Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Tipologie di prodotti: Altro:
Citazione spirituale


Benvenuto in LibreriadelSanto.it, la prima

 

libreria cattolica online

Sacra Scrittura, Teologia, Liturgia, Catechesi, Vite di Santi e Beati, Vite e Opere dei Papi, Diritto canonico... La più ampia vetrina di libri religiosi di tutta la rete. Presente anche un ricco catalogo di DVD, CD e SPARTITI di canti liturgici e musica sacra. Presente, infine, un vasto assortimento di ARTICOLI RELIGIOSI.

In evidenza

Libreria Editrice Vaticana

(152 pagine - luglio 2014)

Sconto 15%
8,00 €6,80 €

Tutti gli interventi di Francesco dall'udienza generale del Mercoledì delle Ceneri 2014 all'Angelus nella... (continua)

Edizioni Dehoniane Bologna

(64 pagine - luglio 2014)

Sconto 15%
5,00 €4,25 €

Quale parrocchia ha in mente papa Francesco e come desidera che si ristrutturi? In che modo si può rimettere in... (continua)


Edizioni Dehoniane Bologna

(264 pagine - luglio 2014)

Sconto 15%
20,00 €17,00 €

Con precisione teorica e chiarezza espositiva, il volume offre approfondimenti agli Orientamenti per l'annuncio e la... (continua)

SugarCo

(192 pagine - luglio 2014)

Sconto 15%
16,00 €13,60 €

Dall'inizio del suo pontificato, papa Francesco ci mette in guardia dal ritenere che parlare del diavolo oggi sia cosa... (continua)


San Paolo Edizioni

(luglio 2014)

Sconto 15%
2,90 €2,46 €

Guarda il video

Il documento che guiderà i lavori del prossimo Sinodo dei Vescovi sulla Famiglia convocato da Papa Francesco per... (continua)

Edizioni Dehoniane Bologna

(72 pagine - luglio 2014)

Sconto 15%
5,00 €4,25 €

Il libretto è dedicato a quanti, soprattutto giovani, almeno qualche volta hanno sperimentato il desiderio di... (continua)




La Voce dei clienti [ultimi 10 commenti inseriti]

Fiorenza Saccoman il 26 luglio 2014 alle 21:23 ha scritto:

Ogni volta che mi accingo a leggere un libro di questo genere, mi convinco sempre più che solo le persone semplici sanno accettare Doni grandissimi come le Apparizioni e le locuzioni interiori senza porsi domande e dubbi particolari. Ho iniziato la lettura partendo dall'ultimo libro della collana. Mi ha infuso una tale serenità che sarà mia cura acquistare e leggere nel mio prossimo futuro tutti i volumi editi in precedenza.


Prof. LUISA SENTIERI, sentieri_luisa@yahoo.it il 26 luglio 2014 alle 18:54 ha scritto:

Certamente san Giuseppe fu e sarà sempre uno dei santi più amati da studenti, docenti e persone che intendono migliorare sempre sé stessi, il proprio lavoro e il rapporto con gli altri, fiduciosi che Maria e gli angeli saranno sempre al loro fianco.


Dott. Manuel Sant il 26 luglio 2014 alle 17:13 ha scritto:

L'argomento è davvero stimolante e mi ha subito attratto. Purtroppo anche nella liturgia stiamo perdendo di vista l'importanza del silenzio come viene anche sottolineato nel testo... La seconda parte del libro è dedicata ad una serie di liriche dell'autrice sul tema del silenzio ("il canto del silenzio"). Una delle mie autrici preferite capace sempre di toccare il cuore del lettore.


Studente EMANUELA GARDICH il 26 luglio 2014 alle 15:32 ha scritto:

Il commento al Cantico dei Cantici di Guglielmo è lo 'sfogo appassionato di un cuore amante' desideroso di comunicare in modo personale la propria esperienza. Lo stile ricco di infinite sfumature e sottintesi, avvolto di risonanze e di evocazioni, ha lo scopo di guidare il lettore sugli stessi sentieri, perché anch'egli possa giungere a gustare la dolcezza dell'unione con lo Sposo, soffermandosi a gustare le bellezze del cammino. Inoltre ha lo scopo di indicare al lettore 'una direzione verso cui camminare' e nello stesso tempo 'lasciando aperta una via, affinché anche il lettore, divenuto compagno di viaggio possa percorrere il sentiero che più gli permette di condividere l'esperienza stessa della Sposa'.


