Citazione spirituale

L' Italia del «miracolo» e del futuro

di

Bernabei Ettore


Copertina di 'L' Italia del «miracolo» e del futuro'
Ingrandisci immagine

EAN 9788882727628

Normalmente disponibile in 10/11 giorni lavorativi
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo L' Italia del «miracolo» e del futuro Autore Editore Cantagalli Edizioni EAN 9788882727628 Pagine 240 Data maggio 2012 Peso 307 grammi Altezza 2,1 cm Larghezza 1,4 cm
Voto medio degli utenti per «L' Italia del «miracolo» e del futuro»: 5 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

, granatina.g@gmail.com il 9 giugno 2012 alle 10:41 ha scritto:

Libro certamente singolare per la talvolta sconcertante sicurezza nel giudizio di leaders politici e di movimenti ideologici ma anche per almeno due visioni del mondo ancor oggi degne di considerazione: la critica al sistema liberalcapitalista di marca anglosassone e l'invito a tornare al Decalogo di Mosè ed alle Beatitudini del Vangelo.
Contrariamente al sotile sarcasmo di N.Ajello su Rep. del 9.6 i due momenti meritano ben altra attenzione.
Il mercatismo di marca anglo-americana si è affermato sull'abbrivio del desiderio post bellico di uscire dalla penuria, impulso che parve distorsivo a Pasolini ma che venne vissuto anche come sprovincializzazione del costume. Processo inarrestabile cui la dottrina sociale cattolica potè opporre sporadici esempi male o non seguiti dalla classe politica impegnata a fronteggiare il demoniaco collettivismo. Toniolo avverso Weber ma anche prima Rosmini avverso il sensismo d'oltremanica: quest'ultimo osteggiato e tacitato da Roma. Per dire che la mancata lungimiranza della chiesa di Roma ritardò la maturazione etica del popolo, ancora pressochè troppo condizionato alla sacramentaria liturgica per poter reggere l'urto dell'edonismo montante all'epoca del 'boom'.
Quanto al superamento della mentalità godereccia mediante il ripristino della tradizione mosaica ed evangelica ciascuno potrà a suo modo ironizzare ma è tuttavia incontestabile che l'attuale crisi di credibilità della chiesa romana ha il suo nucleo scatenante proprio nella obsolescenza di quei 'nobili' richiami da parte di notabili ed eminenze più interessati ai cascami dell'imperial romanità che alla fedeltà evangelica....Sotto tale riguardo il libro di Bernabei può validamente costituire uno spunto più che rimarchevole in vista di feconde re-visioni culturali.