Citazione spirituale

Le cronache di Narnia

di

Lewis Clive S.


Copertina di 'Le cronache di Narnia'
Ingrandisci immagine

EAN 9788804586074

Normalmente disponibile in 10/11 giorni lavorativi
In promozione
Tipo Libro Titolo Le cronache di Narnia Autore Editore Mondadori EAN 9788804586074 Data 2008 Collana I Grandi
Voto medio degli utenti per «Le cronache di Narnia»: 1 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 15 gennaio 2017 alle 01:54 ha scritto:

Avendo letto tutti i sette libri, non posso che consigliare l'acquisto solamente per approcciarsi per la prima volta al genere fantasy, come ho fatto io, nonostante in vari episodi dei romanzi ci siano aspetti che ho davvero gradito ben poco: un'eccessivo e inopportuno rimando dell'autore a situazioni delle quali è scorretto e nocivo parlare, specialmente dato che il pubblico di Narnia non può che essere di tenera età. Il lettore, infatti, non si aspetti di certo di scoprire una vera e propria saga articolata su cardini storici, geografici, culturali e mitologici ben definiti, né una narrazione fluida ed elevata come quella del Signore degli anelli: i sette libri sono più simili a racconti fiabeschi che a romanzi epici, hanno una durata minima e una trama spezzata che spazia notevolmente da un volume all'altro, e inoltre il mondo in cui avvengono le vicende esposte appare come trasposto dal 'brodo primordiale' della prima stesura dell'autore, senza avere raggiunto una vera definizione o maturazione. Di conseguenza l'aspetto simbolico assume un'importanza di prim'ordine per contrastare la vaghezza complessiva dell'espediente del viaggio fra i mondi, in cui il leone Aslan, chiara allegoria di Gesù, ha un ruolo eminente pur senza occupare il medesimo spazio dei vari protagonisti. A mio parere solo uno o due libri hanno una caratura superiore, ma che in ogni caso non migliora l'aspetto generale dell'opera. Il mio consiglio, quindi, non può che essere di acquistare il Silmarillion e il Signore degli anelli, se non li avete ancora letti.