Citazione spirituale

GaudÝ

-

L'architettura dello spirito

 
di

Bassegoda Joan


Copertina di 'GaudÝ'
Ingrandisci immagine

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo GaudÝ - L'architettura dello spirito Autore Editore Ares Edizioni EAN 9788881554652 Pagine 248 Data aprile 2009 Peso 365 grammi Altezza 21 cm Larghezza 15 cm Profondità 1,5 cm Collana Profili
Voto medio degli utenti per «GaudÝ»: 5 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al pi¨ recente (in basso).

il 6 luglio 2009 alle 21:28 ha scritto:

Quando nella piccola libreria "Sant Jordi" di Barcellona mi sono imbattuta per la prima volta in ôGaudÝ. La arquitectura del espÝrituö, ho avuto subito l'impressione che si trattasse di uno dei libri pi¨ belli mai scritti sull'architetto catalano. L'autore era il professor Bassegoda, titolare per oltre trent'anni della Real Catedra GaudÝ: una garanzia di rigore storico e di autorevolezza in campo artistico. Il risultato era che in quel libro il racconto degli aspetti biografici si intrecciava in modo naturale con la descrizione delle opere e con il riferimento alla spiritualitÓ dell'artista, in un unicum inscindibile.
Avevo letto molto su Antoni GaudÝ, ma nessun testo mi sembrava sintetizzasse cosý bene l'uomo e l'architetto, presentandoli al lettore con un linguaggio semplice e accessibile, anche nelle parti pi¨ specificamente tecniche. Mi colpiva in particolare come l'autore riuscisse a trasmettere quel senso profondo del sacrificio e della ricerca della perfezione, che per il costruttore della Sagrada Familia signific˛ impegno continuo e consacrazione della sua intera vita alla creazione artistica, intesa come mezzo per glorificare Dio.
Sul piano storico e stilistico, trovavo originale la posizione di Bassegoda che, a differenza di altri autori, sottolinea l'impossibilitÓ di inquadrare o far dipendere GaudÝ da una scuola, da uno stile o da un tempo, perchÚ egli cerc˛ sempre la sua ispirazione direttamente nella natura, trasferendo in architettura le forme e le soluzioni trovate nella natura del Mediterraneo.
Tornata a Milano, feci leggere il libro ad un sacerdote spagnolo, che poco dopo seppi essere per una serie di coincidenze direttamente coinvolto nel progetto di una edizione italiana del testo, oggi finalmente disponibile.
Riproposto in una fresca veste grafica e integrato da un'appendice dedicata al processo di beatificazione dell'architetto, questo volume si distingue per il rigore e la leggerezza, per la ricchezza dei documenti e delle testimonianze, all'interno di un'offerta bibliografica sempre pi¨ vasta, ma non sempre affidabile, alimentata talvolta da letture e interpretazioni storicamente infondate della personalitÓ e dell'opera del genio catalano. Un libro completo, per chi voglia accostarsi a GaudÝ attraverso lo sguardo limpido di un grande conoscitore della sua architettura.