Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Io non sono padrone della mia vita: ne renderò conto. Vorrei poter dire al Padre che l'ho usata per amare, per donarmi, per aiutare i fratelli a vivere nella pace e nella comprensione reciproca.

Fraternità Gesù Risorto

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:


Citazioni di Alessandro Pronzato

giovedì 4 agosto 2022

Tratta da "Beatitudini in famiglia", luglio 2022, Elledici


La musica più bella dell'amore è quella che sta scritta nello spartito, un po' sdrucito, delle giornate e delle ore tutte uguali. Le grandi ore dell'amore coincidono esattamente con l'ora che stai vivendo.

-  Alessandro Pronzato -

venerdì 30 settembre 2016

Tratta da "Pregare dove come quando perché", 1992, Gribaudi


L'opposto della fede non è l'ateismo, bensì l'idolatria. E gli idoli più pericolosi sono forse quelli che adottano il travestimento religioso.

-  Alessandro Pronzato -

giovedì 29 settembre 2016

Tratta da "Pregare dove come quando perché", 1992, Gribaudi


Col sì del mattino tu accetti l'imprevisto, sei d'accordo con ciò che non conosci, concedi libertà d'azione al Dio sorprendente, ti dichiari disponibile a seguire le traiettorie impensate e impensabili dello Spirito Santo.

-  Alessandro Pronzato -

martedì 27 settembre 2016

Tratta da "Pregare dove come quando perché", 1992, Gribaudi


Se non tengo forza e coraggio sufficienti per spalancare la porta, bisogna pure che tenga aperto almeno uno spiraglio. A costo di schiacciarmi le dita.

-  Alessandro Pronzato -

venerdì 26 febbraio 2016

Tratta da "Meditazioni sulla sabbia", febbraio 2016, Gribaudi


Nel deserto può mancare tutto. Non deve mai venir meno, tuttavia, la voglia di intonare un inno di lode al Signore.

-  Alessandro Pronzato Meditazioni sulla sabbia -

giovedì 25 febbraio 2016

Tratta da "Meditazioni sulla sabbia", febbraio 2016, Gribaudi


Finché non preghi, chiunque può affondare le unghie dentro di te e strapparti i valori più preziosi. Anzi, ti trovi perfino bene. Nella tua pelle svuotata di contenuto.
Prova a metterti davanti a Lui. Sentirari gli strappi. Ogni movimento ti caverà fuori urli laceranti.

-  Alessandro Pronzato Meditazioni sulla sabbia -

martedì 23 febbraio 2016

Tratta da "Meditazioni sulla sabbia", febbraio 2016, Gribaudi


La preghiera è una specie di feritoia aperta nella torre-prigione della situazione attuale, attraverso la quale posso intravvedere orizzonti inediti, territori sconosciuti che sono promessi alla mia audacia.

-  Alessandro Pronzato Meditazioni sulla sabbia -

mercoledì 23 ottobre 2013


Dio è proprio là dove non sembrerebbe a nessuno di doverlo trovare: Dio è là dove non sembra essere Dio: come sulla Croce! E’ proprio lui, quando pare impossibile che sia lui.

Alessandro Pronzato -

lunedì 5 aprile 2010


I Magi hanno saputo decifrare un segno astrale e si sono messi in cammino. Per noi si tratta piuttosto di interpretare un segnale interiore, un’inquietudine, un’insoddisfazione… Comunque, resta fondamentale il dovere di muoversi…

Alessandro Pronzato -