Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Trattato della vera devozione a Maria

di

Louis Grignion de Montfort (san)


Copertina di 'Trattato della vera devozione a Maria'
Ingrandisci immagine

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
In promozione fino al 31/08/2016 [scade tra 4 giorni]
Descrizione
Tipo Libro Titolo Trattato della vera devozione a Maria Autore Editore Shalom EAN 9788886616157 Pagine 320 Data 2014 Peso 357 grammi Dimensioni 11 x 17 cm Collana La Madre di Dio
Voto medio degli utenti per «Trattato della vera devozione a Maria»: 5 su 5 (5 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 17 dicembre 2010 alle 00:41 ha scritto:

Louis Grignion de Montfort (santo) ha ispiratoprofondamente il giovane Karol, un operaio che sentiva dentro una chiamata da Dio e che, grazie anche alle parole di Monfort e di questo libro, ha donato la sua vita affidandola a Maria, la mamma celeste, attraverso il suo "totus tuus" tratto proprio da questo libro, che amava leggere durante le pause pranzo. Giovanni Paolo II lo considera un testo fondamentale per un Cristiano, ed io concordo in pieno! davver un libro illuminante, che ha il grande pregio di avvicinare alla figura materna di Maria.

il 13 ottobre 2011 alle 02:24 ha scritto:

Questo libro riporta il meraviglioso Trattato della vera devozione a Maria scritto da san Luigi Maria di Monfort circa trecento anni fa. Giovanni Paolo II, quando lavorava come operaio, lo leggeva e rileggeva quasi ogni giorno e da questo scritto ha imparato, sue testuali parole, cosa vuol dire la devozione alla Madonna. Non c'è assolutamente timore che una devozione mariama possa fare da schermo a Cristo, in quanto è la stessa Maria che ci apre la strada e ci conduce per mano da Suo Figlio e nostro Signore. Assolutamente consigliato, porta una grande crescita e maturità spirituale nel rapporto interiore con la Madre di Dio.

, vivetenellagioia@altervista.org il 12 aprile 2012 alle 18:10 ha scritto:

