Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Il cammino delle stelle

-

Sui passi dei pellegrini medievali a Santiago di Compostella

 
di

Andrea Conti


Copertina di 'Il cammino delle stelle'
Ingrandisci immagine

Disponibile in 24/48 ore lavorative
In promozione fino al 16/12/2018 [scade tra 3 giorni]
Descrizione
Tipo Libro Titolo Il cammino delle stelle - Sui passi dei pellegrini medievali a Santiago di Compostella Autore Editore San Paolo Edizioni EAN 9788821578199 Pagine 296 Data aprile 2013 Peso 355 grammi Collana Vie della storia
Voto medio degli utenti per «Il cammino delle stelle»: 5 su 5 (2 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al pi¨ recente (in basso).

il 22 ottobre 2013 alle 19:52 ha scritto:

Ho terminato la lettura del libro "Il cammino delle stelle" di Andrea Conti. E' stata una lettura appassionante, quasi come un romanzo: c'Ŕ una ricerca storica puntigliosa, che Ŕ forse la caratteristica di Andrea Conti (Ho letto anche "La spada e la roccia") ma mai pedante o noiosa, infatti - anche questa Ŕ una caratteristica dell'autore - il testo Ŕ indubbiamente dotto ma allo stesso tempo molto accessibile anche al lettore non esperto di questi temi. A mio parere, una lettura capace di arrichire culturalmente ma anche molto piacevole.

il 2 novembre 2013 alle 23:08 ha scritto:

"IL cammino delle stelle" Ŕ un bel libro, perchŔ sostenuto da una profonda e minuziosa ricerca storica e perchŔ scritto in un bell'italiano, con uno stile accattivante non privo talvolta di arguzia ed ironia. Mi pare che talvolta l'Autore si sia lasciato prendere la mano dall'urgenza di raccontare quante pi¨ cose possibili sul grande fenomeno del pellegrinaggio (Ad un certo punto, fra le righe, lo afferma lui stesso). Infine, forse Ŕ stata data un po' troppa importanza alla ricostruzione della vita di San Giacomo che occupa l'intero capitolo III: forse avrebbe potuto essere omessa. Al di lÓ di tutto, vale davvero a pena di leggerlo.