Citazione spirituale

Frasi di Papa Francesco

È la religione dell’avere e dell’apparire, che spesso domina la scena di questo mondo, ma alla fine ci lascia a mani vuote: sempre.

Papa Francesco

[tratta da: "Omelia del Santo Padre in occasione della visita pastorale a Matera per la conclusione del 27° Congresso Eucaristico Nazionale" - 25/09/2022]


Hai un sito o un blog?

Fai leggere ogni giorno ai tuoi utenti una frase estratta dagli ultimi discorsi e dalle ultime omelie di Papa Francesco!


La nostra redazione raccoglie quotidianamente omelie, discorsi e ogni altro intervento del Santo Padre e distribuisce gratuitamente e in tempo reale una selezione delle frasi più significative attraverso un widget facilissimo da integrare nel proprio sito/blog.

Un servizio unico in tutta la rete!

Stupisci i tuoi utenti e dai loro un motivo per tornare a visitare ogni giorno il tuo sito. Scopri subito come CLICCANDO QUI.


Tutte le frasi di Papa Francesco

mercoledì 28 settembre 2022

Udienza Generale


Si dice che due sposi che hanno vissuto insieme tanto tempo volendosi bene finiscono per assomigliarsi. Qualcosa di simile si può dire della preghiera affettiva: in modo graduale ma efficace ci rende sempre più capaci di riconoscere ciò che conta per connaturalità, come qualcosa che sgorga dal profondo del nostro essere.

- Papa Francesco -


mercoledì 28 settembre 2022

Udienza Generale


Il segreto della vita dei santi è la familiarità e confidenza con Dio, che cresce in loro e rende sempre più facile riconoscere quello che a Lui è gradito. La preghiera vera è familiarità e confidenza con Dio.

- Papa Francesco -


mercoledì 28 settembre 2022

Udienza Generale


È una grazia che dobbiamo chiedere gli uni per gli altri: vedere Gesù come il nostro amico, il nostro amico più grande, il nostro amico fedele, che non ricatta, soprattutto che non ci abbandona mai, anche quando noi ci allontaniamo da Lui. Lui rimane alla porta del cuore.

- Papa Francesco -


domenica 25 settembre 2022

Visita pastorale a Matera per la conclusione del 27° Congresso Eucaristico Nazionale


Io sono un figlio amato, ognuno di noi è un figlio amato; io sono benedetto da Dio; Lui mi ha voluto rivestire di bellezza e mi vuole libero, mi vuole libera da ogni schiavitù. Ricordiamoci questo: chi adora Dio non diventa schiavo di nessuno: è libero.

- Papa Francesco -


domenica 25 settembre 2022

Visita pastorale a Matera per la conclusione del 27° Congresso Eucaristico Nazionale


È la religione dell’avere e dell’apparire, che spesso domina la scena di questo mondo, ma alla fine ci lascia a mani vuote: sempre.

- Papa Francesco -


domenica 25 settembre 2022

Visita pastorale a Matera per la conclusione del 27° Congresso Eucaristico Nazionale


Una Chiesa che si inginocchia davanti all’Eucaristia e adora con stupore il Signore presente nel pane; ma che sa anche piegarsi con compassione e tenerezza dinanzi alle ferite di chi soffre, sollevando i poveri, asciugando le lacrime di chi soffre, facendosi pane di speranza e di gioia per tutti.

- Papa Francesco -


mercoledì 21 settembre 2022

Udienza Generale


Mi sono recato in Kazakhstan [...] per prendere parte al Congresso dei Leader delle religioni mondiali e tradizionali. [...] Questo significa mettere le religioni al centro dell'impegno per la costruzione di un mondo in cui ci si ascolta e ci si rispetta nella diversità. E questo non è relativismo, no: è ascoltare e rispettare.

- Papa Francesco -


mercoledì 21 settembre 2022

Udienza Generale


Ma come non fare memoria di tanti martiri, uomini e donne di ogni età, lingua e nazione, che hanno pagato con la vita la fedeltà al Dio della pace e della fraternità? Lo sappiamo: i momenti solenni sono importanti, ma poi è l’impegno quotidiano, è la testimonianza concreta che costruisce un mondo migliore per tutti.

- Papa Francesco -


mercoledì 21 settembre 2022

Udienza Generale


I cattolici sono pochi in quel Paese [Kazakhstan] così vasto. Ma questa condizione, se vissuta con fede, può portare frutti evangelici: anzitutto la beatitudine della piccolezza, dell’essere lievito, sale e luce contando unicamente sul Signore e non su qualche forma di rilevanza umana.

- Papa Francesco -


domenica 18 settembre 2022

Angelus in Piazza San Pietro


Ma a noi cristiani non è permesso scoraggiarci [...] siamo chiamati ad essere creativi nel fare il bene, con la prudenza e la scaltrezza del Vangelo, usando i beni di questo mondo – non solo quelli materiali, ma tutti i doni che abbiamo ricevuto dal Signore – non per arricchire noi stessi, ma per generare amore fraterno e amicizia sociale.

- Papa Francesco -