Citazione spirituale

Agar e Sara

-

Madri nella fede

 
di

Simona Riccardi


Copertina di 'Agar e Sara'
Ingrandisci immagine

EAN 9788831553315

Disponibile in 24/48 ore lavorative
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Agar e Sara - Madri nella fede Autore Editore Paoline Edizioni EAN 9788831553315 Pagine 152 Data febbraio 2021 Peso 213 grammi Altezza 21 cm Larghezza 13,5 cm Collana Letteratura biblica
Voto medio degli utenti per «Agar e Sara»: 5 su 5 (4 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 8 marzo 2021 alle 18:41 ha scritto:

Un libro che mi ha arricchito interiormente, che mi ha fatto rivivere attraverso le storie di Agar e di Sara l'esperienza della maternità con un'intensità di sentimenti difficile da descrivere. Un romanzo che parla direttamente al cuore e che ci fa riflettere sul senso profondo del nostro viaggio durante il quale è possibile intravedere già all'orizzonte la vera Terra Promessa.

il 11 marzo 2021 alle 22:29 ha scritto:

Libro intenso. Consigliatissimo

il 14 marzo 2021 alle 18:16 ha scritto:

Ottima sia la scrittura che la scelta di far raccontare le note vicende bibliche alle protagoniste, le cui voci giungono forti fino a noi, e dopo averci colpito, ci lasciano a riflettere sulle grandi domande della vita oltreché sul desiderio di maternità e la surrogazione della stessa, argomento quest'ultimo attualissimo.

il 12 aprile 2021 alle 21:36 ha scritto:

Ho letto il libro quasi tutto d'un fiato, e ho respirato solo alla fine del capitolo su Sara, quando ho avuto le risposte giuste alle tante domande che, per puro caso, erano presenti ultimamente nella mia testa. Agar e Sara, la schiava ribelle e la donna libera, vittime entrambi della cultura del tempo, ma forti grazie a quel Dio che non le ha mai abbandonate. Le parole del libro scorrono veloci sotto i miei occhi, riesco a percepire il calore del sole nel deserto, la stanchezza di una donna incinta, il sollievo che porta quella Voce. Comprendo la gelosia della donna libera, il cuore spezzato per quel grembo sterile, insieme a lei riesco a toccare le stelle in quelle lunghe notti... Mi fermo a pensare al sacrificio di Abramo, e alla fede nel Vivente che lo ha accompagnato durante il cammino. Il tuo libro Simona, è stato un viaggio interiore. Grazie