Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Frasi di Papa Francesco

Il catechista cammina da e con Cristo, non è una persona mossa dalle proprie idee e gusti, ma si è lasciato guardare da Lui, da quello sguardo che infiamma il cuore.

Papa Francesco

[tratta da: "Messaggio del Santo Padre ai partecipanti al Primo Simposio Internazionale sulla Catechesi" - 12/07/2017]



Hai un sito o un blog?

Fai leggere ogni giorno ai tuoi utenti una frase estratta dagli ultimi discorsi e dalle ultime omelie di Papa Francesco!


La nostra redazione raccoglie quotidianamente omelie, discorsi e ogni altro intervento del Santo Padre e distribuisce gratuitamente e in tempo reale una selezione delle frasi più significative attraverso un widget facilissimo da integrare nel proprio sito/blog.

Un servizio unico in tutta la rete!

Stupisci i tuoi utenti e dai loro un motivo per tornare a visitare ogni giorno il tuo sito. Scopri subito come CLICCANDO QUI.


Tutte le frasi di Papa Francesco


domenica 16 luglio 2017

Angelus in Piazza San Pietro


Gesù si presenta come uno che non si impone, ma si propone; non ci attira conquistandoci, ma donandosi: butta il seme. Egli sparge con pazienza e generosità la sua Parola, che non è una gabbia o una trappola, ma un seme che può portare frutto.

- Papa Francesco -



domenica 16 luglio 2017

Angelus in Piazza San Pietro


Il nostro cuore, come un terreno, può essere buono e allora la Parola porta frutto – e tanto – ma può essere anche duro, impermeabile. Ciò avviene quando sentiamo la Parola, ma essa ci rimbalza addosso, proprio come su una strada: non entra.

- Papa Francesco -



venerdì 14 luglio 2017

Messaggio ai partecipanti al Congresso internazionale “Laudato si’ y Grandes Ciudades”


Il rispetto è l'atteggiamento fondamentale che l'uomo deve avere con il creato. Lo abbiamo ricevuto come un dono prezioso e dobbiamo sforzarci affinché le generazioni future possano continuare ad ammirarlo e goderne.

- Papa Francesco -



venerdì 14 luglio 2017

Messaggio ai partecipanti al Congresso internazionale “Laudato si’ y Grandes Ciudades”


La responsabilità per il creato è il modo in cui interagiamo con esso ed è uno dei nostri compiti primari. Non possiamo stare con le braccia conserte quando notiamo un grave declino della qualità dell'aria o di un aumento della produzione di rifiuti che non sono trattati adeguatamente.

- Papa Francesco -



mercoledì 12 luglio 2017

Messaggio ai partecipanti al Primo Simposio Internazionale sulla Catechesi


La catechesi non è un "lavoro" o di un compito esterno alla persona del catechista, ma [si tratta] di "essere catechista" e la vita ruota attorno a questa missione.

- Papa Francesco -



mercoledì 12 luglio 2017

Messaggio ai partecipanti al Primo Simposio Internazionale sulla Catechesi


Il catechista cammina da e con Cristo, non è una persona mossa dalle proprie idee e gusti, ma si è lasciato guardare da Lui, da quello sguardo che infiamma il cuore.

- Papa Francesco -



mercoledì 12 luglio 2017

Messaggio ai partecipanti al Primo Simposio Internazionale sulla Catechesi


"Essere" catechista è una vocazione di servizio nella Chiesa, che è stato ricevuta come un dono del Signore e deve a sua volta essere trasmessa.

- Papa Francesco -



domenica 9 luglio 2017

Angelus in Piazza San Pietro


Lo sbaglio, quando le cose vanno male, è restare dove si è [...] Allora si arriva persino a familiarizzare con la tristezza, che diventa di casa: quella tristezza ci prostra, è una cosa brutta questa tristezza. Gesù invece vuole tirarci fuori da queste “sabbie mobili” e perciò dice a ciascuno: “Vieni!”. La via di uscita è nella relazione, nel tendere la mano e nell’alzare lo sguardo verso chi ci ama davvero.

- Papa Francesco -



domenica 9 luglio 2017

Angelus in Piazza San Pietro


Gesù non ci leva i pesi dalla vita, ma l’angoscia dal cuore; non ci toglie la croce, ma la porta con noi. E con Lui ogni peso diventa leggero, perché Lui è il ristoro che cerchiamo.

- Papa Francesco -



domenica 9 luglio 2017

Angelus in Piazza San Pietro


Il Signore sa quanto la vita può essere pesante. Sa che molte cose affaticano il cuore: delusioni e ferite del passato, pesi da portare e torti da sopportare nel presente, incertezze e preoccupazioni per il futuro. Di fronte a tutto questo, la prima parola di Gesù è un invito, un invito a muoversi e reagire: "Venite".

- Papa Francesco -