Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

I giovani, la fede e il discernimento vocazionale

-

Documento preparatorio (con Questionario allegato). Lettera di Papa Francesco ai giovani

 
di

Sinodo dei Vescovi


Copertina di 'I giovani, la fede e il discernimento vocazionale'
Ingrandisci immagine

Disponibile in 24/48 ore
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo I giovani, la fede e il discernimento vocazionale - Documento preparatorio (con Questionario allegato). Lettera di Papa Francesco ai giovani Autore Editore Paoline Edizioni EAN 9788831548748 Pagine 70 Data gennaio 2017 Peso 42 grammi Altezza 17 cm Larghezza 10,7 cm Profondità 0,3 cm Collana Magistero
Voto medio degli utenti per «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale»: 4 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 4 marzo 2017 alle 13:31 ha scritto:

Documento interessante per la preparazione del sinodo dei vescovi sul mondo giovanile e sui giovani. Lo abbiamo usato con la pastorale giovanile per un incontro. La breve lettera del Papa mi è piaciuta molto perché invita i giovani ad ascoltare la voce di Dio che risuona nei loro cuori attraverso il soffio dello Spirito Santo. Il primo capitolo non mi ha entusiasmato più di tanto perché mi sembra pieno di luoghi comuni e di frasi fatte sula mondo che cambia rapidamente, sulle nuove generazioni che sono sempre connesse in rete ecc. Mi ha colpito molto invece il secondo capitolo in cui viene messo in risalto la fede e la vocazione nella vita di ogni giovane, con l’aiuto delle tre parole prese dall'Evangelii gaudium, cioè riconoscere, interpretare e scegliere, senza però dimenticare l’importanza dell’accompagnamento. Anche il terzo capitolo sull'azione pastorale non è male perché aiuta a capire che cosa significa prendere sul serio la sfida della cura pastorale e del discernimento vocazionale, non dimenticando quali sono i soggetti, i luoghi e gli strumenti a disposizione. Il paragrafo su Maria, che conclude il terzo capitolo, viene formulato in modo di supplica affinché Maria aiuti i giovani in questo percorso. Infine il questionario penso che sia un ottimo mezzo per “sondare il terreno” dei giovani, ma a mio avviso non deve essere fatto solo dagli organismi competenti, tipo la pastorale giovanile o quella vocazionale, ma devono essere domande in cui i giovani sono chiamati in prima persona a dire la loro.