescovo S. Rospond, pronunziò i primi voti e dopo cinque anni i voti per­petui: castità, povertà e obbedienza. Lavorò nelle di­verse case della Congregazione, più a lungo a Cra­covia, Plock e Vilnius, svolgendo i compiti di cuoca, giardiniera e portinaia.

Nulla all'esterno tradiva la sua vita mistica così eccezionalmente ricca. Svolgeva i suoi compiti con ardore, osservava con fedeltà tutte le regole della vi­ta religiosa, viveva in raccoglimento e silenzio, e nello stesso tempo era spontanea, serena, piena di cordiale e disinteressata carità verso gli altri.

Tutta la sua vita era concentrata nel tendere ad una unione sempre più piena con Dio e a collabora­re con Gesù nell'opera della salvezza delle anime. Il Signore le elargì grandi grazie: il dono della contemplazione, quello di una profonda conoscenza del mistero della misericordia di Dio, visioni, appa­rizioni, stimmate nascoste, il dono della profezia e del la lettura delle anime, come pure il raro dono del­le nozze mistiche. Cosciente di aver ricevuto doni così numerosi scriveva:

«Né le grazie, né le rivelazioni, né le estasi, né al­cun altro dono a lei elargito all'anima] la rendono perfetta, ma l'unione intima della mia anima con Dio.» (Diario, 1107).

Dopo il primo anno di noviziato arrivarono le do­lorose esperienze mistiche della cosiddetta notte oscura ed anche le sofferenze spirituali e morali le­gate alla realizzazione della missione che aveva ri­cevuto da Cristo. Santa Faustina offrì la propria vita per i peccatori e per tale motivo patì anche numero­se sofferenze per la salvezza delle anime. Negli ul­timi anni della sua vita aumentarono inoltre le sof­ferenze interiori e i disturbi fisici: si manifestò la tu­bercolosi che invase i polmoni e il tubo digerente.

Suor Faustina, distrutta dalla malattia e da varie sofferenze che sopportava volentieri come sacrificio per i peccatori, nella pienezza della maturità spiri­tuale e misticamente unita a Dio, morì a Cracovia il 5 ottobre 1938 all'età di appena 33 anni. Il 18 apri­le 1993, sulla Piazza di San Pietro a Roma, il Santo Padre Giovanni Paolo Il l'ha beatificata e il 30 apri­le del 2000 l'ha canonizzata. Le reliquie di Suor Faustina sono esposte alla venerazione pubblica dei fedeli nel Santuario della Divina Misericordia a Roma nella Chiesa di Santo Spirito in Sassia mentre i resti mortali posso essere venerati presso il Santuario della Divina Misericordia a Cracovia­Lagiewniki.

La missione di Santa Faustina consiste nel ricor­dare una verità di fede da sempre conosciuta, ma forse dimenticata, riguardante l'amore misericor­dioso di Dio per l'uomo e nel trasmettere nuove for­me di culto della Divina Misericordia, la cui pratica dovrebbe portare al rinnovamento della vita di fede.Il culto della Divina Misericordia consiste nella fiducia nella infinita bontà di Dio e nelle opere di misericordia verso il prossimo.

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

LE FORME DEL CULTO DELLA DIVINA MISERICORDIA

L'immagine di Gesù Misericordioso

Il modello è stato mostrato dallo stesso Gesù nel­la visione che Santa Faustina ebbe il 22 febbraio 1931 nella cella del convento di Plock. «La sera, stando nella mia cella — scrisse nel Diario — vidi il Signore Gesù vestito di una veste bianca: una mano alzata per benedire, mentre l'altra toccava sul petto la veste, che ivi leggermente scostata lasciava usci­re due grandi raggi, rosso l'uno e l'altro pallido. (...) Dopo un istante Gesù mi disse: «Dipingi un'immagine secondo il modello che vedi, con sot­to scritto: Gesù confido in Te!» (Diario, 47). (...) «Voglio che l'immagine (...) venga solennemente benedetta nella prima domenica dopo Pasqua; que­sta domenica deve essere la festa della Misericordia» (Diario, 49).

Il significato di questo quadro è strettamente le­gato alla liturgia di quella domenica. La Chiesa leg­ge in quel giorno il Vangelo secondo San Giovanni che descrive l'apparizione di Gesù risorto nel Cena­colo e l'istituzione del sacramento della penitenza (Gv 20, 19-29). L'immagine rappresenta dunque il Salvatore risorto che porta agli uomini la pace con la remissione dei peccati, a prezzo della sua Passio­ne e morte in croce. I raggi del sangue e dell'acqua, che scaturiscono dal cuore di Gesù trafitto dalla lan­cia, e le cicatrici delle ferite della crocifissione, ri­portano agli avvenimenti del Venerdì Santo (Gv 19, 17-18; 33-37). L'immagine di Gesù Misericordioso unisce in sé questi due episodi evangelici che ci par­lano dell'amore di Dio per l'uomo.

Nell'immagine di Cristo vi sono i due raggi. San­ta Faustina chiede a Gesù il significato di questi rag­gi, e Gesù lo spiega: «Il raggio pallido rappresenta l'Acqua che giustifica le anime; il raggio rosso rap­presenta il Sangue che è la vita delle anime. (...) Beato colui che vivrà alla loro ombra» (Diario, 299). L'anima è purificata dal sacramento del batte­simo e della penitenza, mentre il migliore nutrimen­to per essa è l'Eucaristia. Dunque questi due raggi simboleggiano i santi sacramenti e tutte le grazie dello Spirito Santo, il cui simbolo biblico è l'acqua, ed anche la nuova alleanza di Dio con l'uomo fatta per mezzo del sangue di Cristo.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820975272/diario-di-santa-maria-faustina-kowalska.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820975272/diario-di-santa-maria-faustina-kowalska.html
Un anno con Giovanni Paolo IIDopo aver realizzato la biografia "Vita di Giovanni Paolo II", gli autori intendono coinvolgere i fedeli del Papa "venuto da lontano", in un cammino di preghiera e meditazione. Ogni giorno è possibile lasciarsi guidare dalla forza e dalla fede di Karol Wojtyla in un itinerario di speranza. Il testo è infatti pensato come guida spirituale per scandire i momenti della vita quotidiana, in compagnia di un amico, Giovanni Paolo II, attraverso pensieri, encicliche e preghiere. 

Destinatari Associazioni, gruppi di preghiera dedicati a Giovanni Paolo II, ma anche a singoli devoti.

