Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

La ferita spirituale è una malattia causata spesso da paure, mancanza di amore, traumi che colpiscono la memoria e l'intelligenza. Ogni ferita spirituale non risolta ci rende sempre più fragili.

Don Beppino Cò

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:


Citazioni di fra' Emiliano Antenucci La Vergine del Silenzio

domenica 21 febbraio 2021

Tratta da "Non sparlare degli altri!", gennaio 2021, Effatà


Sparlare è sintomo di una grande insoddisfazione interiore, sparlare è mettere una macchia sul volto della bellezza dell'altro per sporcarlo con il nero veleno della nostra lingua.

-  Emiliano Antenucci -

lunedì 15 febbraio 2021

Tratta da "Non sparlare degli altri!", gennaio 2021, Effatà


L'invidia è un veleno mortale. L'invidioso "rosica" per la felicità dell'altro, ma è triste e solo, non vede né se stesso e né gli altri.

-  Emiliano Antenucci -

giovedì 31 maggio 2018

Tratta da "L'arte del discernimento", marzo 2018, Effatà


Solo con il tempo si vede se le persone o le opere vengono da Dio o no. Nel tempo maturano i santi, i falsi santi, i delinquenti e i semplici peccatori.

-  Emiliano Antenucci -

sabato 26 maggio 2018

Tratta da "L'arte del discernimento", marzo 2018, Effatà


Mi piace pensare, riprendendo una riflessione di don Oreste Benzi, che i rappresentanti delle tre virtù teologali (fede, speranza e carità) sulla terra siano per quanto riguarda la fede il papa, per la speranza i poeti e per la carità i poveri.

-  Emiliano Antenucci -

giovedì 26 gennaio 2017

Tratta da "Don Oreste Benzi", novembre 2016, Edizioni Palumbi


Risuonano spesso in me le tue parole che "il povero non è chi non ha niente, ma chi non è niente" e quindi siamo tutti poveri, deboli, fragili e piccoli dai papi ai santi, fino agli ultimi del mondo.

- Fra Emiliano Antenucci -

lunedì 19 ottobre 2015

Tratta da "La Vergine del Silenzio", ottobre 2015, Edizioni Palumbi


Da lei...abbiamo bisogno di apprendere quel silenzio che nasce dal non coltivare sogni, ambizioni e illusioni, ma dall'accettare con sano realismo le situazioni anche più sconcertanti della vita e aprirsi allo stupore delle imprevedibili visite del Signore...

- fra' Emiliano Antenucci La Vergine del Silenzio -