Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Frasi di Papa Francesco

Poiché Gesù è in mezzo a noi, la vita si converte in uno spazio di fraternità, di giustizia, di pace, di dignità per tutti.

Papa Francesco

[tratta da: "Messaggio del Santo Padre in occasione dell’apertura in Brasile della Campagna di Fraternità 2018" - 14/02/2018]


Hai un sito o un blog?

Fai leggere ogni giorno ai tuoi utenti una frase estratta dagli ultimi discorsi e dalle ultime omelie di Papa Francesco!


La nostra redazione raccoglie quotidianamente omelie, discorsi e ogni altro intervento del Santo Padre e distribuisce gratuitamente e in tempo reale una selezione delle frasi più significative attraverso un widget facilissimo da integrare nel proprio sito/blog.

Un servizio unico in tutta la rete!

Stupisci i tuoi utenti e dai loro un motivo per tornare a visitare ogni giorno il tuo sito. Scopri subito come CLICCANDO QUI.


Tutte le frasi di Papa Francesco

domenica 28 luglio 2013

Santa Messa per la chiusura della XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù a Rio de Janeiro


Condividere l’esperienza della fede, testimoniare la fede, annunciare il Vangelo è il mandato che il Signore affida a tutta la Chiesa, anche a te; è un comando, che, però, non nasce dalla volontà di dominio, dalla volontà di potere, ma dalla forza dell’amore, dal fatto che Gesù per primo è venuto in mezzo a noi e non ci ha dato qualcosa di Sé, ma ci ha dato tutto Se stesso, Egli ha dato la sua vita per salvarci e mostrarci l’amore e la misericordia di Dio.

- Papa Francesco -


domenica 28 luglio 2013

Santa Messa per la chiusura della XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù a Rio de Janeiro


Gesù non ci tratta da schiavi, ma da persone libere, da amici, da fratelli; e non solo ci invia, ma ci accompagna, è sempre accanto a noi nella missione dell'amore.

- Papa Francesco -


domenica 28 luglio 2013

Santa Messa per la chiusura della XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù a Rio de Janeiro


Portare il Vangelo è portare la forza di Dio per sradicare e demolire il male e la violenza; per distruggere e abbattere le barriere dell'egoismo, dell'intolleranza e dell’odio; per edificare un mondo nuovo.

- Papa Francesco -


sabato 27 luglio 2013

Veglia di preghiera con i giovani sul Lungomare di Copacabana - Viaggio Apostolico a Rio de Janeiro per la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù


Siamo parte della Chiesa, anzi, diventiamo costruttori della Chiesa e protagonisti della storia. Ragazzi e ragazze, per favore: non mettetevi nella "coda" della storia. Siate protagonisti. Giocate in attacco! Calciate in avanti, costruite un mondo migliore, un mondo di fratelli, un mondo di giustizia, di amore, di pace, di fraternità, di solidarietà.VEGLIA DI PREGHIERA CON I GIOVANI SUL LUNGOMARE DI COPACABANA

- Papa Francesco -


sabato 27 luglio 2013

Incontro con la Classe Dirigente del Brasile - Viaggio apostolico a Rio de Janeiro per la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù


Il comune sentire di un popolo, le basi del suo pensiero e della sua creatività, i principi fondamentali della sua vita, i criteri di giudizio in merito alle priorità, alle norme di azione, si fondano, si fondono e crescono su una visione integrale della persona umana.

- Papa Francesco -


sabato 27 luglio 2013

Incontro con la Classe Dirigente del Brasile - Viaggio apostolico a Rio de Janeiro per la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù


Il cristianesimo unisce trascendenza e incarnazione; per la capacità di rivitalizzare sempre il pensiero e la vita, di fronte alla minaccia della frustrazione e al del disincanto che possono invadere i cuori e si diffondono nelle strade.

- Papa Francesco -


sabato 27 luglio 2013

Incontro con la Classe Dirigente del Brasile - Viaggio apostolico a Rio de Janeiro per la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù


Il futuro esige una visione umanista dell'economia e una politica che realizzi sempre più e meglio la partecipazione della gente, eviti gli élitarismi e sradichi la povertà. Che nessuno sia privo del necessario e che a tutti sia assicurata dignità, fratellanza e solidarietà.

- Papa Francesco -


sabato 27 luglio 2013

Incontro con la Classe Dirigente del Brasile - Viaggio apostolico a Rio de Janeiro per la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù


Tra l’indifferenza egoista e la protesta violenta c’è un’opzione sempre possibile: il dialogo. Il dialogo tra le generazioni, il dialogo nel popolo,perché tutti siamo popolo, la capacità di dare e ricevere, rimanendo aperti alla verità.

- Papa Francesco -


venerdì 26 luglio 2013

Via Crucis con i giovani sul Lungomare di Copacabana - Viaggio Apostolico a Rio de Janeiro per la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù


Nella Croce di Cristo c’è la sofferenza, il peccato dell’uomo, anche il nostro, e Lui accoglie tutto con le braccia aperte, carica sulle sue spalle le nostre croci e ci dice: Coraggio! Non sei solo a portarle! Io le porto con te e io ho vinto la morte e sono venuto a darti speranza, a darti vita.

- Papa Francesco -


venerdì 26 luglio 2013

Via Crucis con i giovani sul Lungomare di Copacabana - Viaggio Apostolico a Rio de Janeiro per la XXVIII Giornata Mondiale della Gioventù


Alla Croce di Cristo portiamo le nostre gioie, le nostre sofferenze, i nostri insuccessi; troveremo un Cuore aperto che ci comprende, ci perdona, ci ama e ci chiede di portare questo stesso amore nella nostra vita, di amare ogni nostro fratello e sorella con questo stesso amore.

- Papa Francesco -