Autore NATALINO MONOPOLI (1977), nato a Bisceglie (BA), laureato in lettere presso l’Università di Bari, docente di lettere e appassionato studioso di iconografia sacra e agiografia, è fondatore e presidente dell’Associazione Giovanni Paolo II in Bisceglie. Insieme a Padre Piccolomini ha pubblicato: Santa Rita da Cascia. Il respiro del perdono (2004); L’attualità di Agostino ( 2005); Preghiere a Santa Rita da Cascia (2006); Tre percorsi di santità (2007); Vita di Giovanni Paolo II (2008); San Nicola da Tolentino il sorriso dell'umiltà (2008). REMO PICCOLOMINI, sacerdote agostiniano, ha insegnato filosofia e storia per molti anni nei licei. Da 20 anni ricopre la carica di direttore della Nuova biblioteca agostiniana. Tra le sue pubblicazioni, oltre a quelle sopra citate, ricordiamo Santa Monica (2010).

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825029574/un-anno-con-giovanni-paolo-ii.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825029574/un-anno-con-giovanni-paolo-ii.htmlMon, 05 Sep 2011 09:54:31 +0200
Io sono con voi. Catechismo per l'iniziazione cristiana dei fanciulli (6-8 anni)https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820918170/io-sono-con-voi-catechismo-per-liniziazione-cristiana-dei-fanciulli-6-8-anni.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820918170/io-sono-con-voi-catechismo-per-liniziazione-cristiana-dei-fanciulli-6-8-anni.htmlVenite con me. Catechismo per l'iniziazione cristiana dei fanciulli (8-10 anni)https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820918187/venite-con-me-catechismo-per-liniziazione-cristiana-dei-fanciulli-8-10-anni.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820918187/venite-con-me-catechismo-per-liniziazione-cristiana-dei-fanciulli-8-10-anni.htmlUn anno con gli AngeliPer ogni giorno dell'anno una riflessione e una splendida immagine per ricordarci degli angeli, i nostri misteriosi protettori.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825016468/un-anno-con-gli-angeli.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825016468/un-anno-con-gli-angeli.htmlMon, 18 Apr 2011 10:23:35 +0200
Sarete miei testimoni. Catechismo per l'iniziazione cristiana dei ragazzi (11-12 anni)Il titolo "Sarete miei testimoni" richiama in sintesi la proposta catechistica globale: guidare i ragazzi ad accogliere l'invito del Signore risorto ad essere testimoni nella Chiesa e nel mondo del suo progetto di salvezza, con la forza dello Spirito Santo. Il catechismo, in particolare, vuole accompagnare i ragazzi a maturare, anche attraverso la vita di gruppo, una esperienza cristiana di fede per la testimonianza e il servizio nella Chiesa e nel mondo. L'itinerario si incentra attorno alla celebrazione del sacramento della Confermazione e allo sviluppo di una coscienza ecclesiale. I ragazzi sono così condotti, in una prospettiva storico-salvifica, a scoprire il disegno di Dio: come dono di comunione e di amicizia verso tutti gli uomini, da accogliere con libero atto di fiducia sull'esempio di Gesù; come progetto alla cui realizzazione sono chiamati a collaborare con la forza dello Spirito Santo; come realtà da manifestare e da vivere partecipando alla vita e alla missione della Chiesa; come evento da celebrare nel sacramento della Cresima, momento di grazia e di conferma della scelta battesimale e di rinnovata partecipazione all'Eucaristia.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820918194/sarete-miei-testimoni-catechismo-per-liniziazione-cristiana-dei-ragazzi-11-12-anni.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820918194/sarete-miei-testimoni-catechismo-per-liniziazione-cristiana-dei-ragazzi-11-12-anni.html
Gesù di Nazaret vol. 3 - L'infanzia di GesùDell’opera capitale di Joseph Ratzinger, Gesù di Nazaret, sono usciti finora i due volumi dedicati alla vita pubblica del Salvatore, "Dal Battesimo alla Trasfigurazione" (Rizzoli 2007) e "Dall’ingresso in Gerusalemme fino alla Risurrezione" (Libreria Editrice Vaticana 2011). Esce finalmente il nuovo e atteso testo sull’infanzia di Gesù. In questo agile volume il Papa analizza i testi dei Vangeli nel tentativo – riuscito - di accompagnare il suo lettore a porsi una serie di domande cruciali: È vero ciò che è stato detto? Riguarda me? E se mi riguarda, in che modo lo fa? Joseph Ratzinger – Benedetto XVI in questo coinvolgente scritto fa cogliere al suo lettore il rischio, sempre presente in ogni cultura, di presentare il vangelo come un semplice fatto del passato. Per questo andando, come nei precedenti volumi, oltre l’esegesi storica porta il Vangelo nel presente, nell’oggi di ogni donna e di ogni uomo. Nell’imminenza del Natale, questo volume è certamente un aiuto per coloro che sono impegnati nel cammino verso e con Gesù ed è anche una guida per l’uomo in ricerca e inquieto che, davanti al mistero della Natività, si pone la domanda: “Gesù da dove viene?”

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788817064224/gesu-di-nazaret-vol-3---linfanzia-di-gesu.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788817064224/gesu-di-nazaret-vol-3---linfanzia-di-gesu.htmlMon, 15 Oct 2012 09:25:17 +0200
La Bibbia di Gerusalemme (copertina rigida telata)https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788810820315/la-bibbia-di-gerusalemme-copertina-rigida-telata.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788810820315/la-bibbia-di-gerusalemme-copertina-rigida-telata.htmlIl santo RosarioTutti, quando eravamo bambini, ci siamo aggrappati alla mano della mamma per sentire il calore della tenerezza e della protezione, che soltanto una mamma sa e può dare. Oggi “questo bambino” è ancora dentro di noi. E cerca una mano materna per camminare nel sentiero della fatica, della paura, della stanchezza e, talvolta, della sfiducia. Dio ha provveduto a donarci una Madre! Pregando il santo Rosario, Maria ci racconterà la vita di Gesù e dolcemente ci introdurrà nella gioia di una più grande fede, di una maggiore coerenza, di una più intensa gioia. (Cardinale Angelo Comastri, dalla Prefazione).

