Citazione spirituale

Diario (1941-1943)

di

Hillesum Etty


Copertina di 'Diario (1941-1943)'
Ingrandisci immagine

Disponibilità immediata
In promozione fino al 15/10/2019 scade tra 8 ore e 4 minuti
Descrizione
Tipo Libro Titolo Diario (1941-1943) Autore Traduttore Passanti C. Editore Adelphi EAN 9788845912061 Pagine 260 Data 1996 Collana Gli Adelphi
Voto medio degli utenti per «Diario (1941-1943)»: 5 su 5 (2 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

, recalcati.g@tiscali.it il 19 settembre 2011 alle 14:03 ha scritto:

buongiorno

Spero che mi troviate questo libro perche' penso che questi testi che spiegano il genocidio degli ebrei possono spiegare e far comprendere che il male non proviene da DIO ma e' l'uomo che vuole escludere DIO.e sostituirsi a LUI.

sergio

il 7 novembre 2012 alle 20:19 ha scritto:

Etty Hillesum, una giovane ebrea (Middelburg 1913-Auschwitz 1943), ci racconta nel suo Diario come arriva a liberarsi di se stessa, come rinuncia alla unica preoccupazione di sé ed all'io egoista delle sofferenze personali. Nel suo percorso riesce ad avere la consapevolezza del proprio posto nel mondo. Percorre un lungho cammino di accettazione della preghiera interiore. Un cammino che non è condiviso da tutti gli uomini, i quali, nella tragedia in cui sono precipitati durante la seconda guerra mondiale abbandonnano Dio. Lei, una ragazza che scelte da condividere il destino fatale del popolo ebreo, ci racconta la sua scoperta di Dio e ci dice che la vita è bella, malgrado tutto. Davvero bello e interessante da leggere.