Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Credo nella Parola che bussa a ogni cuore innamorato; credo che siamo già in ritardo e credo che siamo forse ancora in tempo: partire, morire, cambiare, non tornare indietro. Credo sia l'unico modo per salvare le nostre comunità.

Alessandro Deho'

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:


Citazioni di Santo Curato D'Ars

domenica 13 ottobre 2013

Tratta da "La primavera nell'anima. 100 pagine del curato d'Ars", gennaio 2006, Città Nuova


Un giorno ho ricevuto una lettera nella quale mi trattavano come un santo e ne ho ricevuta contemporaneamente un'altra di insulti. Se avessi avuto solo la prima mi sarei inorgoglito, e la seconda mi avrebbe gettato nella disperazione. Non bisogna far caso né all'una, né all'altra. Si è ciò che si è agli occhi di Dio.

- Santo curato d'Ars -

venerdì 11 ottobre 2013

Tratta da "La primavera nell'anima. 100 pagine del curato d'Ars", gennaio 2006, Città Nuova


Ci sono due modi di soffrire: soffrire amando e soffrire senza amare. I santi soffrivano tutti con pazienza, gioia e perseveranza, perché amavano. Noi soffriamo con rabbia, dispetto e noia, perché non amiamo. Se amassimo Dio, saremmo felici di poter soffrire per amore di Colui che ha accettato di soffrire per noi.

- Santo curato d'Ars -

mercoledì 9 ottobre 2013

Tratta da "La primavera nell'anima. 100 pagine del curato d'Ars", gennaio 2006, Città Nuova


Quando sarete tentati...gettatevi prontamente fra le braccia della Madre di Dio, reclamando la sua protezione. Allora sarete sicuri di riuscire vittoriosi sopra i vostri nemici e li vedrete ben presto coperti di confusione.

- Santo curato d'Ars -

giovedì 18 luglio 2013


Se conoscessimo il valore del santo sacrificio della Messa, quanto maggiore impegno metteremmo per parteciparvi assiduamente ed intensamente!

Santo Curato D'Ars -

giovedì 29 dicembre 2011


Ho ricevuto due lettere della stessa forza: in una si diceva che ero un grande santo, nell’altra che ero un ipocrita. La prima non mi aggiunge niente, la seconda non mi toglie niente: davanti a Dio si è quel che si è e nulla di più.

Santo Curato D'Ars -

lunedì 21 dicembre 2009


Non si ama Dio: ecco perché si è infelici!

Santo Curato D'Ars -