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788884043092/il-santo-rosario.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788884043092/il-santo-rosario.htmlThu, 17 Jan 2013 09:58:38 +0100
Luce del mondohttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820984588/luce-del-mondo.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820984588/luce-del-mondo.htmlFri, 22 Oct 2010 13:06:55 +0200Vita di Antonio il santo di Padovahttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788873054566/vita-di-antonio-il-santo-di-padova.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788873054566/vita-di-antonio-il-santo-di-padova.htmlFri, 11 May 2018 09:56:11 +0200Calendario Frate Indovino 2011Il tradizionale calendario di Frate Indovino per l'anno 2011.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990498/calendario-frate-indovino-2011.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990498/calendario-frate-indovino-2011.htmlWed, 30 Jun 2010 11:03:48 +0200
Gesù di Nazareth Vol. 2 - Dall'ingresso a Gerusalemme alla Risurrezionehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820984861/gesu-di-nazareth-vol-2---dallingresso-a-gerusalemme-alla-risurrezione.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820984861/gesu-di-nazareth-vol-2---dallingresso-a-gerusalemme-alla-risurrezione.htmlMon, 14 Feb 2011 09:48:13 +0100Calendario Frate Indovino 2010. Questa pazza... cara italiaIl calendario più amato dagli italiani!

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990412/calendario-frate-indovino-2010-questa-pazza-cara-italia.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990412/calendario-frate-indovino-2010-questa-pazza-cara-italia.htmlMon, 05 Oct 2009 11:25:56 +0200
La Sacra Bibbia CEI - UELCIhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825022056/la-sacra-bibbia-cei---uelci.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825022056/la-sacra-bibbia-cei---uelci.htmlBibbia francescanahttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825037364/bibbia-francescana.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825037364/bibbia-francescana.htmlSun, 01 Jun 2014 02:00:18 +0200YOUCAThttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788831165006/youcat.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788831165006/youcat.htmlThu, 27 Jan 2011 10:56:06 +0100Liturgia delle Ore (vol. unico)(ristampa 2010)

Le custodie protettive in cuoio e pelle sono visibili nel reparto Articoli Religiosi.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820914943/liturgia-delle-ore-vol-unico.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788820914943/liturgia-delle-ore-vol-unico.html
Siamo nati e non moriremo mai piùhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788827010150/siamo-nati-e-non-moriremo-mai-piu.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788827010150/siamo-nati-e-non-moriremo-mai-piu.htmlSun, 31 Mar 2013 03:01:59 +0200Il nome di Dio è Misericordiahttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788856653144/il-nome-di-dio-e-misericordia.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788856653144/il-nome-di-dio-e-misericordia.htmlTue, 12 Jan 2016 09:33:10 +0100Fateci uscire da qui!Tutto ciò che le anime del purgatorio hanno detto a Maria Simma. E', di fatto, l'opera su Maria Simma più completa a livello mondiale!

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788872822302/fateci-uscire-da-qui.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788872822302/fateci-uscire-da-qui.html
La Bibbia di Gerusalemme (versione per lo studio)https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788810820568/la-bibbia-di-gerusalemme-versione-per-lo-studio.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788810820568/la-bibbia-di-gerusalemme-versione-per-lo-studio.htmlThu, 26 Mar 2009 18:31:03 +0100Il Curato D'ArsLa prima biografia del Curato d'Ars, scritta dall'unico biografo che l'ha conosciuto personalmente. Il testo viene citato dal Santo Padre nella Lettera per l'Indizione dell'Anno Sacerdotale, in occasione del 150° anniversario della morte di San Giovanni Battista Maria Vianney.

 Il Centro Missionario Francescano di Pesaro ha curato la ristampa della biografia “ufficiale” del Curato d’Ars, pubblicata a Parigi nel 1861, appena due anni dopo la sua scomparsa. Questo testo ci permette di attingere ad una fonte imprescindibile per la conoscenza autentica del santo francese. Autore di questa biografia, che nel corso degli anni ebbe molte edizioni e straordinario successo, fu il gesuita Alfred Monnin. L’abbé Monnin, sacerdote della diocesi di Belley, ebbe la fortuna di conoscere direttamente il santo Curato, di cui fu ospite e confidente. Ma non solo: ebbe anche modo di entrare in confidenza con tutti i personaggi a lui vicini. Raccolse infatti le testimonianze di don Raymond, vicario ad Ars dal 1845 al 1853, e di don Toccanier, coadiutore del Santo e suo successore. L’Autore conobbe anche Caterina Lassagne, collaboratrice scelta dal Vianney per guidare l’Istituto della Provvidenza, e tanti altri cittadini di Ars, testimoni diretti delle parole e degli esempi del loro straordinario Curato. Il libro uscito dalla sua penna conserva tutta la freschezza di una cosa appena vista e ammirata da vicino, toccata con mano e gustata col cuore. Il Monnin riporta nel suo libro, oltre ai detti e alle prediche che ha ascoltato nella chiesa di Ars, anche i prodigi a cui ha assistito direttamente con i suoi occhi. Riportiamo un brano tratto dal capitolo XXV: «Nel febbraio 1857 una donna del popolo venne ad Ars portando in braccio un fanciullo di otto anni, che ancora non camminava. Per ventiquattro ore quella donna, con l’insistenza della disperazione, si attaccò a tutti i passi del nostro Santo, facendo sentinella presso il suo confessionale, precipitandoglisi incontro appena compariva, additandogli il figliuolo con un gesto e con uno sguardo così espressivi nella loro supplichevole energia, che n’eravamo commossi nel profondo delle viscere. Il Curato aveva più volte benedetto quel fanciullo, e rivolto alla madre parole di consolazione e di speranza. Come furono rientrati tutte e due nel ricovero che avevano scelto per la notte, il fanciullo disse: “Mamma, mi devi comprare un paio di zoccoli, perchè il Curato mi ha promesso che domani camminerò”. Sia che veramente il Servo di Dio avesse fatta questa promessa al poveretto, sia che egli nella sua ingenua confidenza così avesse capito dalle parole e dalle occhiate di incoraggiamento che aveva ricevuto, gli zoccoli furono comprati per consiglio degli abitanti presso i quali alloggiava quella coppia infelice. L’indomani, con stupore generale, il fanciullo che tutti avevano veduto così penosamente portato sulle braccia della madre, correva nella chiesa come un lepre, dicendo a tutti: “Sono guarito, sono guarito!”. La povera madre nascondeva all’ombra di una cappella la sua gioia e le sue lacrime. Noi la vedemmo, la interrogammo, volemmo presentarla al Curato che si preparava a dire la Messa. Quella donna aveva bisogno di vederlo, di parlargli, di gettarglisi ai piedi; la riconoscenza la soffocava. Egli accolse la nostra domanda con un silenzio freddo e quasi severo che non ci permise d’insistere. Dopo la Messa ci parve dover fare un nuovo tentativo, e fu più fortunato. “Signor Curato, gli dicemmo, questa donna vi prega di aiutarla a ringraziare santa Filomena”. Egli si volse e benedisse in silenzio la madre e il figlioletto; poi con tono del più sincero malcontento: “Santa Filomena, aggiunse, avrebbe dovuto guarire quel piccino in casa sua”.

