Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Citazione spirituale


Benvenuto in LibreriadelSanto.it, la prima

 

libreria cattolica online

Sacra Scrittura, Teologia, Liturgia, Catechesi, Vite di Santi e Beati, Vite e Opere dei Papi, Diritto canonico... La più ampia vetrina di libri religiosi di tutta la rete. Presente anche un ricco catalogo di DVD, CD e SPARTITI di canti liturgici e musica sacra. Presente, infine, un vasto assortimento di ARTICOLI RELIGIOSI.

In evidenza

Piemme

(221 pag. - gennaio 2015)

Sconto 15%
16,90 €14,36 €

San Paolo Edizioni

(192 pag. - gennaio 2015)

Sconto 15%
16,90 €14,36 €

San Paolo Edizioni

(112 pag. - dicembre 2014)

Sconto 15%
7,90 €6,71 €

San Paolo Edizioni

(208 pag. - dicembre 2014)

Sconto 15%
7,90 €6,71 €

Mondadori

(97 pag. - gennaio 2015)

Sconto 15%
16,00 €13,60 €

Queriniana Edizioni

(152 pag. - gennaio 2015)

Sconto 15%
14,00 €11,90 €



La Voce dei clienti [ultimi 10 commenti inseriti]

Mariaelena Fregoni il 25 gennaio 2015 alle 23:00 ha scritto:

Mi è stato consigliato da un'amica e sono contenta di averlo acquistato. La lettura di questo libro aiuta a meditare nel profondo e può diventare uno strumento per la preghiera quotidiana. Consiglio l'acquisto.


Mariaelena Fregoni il 25 gennaio 2015 alle 22:56 ha scritto:

Libro molto intenso e come la poesia da cui prende spunto è molto toccante. Oltre ad averne acquistato uno per me, ne ho comprati altri per regalarli ed è stato molto apprezzato. Consiglio la lettura.


BARBARA SGARIOTO il 25 gennaio 2015 alle 17:03 ha scritto:

Bellissimo testo fatto di immagini e riflessioni semplici e toccanti. Esso aiuta a riflettere sul senso della propria esistenza, invitando il lettore a vivere intensamente e con consapevolezza, ogni attimo della propria vita.


Ivan il 25 gennaio 2015 alle 13:48 ha scritto:

Per la prima volta un testo che dimostra ciò che afferma! Coraggioso ed estremamente interessante. Imperdibili gli scatti fotografici sulle figure soprannaturali in esso contenuto.


Dott. Manuel Sant il 24 gennaio 2015 alle 22:07 ha scritto:

Agile libretto che si legge in fretta, si tratta di una antologia di visioni dell'inferno avute da santi e veggenti negli ultimi 400 anni, principalmente sono passi molto celebri.


Dott. Nicola Naymo il 24 gennaio 2015 alle 17:27 ha scritto:

Ottimo prodotto. Assolutamente consigliabile.


marino quartara il 24 gennaio 2015 alle 11:10 ha scritto:

Il libro pone in rilievo il cammino di conversione di Agostino che percorse per cercare quella Ragione che i filosofi indicavano quale origine ma non dicevano come raggiungerla: il Logos. La verità. Certamente la sintesi del pensiero di S. Agostino che questo libro ripercorre nel commento è nelle pagine più famose delle Confessioni. tolle, lege, tolle, lege, «prendi, leggi, prendi, leggi» (VIII,12,29). Quindi il senso della vita Agostino lo ritrova in S. Paolo. Questo libro presenta come Agostino nella fede cristiana dissipa il dubbio ritrovandosi libero. La Conversione. (Confessioni VIII,12,30). La sua passione per l’uomo e per la verità. La Pasqua 387 fu l'inizio definitivo del cammino di Agostino: il battesimo. Come? L'autore offre al lettore di cogliere le peculiarità di Agostino cristiano che alla vita contemplativa unì lo studio e il servire i fedeli da vescovo. Quindi vivere con Cristo e per Cristo. Il senso della vita per edificare, essere a disposizione di tutti (Sermoni 339,4) in semplicità e umiltà.
Il senso della vita , il desiderio di Dio mi pare che nel libro porti al Discorso della montagna: la perfezione della Verità totalmente realizzate solo in Gesù Cristo. Il libro è un inno al Signore Gesù, l’unico che salva, dà la vera gioia, la vera vita.


