Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Non ci si sposa per curare le proprie piaghe, ma esserne consapevoli può servire a distaccarsene, affinché esse non nutrano più rancori, pretese e insoddisfazioni.

Michel Martin-Prével

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:


Citazioni di Papa Giovanni XXIII

giovedì 26 settembre 2013


La bontà vigilante, paziente e longanime arriva ben più in là e più rapidamente che non il rigore e il frustino. Non soffro neanche illusioni o dubbi su questo punto.

Papa Giovanni XXIII -

martedì 17 settembre 2013


L’amore della verità è un’infanzia perenne, fresca, deliziosa. E i misteri più alti il Signore li rivela ai fanciulli, e li tiene nascosti agli intelligenti e ai così detti sapienti del secolo.

Papa Giovanni XXIII Il giornale dell'anima -

sabato 11 maggio 2013


Il senso della mia pochezza e del mio niente mi ha sempre fatto buona compagnia, tenendomi umile e quieto.

Papa Giovanni XXIII -

sabato 22 dicembre 2012


Il primo tesoro della mia vita è la fede, la santa fede schietta ed ingenua dei miei genitori e dei miei buoni vecchi. Sarò scrupoloso e austero con me stesso perché in nessun modo la purezza della mia fede patisca danno alcuno.

Papa Giovanni XXIII Il giornale dell'anima -

martedì 11 settembre 2012


Il Signore ci lascia nell’incertezza circa la nostra eterna salute, ma ci fornisce dei contrassegni che bastano alla nostra calma interiore, e che fanno fiorire la letizia.

Papa Giovanni XXIII Il giornale dell'anima -

mercoledì 16 maggio 2012


Lasciare buona impressione anche nel cuore di un brigante, mi pare un buon atto di carità che, a suo tempo, porterà benedizione.

Papa Giovanni XXIII -

sabato 31 marzo 2012


Questo tempo pasquale sarà una sola festa per me, in cui, più calmo nell’intima gioia dell’anima mia, verrò gustando le vostre dolcezze, non mi staccherò dal vostro festino d’amore.

Papa Giovanni XXIII Il giornale dell'anima -

martedì 20 marzo 2012


I non cristiani possono essere nemici di un cristiano; un cristiano è sempre il tenero amico di ogni essere umano; egli ha per ogni essere umano i sentimenti del cuore di Gesù.

Papa Giovanni XXIII -

domenica 5 febbraio 2012


Mi lascerò schiacciare, ma voglio essere paziente e buono fino all’eroismo. Solo allora sarò meritevole di partecipare al sacerdozio di Gesù Cristo.

Papa Giovanni XXIII Il giornale dell'anima -

martedì 8 novembre 2011


Mettiamo l’orgoglio sotto i piedi e saremo liberi, sereni e fraterni: saremo creature che vivono e testimoniano la risurrezione di Cristo.

Papa Giovanni XXIII -