Il volume di 288 pagine (15x21), è edito dal Centro Missionario Francescano di Pesaro e dalla Casa Editrice Guerrino Leardini di Macerata Feltria.

 

Il testo viene richiamato da Benedetto XVI nella ce in occasione del 150° anniversario del "dies natalis" di Giovanni Maria Vianney: 

[...] Il Curato d’Ars iniziò subito quest’umile e paziente lavoro di armonizzazione tra la sua vita di ministro e la santità del ministero a lui affidato, decidendo di “abitare” perfino materialmente nella sua chiesa parrocchiale: “Appena arrivato egli scelse la chiesa a sua dimora... Entrava in chiesa prima dell’aurora e non ne usciva che dopo l’Angelus della sera. Là si doveva cercarlo quando si aveva bisogno di lui”, si legge nella prima biografia [...](fine quarto paragrafo della Lettera --> http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/letters/2009/documents/hf_ben-xvi_let_20090616_anno-sacerdotale_it.html)

 

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788890438509/il-curato-dars.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788890438509/il-curato-dars.htmlFri, 09 Oct 2009 17:09:58 +0200
Cinque Pani d'Orzo 2022Da 30 anni, un piccolo dono per farsi ricordare tutto l’anno e lo stimolo per una riflessione quotidiana che aiuta a vivere più serenamente la giornata. Il calendario Cinque Pani d’Orzo è il regalo ideale da fare ad amici, parenti o colleghi. Le brevi frasi sono della Liturgia del giorno secondo il calendario romano. Sul retro sono riportate le citazioni dei brani completi e una breve riflessione.

A cura della Fraternità Gesù Risorto (www.cinquepani.it).

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788895060743/cinque-pani-dorzo-2022.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788895060743/cinque-pani-dorzo-2022.htmlThu, 17 Jun 2021 12:44:21 +0200
Le preghiere di santa BrigidaSanta Brigida scrisse:“Mio amatissimo fratello, io ero immersa nelle più grandi amarezze della vita. Il dolore, la malattia, la povertà, l’abbandono, mi affliggevano. Con amore, ogni sera ho letto queste Orazioni, e la mia vita si è miracolosamente trasformata e il Signore fedele alle sue promesse mi ha colmata di gioia, di benessere, di ricchezza e di consolazioni. Quello che Gesù ha fatto per me, miserabile peccatrice, lo farà anche per te, mio amato fratello. Leggi ogni giorno queste Orazioni”.

 

Indice del libro

 

PREMESSA

LE QUINDICI ORAZIONI RIVELATE DA NOSTRO SIGNORE A SANTA BRIGIDA

- Promesse

- Approvazioni

. Prima orazione

. Seconda orazione

. Terza orazione

. Quarta orazione

. Quinta orazione

. Sesta orazione

. Settima orazione

. Ottava orazione

. Nona orazione

. Decima orazione

. Undicesima orazione

. Dodicesima orazione

. Tredicesima orazione

. Quattordicesima orazione

. Quindicesima orazione

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

 - Promesse

. Preghiera iniziale

1 - La circoncisione di Gesù

2 - Le sofferenze di Gesù sul monte degli ulivi

3 - La flagellazione di Gesù

4 - La coronazione di spine

5 - La salita di Gesù sotto il peso della croce

6 - La crocifissione di Gesù

7 - La ferita del costato di Gesù

 

ALTRE PREGHIERE CHE CONSIGLIAMO:

- Preghiera a Gesù crocifisso

- Anima di Cristo

- Consacrazione allo Spirito Santo

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788888609928/le-preghiere-di-santa-brigida.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788888609928/le-preghiere-di-santa-brigida.htmlFri, 04 Feb 2011 12:51:02 +0100
Fonti francescane - ed. minorCompendio del messaggio di Francesco e Chiara al mondo cristiano che diventa richiamo di unità nella carità, di fraternità nella riconciliazione e nel perdono, di servizio ai più poveri. Le fonti francescane comprendono scritti e biografie di Francesco e Chiara, oltre a ricche testimonianze spirituali, cronachistiche e documentarie dei secoli XIII e XIV.

 

PRESENTAZIONE

Nella lettera di presentazione delle Fonti Francescane, uscite in prima edizione nel 1977, i ministri provinciali d'Italia scrivevano: «Presentando i due volumi delle Fonti Francescane, i ministri provinciali delle famiglie francescane d'Italia sciolgono un preciso impegno: quello di mettere a disposizione di tutti un'opera — la prima del genere in Italia — di facile consultazione e completa come informazione. Li sorregge la consapevolezza che la conoscenza delle origini del movimento francescano è uno dei modi più efficaci di partecipazione alla sua realtà attuale ed è insieme la premessa e la garanzia di una linea di azione per l'avvenire» (p. 7).

Il fervore di studi sulla storia e sul carisma francescano, che ha caratterizzato il secolo XX, aveva ricevuto nuovo impulso dal concilio Vaticano II, il quale nel Decreto sul rinnovamento della vita religiosa invitava a prendere atto che tale rinnovamento «comporta il continuo ritorno alle fonti di ogni forma di vita cristiana e allo spirito primitivo degli istituti, e nello stesso tempo l'adattamento degli istituti stessi alle mutate condizioni dei tempi...

Perciò fedelmente si interpretino e si osservino lo spirito e le finalità proprie dei Fondatori, come pure le sane tradizioni, poiché tutto ciò costituisce il patrimonio di ciascun istituto» (Perfectae caritatis, 2). In ambito francescano, la prima risposta globale a questo autorevole «invito alle fonti» venne dalla Francia, dove nel 1968 Théophile Desbonnets e Damien Vorreux presentavano l'importante silloge Saint Frarwois d'Assise. Documents, écrits et premières biographies, fornendo un modello di riferimento per iniziative analoghe. Ma anche altrove, e particolarmente in Italia, l'impulso conciliare e l'imminenza del 750" anniversario della morte di Francesco (1976) stavano producendo importanti novità, come la rinascita ad Assisi della Società Internazionale di Studi Francescani e relativi convegni (1973), e il laborioso approntamento di ben due edizioni critiche degli Scritti di Francesco, ad opera di padre Giovanni Boccali e di padre Kajetan Esser e collaboratori (Collegio San Bonaventura di Grottaferrata), che vedranno la luce l'anno successivo a quello del centenario.

