Citazione spirituale

Ricordo di tre papi

di

Comastri Angelo


Copertina di 'Ricordo di tre papi'
Ingrandisci immagine

EAN 9788821575631

Disponibile in 24/48 ore lavorative
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Ricordo di tre papi Autore Editore San Paolo Edizioni EAN 9788821575631 Pagine 184 Data settembre 2012 Peso 340 grammi Altezza 22 cm Larghezza 14 cm Profondità 2 cm Collana Dimensioni dello spirito

Videopresentazione libro
Voto medio degli utenti per «Ricordo di tre papi»: 5 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 9 luglio 2016 alle 20:45 ha scritto:

Il libro del Cardinale Angelo Comastri "Ricordo di tre papi" tratteggia in modo egregio ed esauriente le figure de tre grandissimi Pontefici che hanno guidato la Chiesa per un periodo complessivo di circa mezzo secolo a partire dall'anno 1958, ponendo via via le basi per un rinnovamento globale della Chiesa nelle sue varie componenti. Di ciascun Pontefice l'autore focalizza gli aspetti più significativi e pregnanti del proprio Pontificato, a partire dalla grande intuizione del Papa "buono" che in soli cinque anni riuscì a realizzare la grande rivoluzione del Concilio Vaticano II che rappresenta tuttora l'evento più importante della Chiesa nel secolo scorso. L'avvio del Concilio, infatti, scatenò nella Chiesa un processo irreversibile di rinnovamento, grazie al quale é stato possibile il fiorire di gruppi e movimenti apostolici nella Chiesa, espressione del posto e del ruolo che in essa compete al laicato. Fu il Vaticano II che diede consistenza al dispiegarsi in tutta la sua grandezza del magistero di Paolo VI, che inizialmente volle portare avanti con determinazionè, lungimiranza e illuminata sapienza il Vaticano II e tenere a bada gli oppositori del rinnovamento in atto nella Chiesa. Con la stessa appassionata partecipazione, l'autore tratteggia gli aspetti più significativi del Magistero di Giovanni Paolo II, evidenziandone la sua sapienza con cui seppe trainare la Chiesa nel terzo millennio, nonché il suo eccezionale carisma, in virtù del quale abbiamo potuto constatare immense folle di giovani partecipare con entusiasmo a manifestazioni e raduni nazionali, internazionali e mondiali, riavvicinandosi consapevolmente ad una fede viva ed autentica. Positivo anche il riferimento a Giovanni Paolo I che la brevità del suo pontificato, "lo spazio di un sorriso", non gli ha permesso di inserirsi con risultati tangibili nel cammino di rinnovamento della Chiesa. Dunque un testo sobrio e piacevole a leggersi, caratterizzato da incisività ed essenzialità dell'esposizione, sempre riferita a situazioni ed eventi concreti, valutati con estrema obiettività.