Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Tante persone ritengono che Dio non parli con loro, ma anche se qualcuno è lontano mille miglia dalla fede e non la cerca, Dio la ama e offre al suo cuore dei movimenti belli, che lo indirizzano alla verità, al bene che può fare, per alimentare e salvaguardare la luce che è in lui.

Fabio Rosini

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:


Citazioni di Ludwig Monti

mercoledì 18 gennaio 2023

Tratta da "Gesù, volto di Dio", gennaio 2023, Edizioni Messaggero


No, il Vangelo ci dice che bisogna obbedire al Signore Gesù, bisogna lasciar fare a lui, certi che il perdere la nostra vita per lui, anche e soprattutto quando costa, è salvarla, è vederla da lui salvata.

-  Ludwig Monti -

martedì 17 gennaio 2023

Tratta da "Gesù, volto di Dio", gennaio 2023, Edizioni Messaggero


È venuto [Gesù] per insegnarci che il vero peccato è quello di non riconoscersi peccatori, inganno che ci rende impermeabili alla misericordia gratuita di Dio.

-  Ludwig Monti -

lunedì 16 gennaio 2023

Tratta da "Gesù, volto di Dio", gennaio 2023, Edizioni Messaggero


I cristiani, umani come tutti, dovrebbero fare una sola cosa: cogliere la luce, la vita, l'amore, la bellezza nel Vangelo che è l'uomo Gesù, Parola fatta carne, e nella sua umanità accogliere e donare il racconto ultimo di Dio.

-  Ludwig Monti -

domenica 15 gennaio 2023

Tratta da "Gesù, volto di Dio", gennaio 2023, Edizioni Messaggero


Ogni cosa, anche la più buia, può essere illuminata. Ogni cosa, ossia tutta la vita.

-  Ludwig Monti -

venerdì 9 dicembre 2022

Tratta da "Camminare nella luce della vita", novembre 2022, San Paolo Edizioni


Quanti ancora sottoscriverebbero l'affermazione: "Le realtà visibili sono di un momento, mentre quelle invisibili sono eterne" (2Cor 4,18)?

-  Ludwig Monti -

giovedì 8 dicembre 2022

Tratta da "Camminare nella luce della vita", novembre 2022, San Paolo Edizioni


Gesù ci chiede: "Perché avete paura?" (Mc 4,40; Mt 8,26). E noi rispondiamo: "Non temo alcun male, perché tu (sei) con me" (Sal 23,4).

-  Ludwig Monti -

venerdì 12 giugno 2020

Tratta da "Gesù, uomo libero", maggio 2020, Qiqajon Edizioni


Ogni volta che ripetiamo liturgicamente le parole che precedono quelle dell'istituzione eucaristica ("Egli offrendosi liberamente alla sua passione..."), dovremmo intenderle in tutta la loro portata: la passione finale di Gesù, quella vissuta nel cammino della croce a Gerusalemme, è il compimento della sua libera e liberante passione per la vita.

-  Ludwig Monti -

martedì 9 giugno 2020

Tratta da "Gesù, uomo libero", maggio 2020, Qiqajon Edizioni


"Che cos'è la morte? O è la fine o è un passaggio", scriveva Seneca. È pensabile una terza possibilità? Come sperimentarla qui e ora? Detto altrimenti: potremo anche noi essere definiti, come i cristiani delle origini, "coloro che non hanno paura della morte", così da vivere, oggi, altrimenti?

-  Ludwig Monti -

sabato 6 giugno 2020

Tratta da "Gesù, uomo libero", maggio 2020, Qiqajon Edizioni


La libertà dalla famiglia vissuta e richiesta da Gesù dona la possibilità di sperimentare il centuplo nel tempo presente, proprio mentre consente una maggior disponibilità alle esigenze del Regno.

-  Ludwig Monti -