Nello stesso anno 1977, per iniziativa e «costante e dinamico impulso del padre Ernesto Caroli», con la collaborazione di un gruppo di eminenti studiosi e il coordinamento generale che «ha occupato e preoccupato, più di ogni altro, l'infaticabile padre Feliciano Olgiati della Biblioteca Francescana di Milano» (così ancora i ministri provinciali nella Presentazione), uscivano le Fonti Francescane, comprensive di scritti e biografie di Francesco e Chiara, oltre che di ricche testimonianze spirituali, cronachistiche e documentarie dei secoli XIII-XIV. Edite a cura del Movimento Francescano, le Fonti Francescane sono state un grande evento editoriale, sia per la vastissima diffusione, sia soprattutto per la formazione interna delle famiglie francescane e per la vasta influenza esercitata in ambito ecclesiale, storico e culturale.

Con il passare degli anni, tuttavia, si è fatta sempre più viva l'esigenza di procedere a una nuova edizione delle stesse Fonti Francescane, per una ragione fondamentale: la necessità, ormai improrogabile, di incorporare i risultati degli studi intervenuti dopo la prima edizione, in particolare il nuovo testo critico degli Opuscula di Francesco procurato da K. Esser (peraltro già utilizzato nelle FF ed. minor, 1986),i contributi sulla piena appartenenza degli stessi Scritti a Francesco la migliore conoscenza circa la successione, i rapporti vicendevoli e le fonti dei testi agiografici. Il criterio fondamentale che ha guidato i curatori dell'edizione 2004 è stato quello del «rinnovamento nella continuità», in modo da venire incontro alle attese di un sempre più largo pubblico di lettori senza sconvolgere l'impianto dell'edizione precedente.

Nelle Fonti Francescane. Nuova edizione 2004 è stato dunque conservato l'intero corpus di testi in traduzione già presenti nell'edizione 1977, sia pure con significative integrazioni: i nuovi testi (minori) di Francesco presenti nell'edizione Esser; la traduzione integrale, nell'ordine recato dal manoscritto, della Compilazione di Assisi o Leggenda perugina; integrazioni varie nel settore dei documenti papali e delle testimonianze francescane (come quelle, importantissime, di Giacomo da Vitry); la stampa della Lettera di Greccio, oltre che nella sede dell'edizione 1977 (= FF 572-577), anche in testa alla Leggenda dei tre Compagni, come vuole la tradizione manoscritta di questo illuminato testo biografico. Ma la novità maggiore, per quanto riguarda i testi, è costituita dall'aggiunta di una quinta sezione con i Testi normativi dell'Ordine dei fratelli e delle sorelle della penitenza, a cominciare dal Memoriale propositi (1221) e la sua diretta filiazione francescana, la Regola di Niccolò IV (1289), seguiti in appendice dai due testi legislativi che hanno caratterizzato la vita dell'OFS nei secoli recenti, la Regola di Leone XIII (1883) e quella evangelicamente e francescanamente ispirata di Paolo VI (1978).

Anche nella nuova edizione si mantengono, con i correttivi necessari, la numerazione marginale progressiva e gli utilissimi indici finali, arricchiti dall'ormai indispensabile Indice dei luoghi.

Altre novità significative riguardano più direttamente i testi e le parti accessorie. Nell'edizione 2004 si è pensato di rifare e ridistribuire le introduzioni, che condensano i risultati essenziali di ricerca conseguiti negli ultimi decenni e sono collocate in parte a capo delle singole sezioni, in parte davanti a singoli testi o gruppi di testi, per illuminare meglio e più da vicino il lettore. Infine — data l'importanza crescente che gli Scritti di Francesco e di Chiara, ormai ritenuti la chiave indispensabile per entrare nel loro mondo spirituale, stanno assumendo negli studi e nell'uso personale e comunitario — si è ritenuto conveniente dare loro spazio

maggiore sia nelle introduzioni, sia nel commento, procedendo quindi per essi e per tutti gli altri testi a metodica revisione delle traduzioni sui testi originali, con particolare attenzione al mantenimento della terminologia biblica, ecclesiale, comunitaria e teologico-francescana, nella convinzione che una traduzione fedele e chiara è il miglior invito e commento di un testo.

Ma il lavoro sui testi non si arresta mai. In occasione dell'VIII centenario della fondazione dell'Ordine dei Frati Minori (1209-2009) è apparsa una nuova edizione critica degli Scritti di Francesco d'Assisi (Frati Editori di Quaracchi, Grottaferrata-Roma 2009), che per ciascuno «scritto» comprende l'albero genealogico della traduzione testuale, il testo critico con l'apparato delle varianti, e per gli scritti latini anche la traduzione italiana a fronte, con relativo commento. Prima di procedere a una nuova edizione delle Fonti Francescane, si è ritenuto doveroso utilizzare i risultati di questa nuova, laboriosa indagine, mettendo in tal modo a disposizione degli studiosi e lettori un testo degli Scritti di Francesco che offre ulteriori garanzie di corrispondere a quello voluto, «dettato» e divulgato dal santo di Assisi. Un'ulteriore novità di questa nuova edizione è l'Introduzione alla Leggenda di santa Chiara vergine di Tommaso da Celano, curata da Marco Guida sulla base di recenti nuovi apporti, e un testo dell'edizione di Marino Bigaroni, rivisto e corretto dallo stesso Marco Guida.

A distanza di secoli, il messaggio di Francesco e di Chiara al mondo cristiano continua a essere quello dei primi giorni: il Vangelo può davvero diventare «vita», trasformandosi in straordinaria forza di incontro con Dio, con i fratelli e le sorelle di tutto il mondo e con tutte le creature. Ma «lo spirito di Assisi», grazie anche alla spinta carismatica ad esso conferita dal «signor papa» Giovanni Paolo II, soffia ormai largamente oltre i confini della cristianità. In una società come quella attuale, che sta diventando sempre più multietnica e multireligiosa, la testimonianza dei due santi di Assisi può diventare un valido richiamo di unità nella carità, di fraternità nella riconciliazione e nel perdono, di servizio ai più poveri e diseredati, di cammino incessante verso un'umanità più vicina al progetto di Dio.

 

GUIDA ALLA LETTURA

I testi editi nelle Fonti Francescane. Nuova edizione sono distribuiti in cinque sezioni, come appare chiaramente dal Sommario generale (pp. 12-13). Solo in parte l'ordine delle sezioni corrisponde a quello cronologico di composizione: così gli Scritti di Francesco precedono in blocco l'insieme delle Biografie (Sezione seconda) e dei testi clariani (Sezione quarta), mentre importanti testimonianze contemporanee a Francesco figurano all'interno delle Cronache (Sezione terza), dei Documenti della Curia romana (Appendice alla Sezione terza) e tra i testi normativi dell'Ordine della penitenza (Sezione quinta).