marino quartara il 24 gennaio 2015 alle 10:21 ha scritto:

Il documento CEI su "educazione, scuola e università - Ufficio per i problemi sociali e il lavoro" rimarca la realtà attuale in cui versa l'Italia in un quella più che consapevole certezza sulla qualificazione sempre offerta nel sistema educativo di formazione nello spirito di "don Bosco" che fece dell'istruzione professionale il suo punto fermo. Oggi sebbene sia un fattore sempre più decisivo - e in ciò la scuola statale e paritaria, con difficoltà, ma da sempre - mira nel valorizzare i giovani, allo sviluppo del Paese. Mentre nella crescita degli studenti l'ottimo livello è raggiunto, in effetti, le linee proposte dall'opuscoletto sono di sussidio epistemologico nell'intendere, segnalare, puntualizzare, proporre, all'attenzione ...


a) processo di riforma in fieri, in parte avviati "la
Buona Scuola"! anche nel nostro Paese a partire da un Buona Scuola. Infatti già in atto nel loro insieme e nella relazione consolidata di autonomia e integrazione dei percorsi formativi.
b) valorizzare in risposte nell'anno del sinodo sulla famiglia, operative, i sunti epistemologici in fieri del documento CEI letto unitamente agli orientamenti di "SFIDA EDUCATIVA" da realaizzare entro il 2020!!!


marino quartara il 24 gennaio 2015 alle 09:55 ha scritto:

Corso di creatività: in effetti nelle 125 pagine il lettore può trovare , a partire dai disegni - materiale che propone in vivace dinamicità sia nella catechesi sia per l'insegnamento di Religione nelle scuole. Gli argomenti stessi sono presentati non in rigidi capitoli ma in "successione continua" e cioè sarà il fruitore a saper trovare , aver il piacere di ... essere coinvolto per creare il buon rapporto affettivo con l'uditorio (gruppo classe). La mediocrità del catechista-insegnante renderebbe la copiosa miniera di proposte del corso un accumulo di attività da fare in un'insignificanza comunicativa e noiosa. Il libro insegna ad "abbracciare" per narrare il Vangelo con creatività. Come ? mi pare nel dipingere le parole nella concretezza, un silenzio eloquente e una vivacità e vibralità del messaggio finale... il libro in questo è di sostegno agli operatori poco esperti come me nell'offrire in disegni e sintesi il messaggio dell'attività proposta (evidentemente da non leggere con tono sommesso o di stanchezza intellettuale all'uditorio!!!!)


marino quartara il 24 gennaio 2015 alle 09:36 ha scritto:

L'arte pittorica di maestri come il Caravaggio non solo educa alla bellezza ma illumina la mente in una riscoperta del messaggio evangelico. In questo caso il libro presenta in X capitoli una profonda indagine e lettura di tipo contestuale-iconologico peculiarità dell'autore R. Papa - ch'ebbi modo di poter seguire i Corsi pontifici di "arte e Cristianesimo" - e iconologico con l'ambiente culturale nel quale le opere esaminate furono realizzate. La specificità del libro è quella di porre al centro la figura di Maria per far assaporare - nei quadri presentati e commentati - come l'arte è sempre stata al centro dell'evengelizzazione ed ebbe (un po' meno oggi, purtroppo) un ruolo centrale nella riflessione interna della Fede. Lex credendi, orandi, vivendi è quanto in questo libro si può in sintesi "percepire" come S. Giovanni Paolo II ebbe a dire nella "Lettera agli artisti" nella figura di Maria come in particolare Ella è nell'evangelista S. Luca. Maria è il Cristo Docente. In questo libro in Maria è "Chiesa sposa" "porta del cielo"... "misericordia".. "meritazione" di che cosa? .. nella realtà dell 'splendore' che riverbera nel sorriso dall'umiltà di "ricevere i pellegrini"nell'obbedienza a Dio nell'essere al "servizio". Il libro è un mirabile sunto di teologia nell'arte.