Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

"Amate i vostri nemici" (Mt, 5-44). Perchè Gesù ci chiede così tanto? Perché immenso è l'amore di quel Dio che egli ci ha rivelato. Se amiamo solo fino a dove ci accompagnano la mentalità umana e la nostra ragione, non siamo suoi discepoli, non crediamo in lui, non siamo cristiani.

Fraternità Gesù risorto

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.


Citazioni spirituali dei giorni passati

mercoledì 24 marzo 2010

(santa Caterina di Svezia)


Il Padre nostro è la preghiera dei figli, non dei servi.

- Anonimo -

martedì 23 marzo 2010

(san Turibio de Mogrovejo)


La vita mondana l’ho frequentata e la conosco: è la vita più pazza e più infelice che si possa immaginare.

- Padre Eligio -

lunedì 22 marzo 2010

(san Benvenuto Scotivoli)


Spesso noi cerchiamo Dio dove non c’è e aspettiamo da lui dei segni che non ci darà mai. Chi cerca un Dio guerriero, un Dio trionfatore e spavaldo resterà deluso, perché Dio non è così. Dio vince solamente attraverso l’amore che dà la vita.

- Anonimo -

domenica 21 marzo 2010

(sant'Elia)


La tristezza per il tuo peccato non oscuri mai la gioia di sentirti amato da Dio.

- Anonimo -

sabato 20 marzo 2010

(sant'Alessandra di Amiso, santa Claudia e compagne (martiri))


La religione è il sospiro dell’anima in un mondo senz’anima.

-  Karl Marx -

venerdì 19 marzo 2010

(san Giuseppe)


Gesù ci ha comandato di amarci scambievolmente. Non ci ha comandato di piacerci l’un l’altro. Se aspettiamo che alcune persone ci diventino gradite o attraenti prima di cominciare ad amarle, non cominceremo mai.

Thomas Merton -

giovedì 18 marzo 2010

(san Cirillo di Gerusalemme)


La fede è gioia, adesione, perdono, speranza e pace. Chi vuole la religione solo come l’esecuzione di un sistema di leggi dimentica che essa è prima di tutto grazia e libertà interiore.

Gianfranco Ravasi -

mercoledì 17 marzo 2010

(san Patrizio)


Il secondo Adamo (Cristo) è entrato nella discendenza del primo, è passato per la via attraverso cui devono passare gli uomini segnati dal peccato originale – la sofferenza e la morte - e ha trasformato ogni cosa.

-  R. Guelluy -

martedì 16 marzo 2010

(sant'Eusebio, sant'Ilario di Aquileia)


Chi ha trovato Dio, non si lascia più incantare da nulla e non si lascia più deludere da nulla.

- Anonimo -

lunedì 15 marzo 2010

(san Cesare, santa Luisa de Marillac)


Quando il pensiero della ricchezza domina l'animo, l'uomo ne diventa schiavo. Siamo di fronte a una vera deformazione mentale e alla degradazione totale della propria umanità. Il desiderio della ricchezza porta all'inganno e ad ogni forma di corruzione, pur di arrivare a possedere la maggiore quantità di denaro possibile.


-  Umberto Nicoli -