Su aspetti generali o accorgimenti particolari della Nuova edizione, si forniscono qui di seguito altre indicazioni orientative, nella speranza che possano essere utili ai lettori.

Introduzioni. Ognuna delle cinque sezioni è preceduta da un'introduzione generale, che fornisce le prime, indispensabili informazioni storico-critiche sui testi e relativi autori. Un aiuto a situare cronologicamente gli «Scritti» di Francesco e di Chiara, così come le biografie e altri testi importanti, viene dalla Cronologia premessa all'intero volume (pp. 14-19). Inoltre ciascun gruppo degli «Scritti» e delle testimonianze minori, così come il testo delle opere maggiori (biografiche, spirituali, cronachistiche), è corredato di una «scheda» specifica, che ne sintetizza storia, contenuti e finalità, segnalando l'edizione sulla quale è stata condotta la traduzione.

Numerazione marginale progressiva. La suddivisione dei testi in brevi sezioni numerate progressivamente al margine interno delle pagine, già inserita nella prima edizione (1977), è risultata particolarmente funzionale per l'utilizzo delle Fonti all'interno di gruppi o comunità, e contribuisce a facilitare la compilazione e l'utilizzo degli Indici (a quello dei nomi di persona, dei nomi di luogo e all'Indice tematico, questa edizione premette anche l'Indice dei luoghi biblici).

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881350261/fonti-francescane---ed-minor.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881350261/fonti-francescane---ed-minor.htmlTue, 05 Jun 2012 12:25:18 +0200
L'arte di guarirehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788892220812/larte-di-guarire.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788892220812/larte-di-guarire.htmlWed, 15 Apr 2020 09:30:02 +0200La pace del cuorehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788810571019/la-pace-del-cuore.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788810571019/la-pace-del-cuore.htmlNuovo Messale Romano + orazionale. Nuova edizione 2020Nuova traduzione in italiano della terza edizione tipica - in latino - del Messale Romano scaturito dal Concilio Vaticano II, nella quale cambiano alcune formule con cui viene celebrata l’Eucaristia nella nostra lingua.

Il nuovo messale romano, pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana, sarà obbligatorio da Pasqua 2021, che cadrà il giorno 4 aprile, ma i parroci potranno usarlo fin da subito.

Fra le novità introdotte quelle sul Padre Nostro: la formula «e non ci indurre in tentazione», è stata sostituita da «non abbandonarci alla tentazione». Inoltre, sempre nella stessa preghiera, è previsto l’inserimento di un «anche» («come anche noi li rimettiamo»). In questo modo il testo del Padre Nostro contenuto nella versione italiana della Bibbia, approvata dalla Cei nel 2008, e già recepito nella rinnovata edizione italiana del Lezionario, entrerà anche nell’ordinamento della Messa.Altra modifica riguarda il Gloria dove il classico «pace in terra agli uomini di buona volontà» è sostituito con il nuovo «pace in terra agli uomini, amati dal Signore».

Queste sono le principali variazioni che riguardano il popolo e quindi dovranno essere “imparate” da tutti. Si annunciano anche altre modifiche in ciò che viene pronunciato dal sacerdote, come ad esempio nelle Preghiere eucaristiche, vale a dire quelle della consacrazione del pane e del vino.

Oltre ai ritocchi e agli arricchimenti della terza edizione tipica latina, il volume propone altri testi facoltativi di nuova composizione, maggiormente rispondenti al linguaggio e alle situazioni pastorali delle comunità e in gran parte già utilizzati a partire dalla seconda edizione in lingua italiana del 1983.

 

DIMENSIONI E PESI

Misure del messale: 27,5 cm (altezza) x 19,2 cm (larghezza) x 7 cm (spessore). Peso 2,8 kg

Misure dell'orazionale: 27,5 cm (altezza) x 19,2 cm (larghezza) x 1,5 cm (spessore) . Peso 754 gr

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788894499704/nuovo-messale-romano--orazionale-nuova-edizione-2020.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788894499704/nuovo-messale-romano--orazionale-nuova-edizione-2020.htmlFri, 18 Sep 2020 12:17:22 +0200
La santa messaLa meravigliosa testimonianza di Catalina Rivas sulla Santa Messa. Un libretto tascabile, da portare ovunque, per comprendere e far conoscere a tutti (bambini, ragazzi, adulti di ogni età, credenti e non credenti) il valore e il significato del più grande dei miracoli: la Santa Messa.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788897420941/la-santa-messa.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788897420941/la-santa-messa.htmlWed, 30 Mar 2011 09:15:40 +0200
Messale quotidiano. Nuova edizionehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788892221871/messale-quotidiano-nuova-edizione.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788892221871/messale-quotidiano-nuova-edizione.htmlTue, 24 Nov 2020 13:54:45 +0100Alle porte del Cielo e dell'InfernoSe qualcuno ha dubbi o pensa che Dio non esiste, che l'Aldilà sia cosa da film, o che con la morte tutto finisce, legga questa testimonianza! Gloria Polo è una donna che morì, passò all'altro mondo e ritornò per dare la sua testimonianza agli increduli.

 

PREFAZIONEdi Piero Mantero 

Quando sul numero 239 de "il Segno del soprannaturale" pubblicammo, a firma di Patrizia Cattaneo, il primo servizio italiano dedicato alla testi­monianza straordinaria sull'inferno di Gloria Polo, avrei subito scom­messo che la sua storia avrebbe riscosso enorme interesse. E così è stato! Questa donna dell'America Latina, crogiuolo di culture e di religioni, ha vissuto il giudizio di Dio e l'inferno!

"Oggi — scrive Patrizia Cattaneo — si parla tanto della Misericordia di Dio e dell'inferno non si parla più, come se la Misericordia avesse annullato la divina giustizia, ma ahimé non è proprio così. Se qualcuno ha dubbi sull'inferno legga la testimonianza di Gloria Polo, una donna colombia­na che, ridotta in fin di vita dopo essere stata colpita da un fulmine, ha sperimentato il giudizio di Dio che le ha mostrato il posto che l'attende­va all'inferno, malgrado si ritenesse una buona cristiana e andasse a messa ogni domenica.

Dio le ha concesso di guarire per raccontare la sua testimonianza. Oggi Gloria non è più una cristiana tiepida: ha visto l'inferno e, sebbene sia segnata da enormi cicatrici, continua a esercitare la professione di medi­co dentista e viaggia molto per dare la sua testimonianza a migliaia di persone, con l'autorizzazione della Chiesa".

