Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Ma noi guardiamo alla vita con la certezza che il meglio deve ancora accadere? Che l'acqua si può trasformare in un vino migliore? Perché quando cresce l'amicizia con Lui la vita può solo crescere in bellezza e gusto.

Cesare Beltrami

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.


Citazioni spirituali dei giorni passati

lunedì 26 luglio 2010

(san Gioacchino, sant'Anna)


Le tribolazioni, le malattie, i disagi sono mali d’esilio, sono avvisi di lontananza. Nella vita del credente essi diventano un’esaltante e impegnata attesa dell’incontro definitivo con Dio.

- Anonimo -

domenica 25 luglio 2010

(san Giacomo)


La donna di Betania è il "cristiano comune", il vero discepolo; il suo gesto è il cammino spirituale del cristiano laico battezzato, fondamentalmente di ciascuno di noi.


-  Carlo Maria Martini -

sabato 24 luglio 2010

(san Charbel Makhlouf, santa Cristina)


Dapprima, fra i dodici e i diciotto anni, non volevo farmi suora. Eravamo una famiglia molto felice. Quando però compii i diciotto anni, decisi di lasciare la mia casa e di farmi suora, e da allora, durante tutti questi quaranta anni, non ho mai dubitato neppure per un secondo di non aver fatto una cosa giusta: fu la volontà di Dio. Sua fu la scelta.

-  Madre Teresa di Calcutta -

venerdì 23 luglio 2010

(santa Brigida di Svezia)


Ho scritto questo libro per ringraziare i moltissimi che hanno pregato e pregano per mia figlia Caterina. Ma oso (sfacciatamente) mendicare ancora preghiere ardenti perché restiamo nella tempesta o – almeno – siamo ancora in cammino. Un cammino lunghissimo, drammatico e pieno di pericoli e incognite.

-  Antonio Socci -

giovedì 22 luglio 2010

(santa Maria Maddalena)


L’egoismo è la causa di molte malattie; l’altruismo, l’amorevolezza, il perdono e l’autodisciplina ne sono la cura.

-  F. Sheen -

mercoledì 21 luglio 2010

(san Lorenzo da Brindisi)


“Quando diciamo: ‘Sia santificato il tuo nome’ chiediamo che venga santificato in noi, che siamo in lui, ma anche negli altri che non si sono ancora lasciati raggiungere dalla grazia di Dio; ciò per conformarci al precetto che ci obbliga a pregare per tutti, perfino per i nostri nemici. Ecco perché non diciamo espressamente: il tuo nome sia santificato ‘in noi’; non lo diciamo perché chiediamo che sia santificato in tutti gli uomini”.

Tertulliano -

martedì 20 luglio 2010

(sant'Apollinare da Ravenna)


C’è una tentazione che da sempre insidia ogni cammino spirituale e la stessa azione pastorale: quella di pensare che i risultati dipendano dalla nostra capacità di fare e di programmare. Certo, Iddio ci chiede una reale collaborazione alla sua grazia, e dunque ci invita ad investire, nel nostro servizio alla causa del Regno, tutte le nostre risorse d’intelligenza e di operatività. Ma guai a dimenticare che “senza Cristo non possiamo far nulla” (Gv 15,5).

Papa Giovanni Paolo II -

lunedì 19 luglio 2010

(san Pietro Crisci da Foligno)


Il suo comandamento, che compendia tutti gli altri e ci manifesta la sua volontà, è che ci amiamo gli uni gli altri, come egli ci ha amato.

-  Gv 15,12 -

domenica 18 luglio 2010

(sant'Arnolfo di Metz)


Non c’è amore là dove la scelta non è irrevocabile.

-  Antoine De Saint-Exupéry -

sabato 17 luglio 2010

(sant'Alessio)


Il cristiano dev’essere seriamente impegnato nelle sue responsabilità sociali. E’ solo con questa fedeltà al suo lavoro e alle potenzialità di sviluppo dei suoi doni interiori, umani e religiosi, che egli prepara l’avvento del Regno di giustizia e di verità.

Gianfranco Ravasi -