Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Misericordia

-

Concetto fondamentale del vangelo - Chiave della vita cristiana

 
di

Walter Kasper


Previous
Copertina di 'Misericordia'
Next Ingrandisci immagine

Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
In promozione
Descrizione
Allegati:
Tipo Libro Titolo Misericordia - Concetto fondamentale del vangelo - Chiave della vita cristiana Autore Editore Queriniana Edizioni EAN 9788839908612 Pagine 336 Data gennaio 2013 Peso 370 grammi Altezza 19,5 cm Larghezza 12,3 cm Collana Giornale di teologia

1MNB-vYxvIg
Voto medio degli utenti per «Misericordia»: 4 su 5 (8 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 17 marzo 2013 alle 15:27 ha scritto:

Ho comprato oggi questo libro perchè l'ho sentito nell'Angelus di Papa Francesco. Questo libro ci invita a riflettere sulla MISERICORDIA di Dio per gli uomini e ci riporta all'episodio della donna adultera perdonata da Gesù. Abbiamo bisogno di essere consolati e perdonati per poter a nostra volta portare consolazione e perdono.

, cri.mart1985@libero.it il 21 marzo 2013 alle 15:39 ha scritto:

Libro molto bello da leggere e su cui riflettere per impostare una vita da vero cristiano.
Sul prezzo di listino spero che in futuro aumenti lo sconto

il 7 maggio 2013 alle 11:16 ha scritto:

Ottimo libro sulla misericordi che analizza brevemente la misericordia di Dio nell'A.T. e nel N.T., viene pure analizzata la misericordia divina calata nella vita quotidiana. Il libro si alterna a momenti molto discorsivi ad altri un pò complicati da capire; non è adatto a chiunque ma a persone un pò preparate.

il 29 maggio 2014 alle 02:12 ha scritto:

Mi stupisco che basti una recensione "eccellente" piovuta dalla finestra del Palazzo Apostolico per andar dietro come pecore matte ad un cardinale confusionario, divisivo ed ereticheggiante. Vi scongiuro NON leggete questo libro e nessun'altro di questo "esimio" autore. È nota la Parola di Gesù: "Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci. Dai loro frutti li riconoscerete" (Mt 7,15-16). VOTO: 0, NON CATTOLICO

il 19 agosto 2014 alle 13:11 ha scritto:

Anch'io come molti ho letto il libro dopo che ne aveva parlato papa Francesco, come altri commenti hanno sottolineato si tratta di un testo con una grande impronta teologica eppure la scrittura è discorsiva e arriva al cuore, a tratti mi ricorda il modo di scrivere di Benedetto XVI.

il 2 marzo 2016 alle 19:54 ha scritto:

E' un testo complesso con qualche punto più difficile e più arduo, ma è un testo che apre il cuore alla fiducia ed alla speranza. Già ne ho regalate diverse copie e penso che ancora avrò l'opportunità di donarne altre. La ricchezza di cuore e di sensibilità pastorale del card. Kasper ci vibra in tutta la sua grande ampiezza di orizzonti. Un libro da leggere, meditare, pregare, diffondere.

il 6 dicembre 2016 alle 11:58 ha scritto:

Ho letto questo libro durante l'anno della Misericordia appena trascorso e mi ha aiutato tanto a capire aspetti della fede che non sempre abbiamo chiari: come fa Dio ad essere giusto e misericordioso? È proprio la misericordia di Dio che ci rimette sulla strada della giustizia.
Cosa rispondere a coloro che accusano l'autore (tra l'altro cardinale) di non essere cattolico? Forse dovrebbero farsi loro questa domanda: sono cattolico? Se non si accetta il messaggio di misericordia che Gesù è venuto a portarci, non ci si può chiamare veramente cristiani.
È un libro per tutti? Non so, perché è pur sempre un libro di teologia, però penso che con un po' di pazienza e con qualche ricerca, possa essere letto da tutti. D'altronde l'ho letto io che sono ignorante su tante cose.

il 24 gennaio 2019 alle 08:29 ha scritto:

Non ho preparazione in teologia ma il libro mi è piaciuto. Un po' difficile per me la parte relativa a "misericordia e giustizia", dove una adeguata preparazione filosofica mi avrebbe aiutato. Ma il tema è più che mai attuale.