La sua narrazione sull'inferno non ha eguali, se solo la confrontiamo con altre recenti, tipo Fatima e Medjugorje. Dunque, merita la massima atten­zione, soprattutto per gli insegnamenti cristiani che emergono limpidi da questo inciso soprannaturale: un quadro d'autore che mostra i pericoli del nostro tempo rapportandoli all'eterna dannazione. Non è uno scherzo! Questa storia, verissima e incredibile, possa giovare alla pace di chi la leggerà per farne tesoro.

Diversamente è meglio non considerarla, perché, come disse Gesù a Gloria Polo, il conoscere aumenta le nostre responsabilità.

 

GLORIA POLO ORTIZ RACCONTA LA SUA STRAORDINARIA ESPERIENZA

Quello che sto per raccontarvi, accadde il 5 maggio 1995, all'Università Nazionale di Bogotà, a partire dalle ore 16.30. Sono dentista. Io e mio cugino di 23 anni, anch'egli dentista, sta­vamo studiando per prendere la specializzazione. In quel giorno, che era di venerdì, intorno alle ore 16.30, camminavamo insieme con mio marito verso la Facoltà di Odontoiatria, per cercare alcu­ni libri di cui avevamo bisogno. Con mio cugino camminavo sotto un piccolo ombrello, mentre mio marito indossava un impermea­bile e per ripararsi meglio camminava lungo la parete della Biblioteca Generale. Noi due saltavamo da una parte all'altra per evitare le pozzanghere, avvicinandoci così agli alberi: mentre ne saltavamo una piuttosto grande, ci cadde addosso un fulmine, che ci lasciò carbonizzati.

Mio cugino morì sul colpo. Il fulmine entrò da dietro, bruciando­lo dentro completamente, e uscì dal piede, lasciandolo intatto all'esterno. Nonostante la sua giovane età, era un ragazzo molto religioso. Aveva una gran devozione per Gesù Bambino e ne por­tava sempre al collo una Sua immagine: si trattava di un cristallo di quarzo tipo medaglia. Le autorità dissero che fu il quarzo ad attirare il fulmine su mio cugino, perché entrò nel cuore brucian­dolo tutto...

Rimanendo intatto esternamente, ebbe subito un arresto cardiaco, che non rispose ai tentativi di rianimazione fatti dai medici, e morì sul posto.

Quanto a me, il fulmine mi entrò dal braccio, bruciando spaven­tosamente tutto il corpo, sia fuori che dentro: in pratica sparì la mia carne; così anche i seni, specialmente il sinistro, al posto del quale rimase un buco. Fece sparire la carne del mio ventre, delle gambe, delle costole, carbonizzò il fegato, bruciò gravemente i reni, i polmoni, le ovaie... e uscì dal piede destro.

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

PRIMA PARTE - BIOGRAFIA

Io ero molto vanitosa e spendevo tanti soldi e molto tempo pren­dendomi cura del mio corpo, facevo tanta palestra. Avevo speso tutta la mia vita tra diete, anoressia, bulimia, schiavizzata dal mio corpo. Ero molto orgogliosa del mio seno e quel giorno portavo una profonda scollatura e il reggiseno con il ferretto metallico. L'acqua della pioggia si è fermata lì e con la scarica elettrica del fulmine tutta la carne del seno si è bruciata, fin sotto le costole. Quello che voi vedete sono piccole cicatrici rispetto alla ferita molto più grande che avevo. Questa carne, infatti, mi è stata rega­lata da Dio due anni dopo, un anno e mezzo più o meno.

Per la mia contraccezione, facevo uso della spirale (un dispositi­vo intra-uterino a forma di T), e poiché il materiale di cui è fatto (il rame) è un buon conduttore elettrico, il fulmine carbonizzò e polverizzò anche le ovaie, che diventarono come due acini d'uva passa.

Rimasi in arresto cardiaco, praticamente senza vita, con il corpo che saltava a causa dell'elettricità ancora presente in quel luogo. Il mio corpo, di fatto, è un corpo ricostruito.

 

L'ALTRO MONDO

Ma questa è solo la parte fisica... Il bello è che, mentre il mio corpo rimaneva lì carbonizzato, in quello stesso istante io mi ritrovai dentro un bellissimo tunnel bianco di luce, una luce mera­vigliosa, che mi faceva sentire una gioia, una pace, una felicità che non ho parole per descrivere, tanta era la grandezza di quel momento. Fu una vera estasi. Guardai, e nel fondo di questo tun­nel vidi una luce bianca, come un sole, una luce bellissima... Dico bianca per dirvi un colore, ma si tratta di colori che non si possono paragonare a quelli che esistono sulla terra. Era una luce stupenda: sentii attraverso di essa come una fonte di pace, di amore, di luce...

Quando salii per questo tunnel verso la luce, mi dissi: "Caramba, sono morta!".

Allora pensai ai miei figli e sospirai: "Ahimè, mio Dio, i miei figliolini! Che cosa diranno i miei figli'? Questa madre così occu­pata, che mai aveva tempo per loro...". Infatti, uscivo al mattino presto, tutti i giorni, e non rientravo prima delle 11 di notte. Allora vidi la realtà della mia vita, e sentii molta tristezza. Ero uscita di casa decisa a conquistare il mondo, ma a che prezzo! ... Mettendo al secondo posto la mia casa e i miei figli! ... In quell'i­stante di vuoto per l'assenza dei miei figli, senza sentire più il mio corpo, né la dimensione del tempo e dello spazio, guardai, e vidi qualcosa di molto bello: vidi tutte le persone della mia vita... In un unico istante, nel medesimo momento, tutte le persone, quelle vive e quelle defunte. Potei abbracciare i miei bisnonni, i nonni, i genitori (che erano morti)... tutti! Fu un momento di pienezza, meraviglioso. Compresi allora di essermi ingannata con la storia della reincarnazione: mi avevano detto che mia nonna si era rein­carnata, ma senza dirmi dove.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788861381179/alle-porte-del-cielo-e-dellinferno.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788861381179/alle-porte-del-cielo-e-dellinferno.html
Liturgia delle ore secondo il rito romano e il calendario serafico [vol_2]L'Ufficio divino con le celebrazioni del calendario serafico, a cura delle Famiglie francescane italiane. Il presente 2° volume abbraccia il tempo di Quaresima e di Pasqua.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267327/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_2.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267327/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_2.html
Calendario frate indovino 2012Il tradizionale calendario di Frate Indovino per l'anno 2012.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990566/calendario-frate-indovino-2012.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990566/calendario-frate-indovino-2012.htmlTue, 05 Jul 2011 18:35:50 +0200
Voglia di Cresima - Sussidio per la preparazione alla CresimaQuesto è un sussidio per la preparazione alla Cresima. Sussidio nuovo, originale, diverso. Un sussidio che prende sul serio i nostri ragazzi ai quali si rivolge in modo diretto. Lo stile è in sintonia col pensare adolescenziale: rapido, scattante, visivo. "Voglia di Cresima" è un libro bello (anche la veste tipografica lo esalta!) prezioso non solo per la preparazione alla Cresima, ma per la vita, come un amico che ci spinge sempre più lontano e sempre più in alto. Il lavoro ha un filo conduttore molto logico. Si parte dai ragazzi che vivono una tappa fondamentale della esistenza. Ai ragazzi si presenta la magnifica figura di Gesù per seguire la quale non basta la buona volontà, ma occorre la forza dello Spirito Santo che viene presentato in modo finalmente comprensibile. La parte conclusiva vuole aiutare i ragazzi a non imbalsamere la Cresima che hanno ricevuto, ma a farla crescere, a tal fine vengono presentate cinque piste concretissime.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788861080553/voglia-di-cresima---sussidio-per-la-preparazione-alla-cresima.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788861080553/voglia-di-cresima---sussidio-per-la-preparazione-alla-cresima.html
L'arte di ricominciarehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788892213845/larte-di-ricominciare.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788892213845/larte-di-ricominciare.htmlTue, 23 Jan 2018 09:30:10 +0100Calendario Frate Indovino 2016Il tradizionale calendario almanacco di Frate Indovino. Il titolo scelto per l'almanacco del 2016 vuole esprimere non tanto una speranza, quanto una certezza: al di là di ogni apparenza contraria, il Signore è veramente con noi! Con la 'parabola moderna' delle Orme sulla sabbia.

