Citazione spirituale

Benedire la vita

-

La famiglia cammina verso il Natale

 
di

Mario Delpini


Copertina di 'Benedire la vita'
Ingrandisci immagine

Disponibilità immediata
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Benedire la vita - La famiglia cammina verso il Natale Autore Editore Centro Ambrosiano (già ITL) EAN 9788868942960 Pagine 32 Data ottobre 2018 Peso 35 grammi Altezza 21 cm Larghezza 18 cm Profondità 0,3 cm
Voto medio degli utenti per «Benedire la vita»: 5 su 5 (2 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 27 agosto 2019 alle 15:17 ha scritto:

Piccolo e sottile libro. Niente di che ma sempre interessante. Leggero, non poco importante, comunque interessante. È importante benedire ogni attimo che viviamo, che amiamo e non sempre lo facciamo. Bisogna non scordarlo mai. Benedire sempre. Ringraziare comunque!

il 30 settembre 2019 alle 19:16 ha scritto:

Bellissima questa lettera dell'Arcivescovo di Milano Mario Delpini. Mi ha molto incuriosito il titolo e quando l'ho trovata in una libreria l'ho subito acquistata. Molto interessanti sono le parole iniziali che riguardano la benedizione: essa non è un rito magico che respinge le forze maligne, ma è la conferma dell'alleanza di Dio che rimane fedele alla sua promessa di accompagnare tutti gli uomini nella "terra promessa". Dio è alleato del bene di ciascuno e di ciascuna famiglia e benedice, cioè dice bene, offre la presenza amica dello Spirito Santo, incoraggia con la testimonianza di Gesù suo Figlio. Chi riceve la benedizione con fede si dispone a perseverare nel bene, con la certezza che è meglio fare il bene, piuttosto che il male. La vita troppo indaffarata, troppo rumorosa, troppo superficiale, troppo arrabbiata può rischiare di non accorgersi che la benedizione di Dio sta alla porta, in attesa di essere accolta. Non so se gli esempi che riporta in questo libretto sia reali o no ma mi hanno molto colpito e mi hanno fatto riflettere, soprattutto il racconti di Matteo (pag.21) e di Shenouda (pag.25).