Citazione spirituale

Spaccato in due

-

L'alfabeto di Gianluca

 
di

Gianluca Firetti, Marco DAgostino


Copertina di 'Spaccato in due'
Ingrandisci immagine

EAN 9788821594984

Disponibile in 24/48 ore lavorative
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Spaccato in due - L'alfabeto di Gianluca Autori Editore San Paolo Edizioni EAN 9788821594984 Pagine 128 Data maggio 2015 Peso 139 grammi Altezza 19 cm Larghezza 12 cm Profondità 1,2 cm Collana Le vele
Voto medio degli utenti per «Spaccato in due»: 5 su 5 (7 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 7 marzo 2015 alle 09:02 ha scritto:

Il libro di Gianluca tocca le corde del cuore e della vita, suscita domande di senso e ricorda a ciascuno, giovani e non, il significato grande della vita. "In fondo siamo fatti per l'eternità". Questa verità spacca in due, proprio come la sua storia straordinaria nella quotidianità di una casa, di un divano, di una famiglia, di amici. E' bello che ci siano testimonianze giovani così forti da entrare nella vita di tutti e farci pensare intensamente.

il 7 marzo 2015 alle 09:30 ha scritto:

Ci si può chiedere perché scrivere della sofferenza, o forse anche perché farne pubblicità ... chi ha avuto l'onore di conoscere Gianluca sa che la dignità con cui ha vissuto la sua storia e gli occhi limpidi e chiari con cui ha guardato chi gli è stato prossimo sono stati anche quelli che gli hanno permesso di vedere con trasparenza e speranza il bello che c'è dentro ogni uomo, anche se trasfigurato dalla malattia. Questa immagine di bellezza è ciò che Gian descrive nelle pagine del libro e che possono servire a tanti per capire che Dio ogni uomo lo vede cosi ...da amare sempre. Ecco perché questo messaggio di speranza va diffuso e condiviso!!

il 7 marzo 2015 alle 09:41 ha scritto:

Personalmente non sono una lettrice appassionata...Quando ho saputo della pubblicazione di questo libro l'ho letto immediatamente. Mi è entrato nel sangue. Mi ha fatto recuperare la bellezza e la meraviglia della mia fede. Una volta letto ho cambiato anche la prospettiva di me stessa. È un testo che ti arriva a tal punto al cuore che ti spacca in due: c'è un prima e c'è un dopo.
La mia vita è cambiata.

il 8 marzo 2015 alle 08:47 ha scritto:

Che dire! È un libro che si legge tutto d'un fiato! Un libro che ti spacca in due in ogni pagina, in ogni lettera! È un libro che ti fa sentire tanto piccola quanto piena di voglia di "fare di più"... Gian aveva solo 20anni ma una saggezza è una fede da "grande"! Un santo dei nostri giorni che nella sua semplicità sta continuando a fare cose grandi anche da Lassù! Immagino il suo sorriso nel vedere cosa sta smuovendo con queste pagine! Con questo libro ci ha lasciato un grande testamento! Un ricordo di se, in formato tascabile, da rileggere quando vogliamo "ricaricarci" un po', quando abbiamo una giornata storta! Gian, una ricarica pura, un pieno di rifornimento! Grazie Gian! E grazie don Marco per averci regalato nero su bianco un Gian da portare sempre con noi!

il 8 marzo 2015 alle 09:43 ha scritto:

Spaccato in due è un libro per tutti. Letteralmente ti "spacca in due" tra lacrime di commozione e gioia di fronte ad una prospettiva che ti obbliga a CAMBIARE PUNTO DI VISTA. Penso che nessuno possa restare quello di prima dopo aver affrontato il viaggio nell'alfabeto di Gianluca; penso che arrivato alla fine del cammino che il libro propone, ciascuno pensi a come migliorare la propria vita affinché si sia davvero pronti ad affrontare serenamente la Z che Dio sceglierà per noi! Penso che se un ragazzo ventenne ha saputo affrontare tutto ciò con una tenacia ed una fede adulte, mature, inattaccabili... allora ciascuno di noi possa partire affrontando dignitosamente le piccole croci quotidiane. Come ha detto un grande "Don" che stimo profondamente: « Dio non è semplice, la fede non è cosa semplice ... ma Lui ci chiama ogni giorno. La domanda che noi dobbiamo porci è se e come rispondiamo alle sue chiamate». Il libro di Gian offre un grande aiuto per rispondere alle chiamate di Dio.
Allora un grazie in eterno a Gian, che ho avuto il piacere di conoscere e che avrà sempre un posto riservato nel mio cuore di mamma!!!!

il 8 marzo 2015 alle 13:55 ha scritto:

Il libro è una fedelissima testimonianza di vita...Gian dona ad ogni lettore un pezzo di se...e dopo averlo incontrato nel libro non puoi più essere quello di prima. Grazie Gian

il 2 agosto 2015 alle 20:59 ha scritto:

Libro che si legge molto velocemente ed è adatto a tutti. Caratteristico il fatto della suddivisione in lettere dell'alfabeto al posto dei capitoli classici. Ogni singola lettera è davvero molto commovente e presenta la disarmante semplicità e purezza della vita di Gian,nonostante le atroci sofferenze della sua malattia. Degni di sottolineatura sono le pagine dell' "Epistola" e della telefonata che Gian ha ricevuto da parte del segretario del Papa, ma specialmente quelle in cui Gian parla della sua croce e chiede al Signore di "smezzargliela". Ho conosciuto un ragazzo, che senza pensare alle coincidenze, si chiamava Gianluca ed è morto all'età di 15 anni per un tumore al cervello ed ho riletto in questo libro, il suo amore verso Gesù e verso la sua famiglia e la sua vita. Questo ragazzino santo, dopo che aveva ricevuto l'Eucaristia, rimaneva per circa quindici minuti in raccoglimento e non rispondeva a nessuno fino a quando non aveva concluso la sua preghiera. Consigliabile la lettura del libro a tutti quei giovani che hanno perso la speranza, non credono e giocano con la propria e altrui vita, perché comprendano l'immenso valore del dono della vita che Dio ci ha dato.