Dott. Manuel Sant il 26 luglio 2014 alle 14:39 ha scritto:

Libro molto bello che si legge con piacere, nei vari capitoli sono tratteggiate le figure femminili che popolano i passi più suggestivi dei Vangeli: il commento dell'autore parte proprio dai Vangeli ed è estremamente stimolante.


Don francesco arena il 26 luglio 2014 alle 04:07 ha scritto:

Bella candela da regalare in occasione del santo battesimo. Grazie


Don francesco arena il 26 luglio 2014 alle 04:06 ha scritto:

Bella candela da regalare come ricordo del santo battesimo.


Don francesco arena il 26 luglio 2014 alle 04:05 ha scritto:

Documento efficace e buono per le nostre comunità educanti!


Camicino per battesimo con ricamo candela
Poliestere / cotone 300x360 cm 27 g Bianco

Don francesco arena, d.francescoarena@alice.it il 26 luglio 2014 alle 04:04 ha scritto:

Un camice ottimo e di buona fattura. Grazie


Homo sapiens - Telmo Pievani
Telmo Pievani De Agostini (giugno 2012, 184 p.)

Umberto Masperi il 25 luglio 2014 alle 09:40 ha scritto:

Quando ci riferiamo ad un Atlante pensiamo a due tipologie: quello geograficoe quello storico. E’ immediato il riferimento: già dalle scuole dell’obbligo si muovono i “primi passi” nelle due materie (geografia,storia). Le carte topografiche ed ogni altro tipo di cartine, ci orientano sulle due dimensioni, dello spazio e del tempo: lo spazio secondo le molteplici caratteristiche(e non mancano riferimenti all’astronomia, geologia, distese oceaniche e marine, ecc.); il tempo secondo la sua scansione dalle origini delle grandi civiltà (mezzaluna fertile, Mesopotamia, Egitto, Valle dell’Indo, area mediterranea, civiltà precolombiane)fino agli eventi più significativi dell'“età contemporanea”. A questi dati aggiungiamo ora(diventa inevitabile)la terza tipologia(che dovrebbe costituire patrimonio sicuro per ogni persona di buona cultura): quella delle “origini dell’umanità” (il lungo processo dell’evoluzione, a partire da ‘alcuni’ milioni di anni fa, che ha portato al genere “homo”, dapprima nelle sue differenti specie (“FORME UMANE”, com'è più corretto chiamarle) fino a quella che, dalla ‘coesistenza’ con altre forme poi esistente, è la attuale, la sola sopravvissuta: HOMO SAPIENS.
** L’ATLANTE, attraverso le numerose cartine , ricostruzioni, immagini di reperti fossili, rende più familiare a tutti il “discorso” dell’EVOLUZIONE, secondo le conoscenze acquisite attraverso i contributi, spesso incrociati, di diverse discipline scientifiche(sarebbe lungo elencarle, spiegarle, ed è meglio … lasciare un pizzico di sorpresa alla curiosità del lettore).
++ Esistono pregevoli testi sul tema dell’evoluzione dell’umanità, ma un loro ‘limite’, secondo me, talora è dovuto al fatto che non valorizzano l’importante ruolo che ha l’aspetto visivo nell’apprendimento (per fare un esempio: pensiamo al caso di un buon testo di storia e poi all’utilità ulteriore del disporre contemporaneamente di un accurato ATLANTE storico. Rimando a quanto scrissi nel mio commento all’“Atlante storico del cristianesimo antico. Edizioni Dehoniane Bologna). Inutile insistere ancora sul pregio di quest’opera (sottolineo in ogni caso il merito della De Agostini che ha sempre edito atlanti ‘tradizionali’ di alto livello; la De Agostini che, colpita negli anni scorsi dalla crisi, è una delle glorie della nostra editoria italiana a livello mondiale); ma ne puntualizzo l’utilità anche in un altro senso: quante "banalità" si sono sentite sul problema dell’EVOLUZIONE negli anni scorsi (bicentenario di Darwin:1809-2009), e quanta ignoranza da parte di certi “fondamentalisti” ,’ultraortodossi’, che si rifanno e si fermano alla lettera della Bibbia per sostenere il valore del racconto biblico della creazione anche nell’ambito del discorso sulle origini dell’umanità. Una persona di autentica cultura scientifica è nella condizione di comprendere come una fede genuina opera in un proprio (altro) ambito specifico.