Citazione spirituale

Diventare amici dello Spirito Santo

di

Raniero Cantalamessa


Previous
Copertina di 'Diventare amici dello Spirito Santo'
Next Ingrandisci immagine

Disponibilità immediata
In promozione fino al 17/10/2019 scade tra 21 ore e 47 minuti
Descrizione
Tipo Libro Titolo Diventare amici dello Spirito Santo Autore Traduttore Faustini S. Editore Gribaudi EAN 9788863662900 Pagine 64 Data settembre 2018
Voto medio degli utenti per «Diventare amici dello Spirito Santo»: 5 su 5 (3 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 5 marzo 2019 alle 22:23 ha scritto:

Molto profondo. Il cammino di preghiera con cui Cantalamessa conduce il lettore è completo. Lo Spirito Santo viene invocato seguendo la cadenza dell'essere umano. Ottimi sono i riferimenti biblici che completano la riflessione.

, andrea.godone@gmail.com il 9 giugno 2019 alle 04:53 ha scritto:

“Lo Spirito Santo è l'amore del Padre e del Figlio. E' la Divina Carità che, uscendo dalla sua intima dimora, si dona, si espande su tutto il creato, sulle creature e in modo speciale sul cuore degli uomini per farne un piccolo paradiso sulla terra, per poi trasportarli nei perenni gaudi del possesso di se stesso in Paradiso. Questa è la missione dell'Eterno Divino Spirito”. “La gente prega in modo sbagliato, chiede grazie materiali. Pochi domandano il dono dello Spirito Santo. Ma quelli che ricevono lo Spirito Santo ricevono tutto”.

"Come può, una creatura che per natura non è nulla esprimere tutto questo a parole?
Come sarà in grado di dirci che cos'è quello che è, se questo le risulta incomprensibile per la sua immensa grandezza e maestà?
Non esiste intelligenza umana o angelica, per immensa che sia, che possa dircelo, perché qualsiasi immensità che non sia quella di Dio ha un limite, e oltre non va. Chi ci parlerà di Dio e ci dirà com'è?
Nessuno, nessuno, né in cielo né in terra.
È Fuoco di eterna luce che racchiude immensi fulgori, sorgente di perfezione che racchiude tutte le virtù. Ognuna delle sue infinite perfezioni ha il suo modo di essere, ed è naturalmente infinita quanto a leggiadria e bellezza, tanto da rapire. E infatti chi la vede viene tanto rapito da restare come privato dell'uso di ragione e assorbito nella stessa bellezza e leggiadria che gli vengono trasmesse.”
(Francisca Javiera del Valle - Decenario allo Spirito Santo).

Preghiera allo Spirito Santo composta da san Josemaría Escrivá de Balaguer nel 1934

"Vieni o Santo Spirito!: illumina la
mia mente, per conoscere i tuoi
precetti: dà forza al mio cuore
contro le insidie del nemico:
infiamma la mia volontà... Ho
udito la tua voce, e non voglio
indurire il mio cuore e resisterti,
dicendo: dopo…, domani. Nunc
coepi! Adesso!, non sia che il
domani mi manchi!
Oh, Spirito di verità e di
sapienza, Spirito di conoscenza
e di consiglio, Spirito di gioia e
di pace!: amo quello che vuoi tu,
perchè lo vuoi tu, come lo vuoi
tu, e quando lo vuoi tu".

il 13 giugno 2019 alle 14:39 ha scritto:

Sono parimenti soddisfatto per questa piccola ma densa opera di un padre che riesce ad affascinare i fedeli cristiani con la Sua dottrina e saggezza, scelto dal Santo Padre per essere colmo dei Doni dello Spirito Santo.