Citazione spirituale

Lettere di Ignazio di Antiochia. Lettere e martirio di Policarpo di Smirne


Copertina di 'Lettere di Ignazio di Antiochia. Lettere e martirio di Policarpo di Smirne'
Ingrandisci immagine

EAN 9788831114448

Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
In promozione fino al 30/11/2019
Descrizione
Tipo Libro Titolo Lettere di Ignazio di Antiochia. Lettere e martirio di Policarpo di Smirne Editore Città Nuova EAN 9788831114448 Pagine 88 Data maggio 2009 Peso 95 grammi Altezza 1,2 cm Larghezza 1,8 cm Collana Minima
Voto medio degli utenti per «Lettere di Ignazio di Antiochia. Lettere e martirio di Policarpo di Smirne»: 5 su 5 (3 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 12 aprile 2013 alle 19:19 ha scritto:

Rex gloriose martyrum,/corona confitentium,/ qui respuentes terrea/ perducis ad celestia.
Si, perchè gli autori eminentissimi di questo "MINIMUM" della Città Nuova sono martiri, testimoni (con la vita con gli scritti, con tutta la carne portata fino all'estrema effusione del sangue). Sicchè tra tute le stelle che brillano nella candida schiera dei martiri due sono quelle che brillano di una luce precipua: IGNAZIO DI ANTIOCHIA e POLICARPO DI SMIRNE. Ignazio, pervaso da una volontà di uniformarsi alla testimonianza del Cristo, tanto da desiderare, naelare il sospirato martirio; e Policarpo, dalla cui pira sacrificale ancora si spande un profumo come di incenso. Basta con le parole, solo un invito: se è vero che Napoleone Bonaparte dormiva con le biografie dei grandi condottieri del passato sotto il cuscino, allora è obbligo per ogni cristiano avere sempre con se una copia degli scritti di chi realmente ci precede nella Galilea dei Santi.

il 24 agosto 2018 alle 11:00 ha scritto:

Un piccolo libretto con le lettere di San Ignazio e di San Policarpo, che non hanno esitato a offrire la loro vita seguendo Cristo sulla via del martiro e rendendoGli testimonianza a favore della Chiesa loro affidata.

il 1 settembre 2019 alle 09:54 ha scritto:

Con l'espressione Lettere di Ignazio si intendono sette lettere attribuite al vescovo e martire Ignazio di Antiochia (? 107-110), detto L'Illuminatore, scritte in greco nei primi anni del II secolo. Dalla tradizione cristiana e dagli studiosi contemporanei sono ritenute autentiche. Non essendo incluse nel canone della Bibbia sono considerate come apocrifi del Nuovo Testamento. Oggi sono incluse nella cosiddetta letteratura subapostolica (letteratura dei successori degli apostoli).
Ignazio, per primo nella letteratura cristiana, attribuisce alla Chiesa l'appellativo «cattolica», cioè «universale»: "Dove è Gesù Cristo, lì è la Chiesa cattolica".