Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

La voce dei clienti

Un contenitore democratico di opinioni, giudizi e proposte sulle pubblicazioni cattoliche

Tra gli obiettivi presenti nella mission di LibreriadelSanto.it vi è anche quello di creare una comunità che favorisca lo scambio di opinioni sui libri cattolici, al fine di promuovere un giudizio di qualità da parte del lettore... per il lettore stesso. Il primo luogo pubblico di scambio, del tutto democratico, senza filtri (la moderazione è limitata al minimo essenziale), che permette di misurare realmente la qualità dell’editoria cattolica, di dare finalmente voce ai “consumatori” (amplificandola). Un luogo di riferimento capace di fare da collettore di giudizi, impressioni, critiche, consigli.
Chiunque lo desidera può lasciare un commento ed attribuire un voto ai testi che ha letto e che trova presenti nel catalogo on line, a prescindere dal fatto che ne abbia fatto l'acquisto sul sito LibreriadelSanto.it o altrove.

Lascia un tuo commento sui libri e gli altri prodotti in vendita e guadagna!

LibreriadelSanto.it ti regala 10 € in buono spesa per ogni 10 commenti lasciati su prodotti presenti nel sito, a prescindere che tu ne abbia fatto l'acquisto sul sito o altrove. Ogni commento lasciato guadagni 1 punto e dopo 10 punti ti verranno accreditati nel borsellino virtuale 10 € da utilizzare in qualunque momento per futuri acquisti.
Leggi il regolamento completo

I più commentati

Tutti i commenti (da 1 a 15 di 15549)


Remo Quadalti il 14 dicembre 2017 alle 23:56 ha scritto:

un testo molto concentrato e analitico. poco sviluppata la parte sull'economia della grazia(!?!)


Remo Quadalti il 14 dicembre 2017 alle 23:55 ha scritto:

Mi apsettavo una trattzione più organica invece di una raccolta di articoli


Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:26 ha scritto:

si educa più efficacemente con lo sport! la fede e lo sport due alleati efficacissimi nella missione educativa


Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:25 ha scritto:

Da San Paolo ad oggi lo sport ha accompagnato spesso il cammino della fede! non c'è parrocchia che non abbia un campo di calcio vicino quasi a sugellare questa unione


Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:24 ha scritto:

Un libro interessantissimo che evidenzia efficacemente lo stretto collegamento tra etica e sport


Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:22 ha scritto:

da San Paolo che lo utilizza per le sue metafore ad oggi; fede e sport sono alleati ed in continuo dialogo!

I Papi e lo sport
Libro

Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:22 ha scritto:

San Paolo è stato l'iniziatore, colui che ha utilizzato lo sport nelle sue metafore! I Papi dalla fine 800 ad oggi riprendono questa bella tradizione! Utilizzano lo sport nei loro discorsi alla maniera di San Paolo, alcuni di essi, come san Giovanni Paolo II lo praticano perfino! Un bel libro che raccoglie tutti i discorsi dei Papi concernenti lo sport.

Leggi tutti i commenti (2)

Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:18 ha scritto:

San Paolo in maniera del tutto originale ci introduce con le sue metafore sportive in questo tema che contiene tanti affinità con la fede


Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:17 ha scritto:

la fede e lo sport alleati per rendere l'uomo migliore


Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:16 ha scritto:

L'apologia una pratica da riprendere con vigore

Leggi tutti i commenti (3)

Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:15 ha scritto:

san Jose Maria Escriva de Balaguer. Leggere una sua riflessione al giorno aiuta ad affrontare con il piede giusto la giornata.
Un Santo che ci parla del lavoro come di un luogo dove potersi santificare

Ortodossia - Gilbert K. Chesterton
Libro

Dott. Sergio Mario Grano il 14 dicembre 2017 alle 23:12 ha scritto:

Chesterton una garanzia! strenuo difensore della fede; e di quella cattolica romana in particolare


Lidia Faricelli il 14 dicembre 2017 alle 21:40 ha scritto:

Grazie!
Serietà, competenza e celerità.
Buon lavoro.

Leggi tutti i commenti (3)

Dott. Mauro Catenazzi il 14 dicembre 2017 alle 16:44 ha scritto:

Il dibattito sul Concilio Vaticano II non smette di attrarre l'interesse dei lettori di fede cattolica. Dopo oltre cinquant'anni dalla conclusione dell'assise ecumenica si assiste ad una costante riflessione circa gli effetti positivi e/o negativi generati dal Concilio: basti solo pensare che dopo il famoso discorso di Natale alla Curia Romana di Papa Benedetto XVI nel dicembre 2005 si sono innescati numerosi tentativi di esplicitare o di confutare la tesi ratzingeriana della necessità di una riforma nella continuità della Tradizione per quanto concerne la portata innovativa ed appunto riformatrice del Concilio Vaticano II. Un discorso va fatto ed è ciò che Gherardini nel suo volume affronta, con un approccio controcorrente rispetto alla maggioranza dei commentatori: Egli sottolinea maggiormente le criticità di molti testi conciliari e l'oggettiva difficoltà di interpretarli alla luce della Tradizione espressa in duemila anni di storia. Anche la genesi storica dei documenti conciliari è sotto la lente di ingrandimento e l'autore evidenzia come ad oggi predomini una lettura in chiave di discontinuità con il passato, vanificando l'indirizzo e l'ermeneutica di continuità auspicata e tratteggiata da Papa Benedetto XVI.


Dott. Mauro Catenazzi il 14 dicembre 2017 alle 16:32 ha scritto:

Nell'anno giubilare 2000 il documento pontificio Dominus Jesus ha scatenato i sostenitori delle due opposte fazioni teologiche in ordine al problema della salvezza. Da una parte coloro che, fedeli all'adagio patristico "nulla salus extra ecclesiam", sostengono l'assoluta necessità per tutti gli uomini e per la loro salvezza eterna di aderire alla chiesa cattolica entrando nell'unico ovile di Cristo dalla porta principale mediante il Battesimo e l'incorporazione ontologica al Corpo Mistico di Cristo; dall'altra coloro che sostengono il primato dell'appartenenza spirituale alla Chiesa, ancorché non incorporati ad essa in modo esteriore, dando così un'interpretazione "estensiva" dell'effettiva possibilità di salvezza per gli uomini. Nel volume si ripropone la "pretesa Cristiana" dell'unicità ed universalità di Gesù in ordine alla salvezza dell'uomo, superando però gli antagonismi della fazioni teologiche per arrivare a fornire uno sguardo più profondo ed integrato della problematica.