Aprendo questo libro, ci si trova davanti a uno dei più celebri scritti di spiritualità mariana. Un libro, un trattato, semplice ma così intenso da aver formato intere generazioni di santi. Raccomandato vivamente a tutti per conoscere Maria, Madre di Dio e Madre dell'umanità, e per crescere ogni giorno nell'amore di Dio. Il trattato si snoda attorno a un concetto di fondo, ossia NON SI PUO' ESSERE CRISTIANI SENZA ESSERE MARIANI. Il Padre ha scelto Maria come Madre del Figlio Suo, l'ha resa Immacolata per essere degna dimora del Verbo Incarnato, ha fatto di Lei il suo "paradiso", contemplando in Lei il riflesso di tutte le divine virtù. Come attraverso Maria è venuto nel mondo Gesù, così per andare a Gesù è necessario passare attraverso questo canale di grazia, Maria, donna perfetta, Madre perfetta, Tesoriera di ogni grazia, che dispensa come vuole, quando e a chi vuole i doni di Dio, essendo la sua volontà del tutto conforme a quella del Padre. "Onnipotente per grazia" Maria, non solo è Madre, Regina, adornata dei titoli più nobili e belli, ma è anche il modello della vera fede e della perfetta umiltà e dolcezza. Modello a cui fare riferimento, perchè ritagliato dalle mani dell'Altissimo per donarlo a noi, figli Suoi, per la nostra salvezza, perfetta discepola di Cristo, sua prima adoratrice, è per noi sicura guida per imitarLo e seguirLo. il Monfort ci svela un segreto intramontabile, quello dell'affidamento a Maria per divenire certamente santi, assicurando a tutti, giusti e peccatori, che chi si affida a Maria non può andare perduto. Questa è una grande verità, ripetuta da molti santi e teologi, ricordiamo San Bernardo, San Bernardino, San Bonaventura e tutti i più ardenti devoti di Maria Santissima fino ai nostri giorni. Consacrarsi a Lei, dunque, con totale abbandono e fiducia e lasciarla agire, operare in noi, per noi, con noi e per mezzo nostro per far trionfare la gloria di Dio nella nostra vita e diventare perfetti. La via di santificazione con Maria, spiega sempre il Montfort con il suo linguaggio immediato ma carico di spiritualità, è una strada più semplice delle altre, è più "facile, breve, perfetta e sicura", insomma senza pericoli, senza inciampi, perchè questa gloriosissima Madre si impegna a togliere dal nostro percorso ogni impedimento che ci farebbe cadere nello scoraggiamento, essendo noi creature troppo fragili per percorrere con i soli nostri mezzi l'arduo cammino di santità. E se cadremo avremo sempre Lei al nostro fianco pronta a rialzarci e a curare le nostre ferite. La consacrazione a Maria conduce necessariamente a Gesù, perchè la Madre non fa nulla che non sia per la gloria del Figlio. Dio ha piena fiducia in Maria e ha lasciato a Lei piena libertà, affinchè pregasse e intercedesse per ciascun uomo redento dal Sangue di Cristo. Maria prega per noi e ci sostiene, intercede presso il Figlio perfezionando le nostre suppliche con il suo amore e la sua tenerezza materna e non può non ottenere quello che chiede, perchè la sua sola presenza commuove il Cuore di Dio. Dunque è necessario affidarsi a Maria per diventare dei veri Cristiani, capaci di resistere a ogni assalto del nemico e di testimoniare con la vita l'amore per la Santissima Trinità. Le intuizioni che il Santo di Montfort ha avuto riguardo la Madre di Dio sono eccezionali, di una profondità che suscita stupore e ammirazione, perchè capace di svelare un segreto ancora poco conosciuto ai suoi tempi, la grandezza e la bellezza di Maria, questa Madre dolce e forte al contempo, Piena di ogni grazia, eccellente mediatrice presso il Figlio. Essa è entrata nel Cuore di Dio Trinità con la sua perfetta obbedienza e sottomissione e, pur restando una semplice donna, in tutto come noi, tranne che per la sua Immacolata Concezione, ha il grande merito di aver cooperato alla redenzione di tutto il genere umano, generando il Corpo del Figlio di Dio, dunque essa è la Nuova Eva che assieme al Nuovo Adamo ha restituito all'uomo la libertà perduta con la caduta dei progenitori. Ad Jesum per Mariam! Altra via non c'è migliore di questa e, dopo aver letto questo trattato consacrarsi a Maria secondo il modello proposto dall'autore, diverrà una vera gioia e un ardente desiderio. Incamminiamoci con Maria verso Gesù e scopriremo anche noi la profonda bellezza di questo viaggio che conduce direttamente in Paradiso. La dolcezza e la fortezza di Maria ci trasformino sul suo "stampo" per essere tutti graditi al Signore e poter un giorno godere eternamente con Lui della Sua Gloria. Diffondiamo questa devozione e questo trattato, ne avremo grandi meriti davanti a Dio e i frutti saranno incalcolabili, in questi tempi di tenebra in cui Maria deve risplendere perchè Gesù torni a regnare in tutti i cuori.

il 23 dicembre 2012 alle 10:45 ha scritto:

Un libro semplicemente essenziale per il cristiano. Con semplicità San Luigi Maria espone i tratti dell'autentica devozione alla Madre di Cristo. Narrando le vicende terrene e la portata spirituale, ci aiuta ad arrivare a Gesù Cristo attraverso Maria. Ancora oggi Maria genera il Gesù..facciamoci concavi per poterlo accogliere!

il 25 gennaio 2013 alle 18:11 ha scritto:

Non ho mai amato molto la parola "devozione", perchè mi ricordava una religiosità più di parole vuote che di adesione del cuore. Ho però constatato nella mia esperienza spirituale la verità e l'attualità di ciò che è scritto in questo testo. Parole scritte più di trecento anni fa rivelano un "segreto" molto semplice: per mano a Maria tutta la strada verso la santità è decisamente più semplice e sicura!