Citazione spirituale

La lista di Bergoglio

-

I salvati da papa Francesco durante la dittatura. La storia mai raccontata

 
di

Nello Scavo


Previous
Copertina di 'La lista di Bergoglio'
Next Ingrandisci immagine

EAN 9788830721432

Normalmente disponibile in 15/16 giorni lavorativi
In promozione fino al 29/09/2022 scade tra 6 ore e 41 minuti
Descrizione
Tipo Libro Titolo La lista di Bergoglio - I salvati da papa Francesco durante la dittatura. La storia mai raccontata Autore Editore EMI Editrice Missionaria Italiana EAN 9788830721432 Pagine 192 Data ottobre 2013 Peso 250 grammi Altezza 21 cm Larghezza 14 cm Collana Lampi di storia

Booktrailer
Voto medio degli utenti per «La lista di Bergoglio»: 5 su 5 (2 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 23 ottobre 2013 alle 18:36 ha scritto:

Sono giunto quasi alla fine del libro. Son riuscito a leggere solo un capitolo al giorno,data la crudezza dei fatti. Giuda ha cercato di gettare subito fango su
Francesco, uccidendo la sua dignità. Quanti armadi pieni di scheletri in Argentina ! Ringrazio l' autore per il coraggio con cui è partito per cercare di
mettere in luce la verità, con cui si è preso le porte in faccia e i dinieghi da chi poteva aprire bocca. Sono stato in Agentina, 2008, non mi hanno lasciato vedere le Villas Miserias, ho visto la bella Buenos Aires, dove Bergoglio schivava gli sbirri per portare in salvo chi chiedeva aiuto, senza chiedere il nome. Sono stomacato dai vescovi e cappellani militari complici. Francesco ne esce limpido e bianco come la veste che indossa. Grazie Francesco e grazie a Nello che blocca meteoriti di menzogna e pone una pietra ferma su quello che Bergoglio ha fatto sotto la dittatura, con coraggio e conoscendo i pericoli mortali che correva. Alla fine, la VERITÀ vince sempre. Grazie. Gianfranco

il 24 ottobre 2013 alle 15:15 ha scritto:

Appena Bergoglio fu eletto papa la macchina del fango cominciò subito a ipotizzare una sua complicità nelle vicende della dittatura argentina.
Ben venga dunque questo volume, dove l'autore, partito a suo dire da una posizione neutra aperta a tutte le verità, è giunto a dimostrare un ruolo attivo del futuro papa nella difesa delle persone perseguitate dal regime.