Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Così per l'abbondanza della "Parola", Francesco finisce col parlare con la vita, con la sua semplice presenza, con il suo silenzio. E questo discorso lo capiscono tutti, anche gli incolti, i bambini, gli analfabeti...

Ubaldo Terrinoni

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.

O preferisci fare vedere loro ogni giorno una frase diversa presa dagli ultimi discorsi ed omelie di Papa Francesco? Un servizio super aggiornato, unico in tutta le rete! CLICCA QUI.

Frasi di Papa Francesco

Sei un amante di aforismi e citazioni? Visita FrasiCelebri.it


Citazioni spirituali dei giorni passati

domenica 20 agosto 2017

(san Bernardo di Chiaravalle)


Il serafico Padre nei suoi scritti designa rigorosamente sempre e solo "il Vangelo" al singolare, mai al plurare (i Vangeli), perché ritiene che, nelle differenti quattro fonti ispirate, è sempre lo stesso Cristo Gesù che lancia messaggi di speranza e di salvezza; sono messaggi rivolti a me, a te, ora, qui.

-  Ubaldo Terrinoni -

sabato 19 agosto 2017

(san Giovanni Eudes)


La qualità della tua vita dipende dalla qualità dell'idea che in te prevale su tutte le altre; e il pensiero che più coltivi in te influenza il tuo comportamento, le azioni, gli affetti, i programmi, gli ideali...

-  Ubaldo Terrinoni -

venerdì 18 agosto 2017

(sant'Elena san Marone)


Un antico e simpatico mito sumerico sostiene che, all'alba del mondo, gli uomini nascevano vecchi e morivano bambini: è un mito! Ma contiene un'interessante lezione: non si nasce bambini, ma ci si diventa.

-  Ubaldo Terrinoni -

giovedì 17 agosto 2017

(san Giacinto, san Mamante martire, san Nicolò Politi, sant'Elia di Enna)


Il discernimento è un processo sempre lungo e anche doloroso: la persona è chiamata a discernere nel suo stesso operato! Si tratta, perciò, di tagliare sulla carne viva evitando di deresponsabilizzarsi di fronte alle proprie scelte, ma anche non cadendo nella trappola diabolica di assumersi eccessive responsabilità si da ritenere preclusa ogni via d'uscita e ritenersi perduto per sempre.

-  Marcello Semeraro -

mercoledì 16 agosto 2017

(san Rocco, santo Stefano d'Ungheria)


Il sacramento del matrimonio è un grande atto di fede e di amore: testimonia il coraggio di credere alla bellezza dell’atto creatore di Dio e di vivere quell'amore che spinge ad andare sempre oltre, oltre sé stessi e anche oltre la stessa famiglia. La vocazione cristiana ad amare senza riserve e senza misura è quanto, con la grazia di Cristo, sta alla base anche del libero consenso che costituisce il matrimonio.

- Papa Francesco Udienza Generale mercoledì 6 maggio 2015 -

martedì 15 agosto 2017

(Assunzione di Maria)


Non esiste possibilità di una vera azione, né di una grande decisione, senza il silenzio della preghiera che le precede.

-  Rober Sarah -

lunedì 14 agosto 2017

(san Massimiliano Maria Kolbe)


Cosa sono disposto a fare per guarire nel profondo?
Dio opera miracoli, quasi mai quelli che vorremmo, ma chiede di metterci in gioco.

-  Paolo Curtaz -

domenica 13 agosto 2017

(san Ippolito, santi Ponziano)


Gesù insegna anche a noi, come ai suoi discepoli, la vera preghiera: essere disponibili, come Maria, a collaborare alla venuta del suo regno di amore e a realizzare il suo disegno di salvezza per ogni uomo.

-  Fraternità Gesù Risorto -

sabato 12 agosto 2017

(santa Giovanna Francesca de Chantal)


Entro anch'io con i due discepoli. Nella penombra vedo i teli, ma non vedo il corpo senza vita del mio Signore: comincia a nascere la mia fede. E il mio credere, come una luce, inizia a dare senso al mio passato e al mio futuro.

-  Fraternità Gesù Risorto -

venerdì 11 agosto 2017

(santa Chiara)


La missione sociale è fondamentale, ma la salvezza delle anime non consiste soltanto nel prendersi cura, ma soprattutto nel portare a Dio, nel convertire, per far tornare i figli prodighi alla casa del Padre della misericordia.

-  Robert Sarah -