Proprio mentre non ce ne accorgiamo siamo non solo accompagnati, ma addirittura sostenuti, presi in braccio da quella Misericordia Divina che Papa Francesco ha inteso sottolineare con il prossimo Giubileo Straordinario. Un'altra felice coincidenza per rilanciare un messaggio di forte richiamo all'ottimismo e alla speranza, in un mondo che sembra abbia smarrito la bussola.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990795/calendario-frate-indovino-2016.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990795/calendario-frate-indovino-2016.htmlWed, 29 Jul 2015 18:21:16 +0200
Preghiera liturgica. Lodi mattutine, ora media, vespri e compietahttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825014006/preghiera-liturgica-lodi-mattutine-ora-media-vespri-e-compieta.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788825014006/preghiera-liturgica-lodi-mattutine-ora-media-vespri-e-compieta.htmlLiturgia delle ore secondo il rito romano e il calendario serafico [vol_4]https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267341/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_4.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267341/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_4.htmlLiturgia delle ore. Secondo il rito romano e il calendario serafico [vol_1]https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267310/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_1.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267310/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_1.htmlIl castello interiorehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788831528948/il-castello-interiore.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788831528948/il-castello-interiore.htmlLiturgia delle ore secondo il rito romano e il calendario serafico [vol_3]https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267334/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_3.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788870267334/liturgia-delle-ore-secondo-il-rito-romano-e-il-calendario-serafico-vol_3.htmlIo sono con voi. Sussidio al catechismo della Conferenza episcopale italiana [vol_1]https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788886423601/io-sono-con-voi-sussidio-al-catechismo-della-conferenza-episcopale-italiana-vol_1.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788886423601/io-sono-con-voi-sussidio-al-catechismo-della-conferenza-episcopale-italiana-vol_1.htmlMisericordiahttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788839908612/misericordia.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788839908612/misericordia.htmlWed, 27 Feb 2013 09:38:19 +0100Calendario Frate Indovino 2017Ecco a Voi questo nuovo Calendario “Frate Indovino 2017” dal titolo “I Mestieri di un tempo”, che è espressamente dedicato al grande tema del lavoro umano, definito da san Francesco “grazia”, cioè “dono”. Questo perché, se svolto nel rispetto delle capacità e delle prerogative della persona umana, il lavoro è tra le componenti più importanti per la crescita e la maturazione di ogni singolo individuo.

Proprio in tale chiave ho voluto richiamare le professioni dei nostri nonni, quelle attività, cioè, che essi hanno praticato e sono divenute i loro “mestieri”. Ho voluto riproporli, nonostante siano quasi tutti in estinzione, perché hanno costituito la spina dorsale dell’economia per migliaia di anni ed hanno permesso alle precedenti generazioni, non solo di sussistere, ma di diventare nostre maestre di vita. Ricordando cosa facevano i nostri predecessori, rafforziamo quei legami con le nostre radici così da non smarrire mai la “verità di noi stessi”.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990863/calendario-frate-indovino-2017.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788881990863/calendario-frate-indovino-2017.htmlThu, 22 Sep 2016 17:03:58 +0200
Il mio psicologo si chiama Gesù. La Parola insegna una via in grado di renderci più serenihttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788821562839/il-mio-psicologo-si-chiama-gesu-la-parola-insegna-una-via-in-grado-di-renderci-piu-sereni.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788821562839/il-mio-psicologo-si-chiama-gesu-la-parola-insegna-una-via-in-grado-di-renderci-piu-sereni.htmlTrattato della vera devozione a MariaIl libro preferito dal Papa! Nessuno puo seguire, amare e imitare veramente la Madonna senza aver letto questo libro.

San Luigi Maria di Montfort propone una scuola di spiritualita completa, teologicamente ben fondata, radicata nella parola di dio e negli insegnamenti ufficiali della chiesa, in sintonia con la tradizione, ma anche aperta al futuro. prendendo maria come madre, modello e guida spirituale, si percorre un cammino segnato dalla tenerezza materna, dalla sensibilita femminile e dalla profonda umanita della donna che accolse gesu`cristo nel suo abbassamento e lo accompagnr nella condizione di servo, perche`giungesse alla esaltazione gloriosa alla destra del padre.

]]>
https://www.libreriadelsanto.it/libri/9788886616157/trattato-della-vera-devozione-a-maria.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788886616157/trattato-della-vera-devozione-a-maria.html
Il mio cuore trionferàhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788899835033/il-mio-cuore-trionfera.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788899835033/il-mio-cuore-trionfera.htmlFri, 21 Jul 2017 09:48:37 +0200L'abbraccio benedicentehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788839913418/labbraccio-benedicente.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788839913418/labbraccio-benedicente.htmlSentirsi amati. La vita spirituale in un mondo secolarehttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788839913395/sentirsi-amati-la-vita-spirituale-in-un-mondo-secolare.htmlhttps://www.libreriadelsanto.it/libri/9788839913395/sentirsi-amati-la-vita-spirituale-in-un-mondo-secolare.html