Citazione spirituale

Poesie

di

Bonhoeffer Dietrich


Copertina di 'Poesie'
Ingrandisci immagine

EAN 9788882270605

Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Poesie Autore A cura di Alberto Melloni Editore Qiqajon Edizioni EAN 9788882270605 Pagine 96 Data luglio 1999 Peso 108 grammi Altezza 18,5 cm Larghezza 11,5 cm Collana Poesia
Voto medio degli utenti per «Poesie»: 5 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 30 aprile 2019 alle 19:33 ha scritto:

Libro davvero molto bello ed appassionante. Mi sto appassionando sempre di più alla lettura di questo santo pastore, morto martire durante la seconda guerra mondiale. Le sue poesie non le avevo ancora lette e quando ho scoperto questo libretto l'ho acquistato subito. L'introduzione del libretto è molto interessante perché il curatore spiega le poesie quasi una ad una. «Dieci poesie» scrive Melloni nella prefazione: «poche pagine di versi di un uomo che ha invece dedicato un grande impegno ad una scrittura diversa e corposa, di un uomo che - al di là di qualche tentativo giovanile - non aveva una familiarità con la forma poetica, e verso la quale possono averlo attirato qualche ricordo o qualche lettura».
In cella Bonhoeffer legge Memoria da una casa di morti di Dostoevskij e Rilke. Questi due autori influenzeranno notevolmente la scrittura dei suoi testi poetici. Il teologo è diventato nell'ultimo periodo della sua vita poeta per un forte bisogno interiore. La poesia, nella solitudine della sua cella, diventa preghiera attraverso la quale si rivolge a Dio e agli uomini per rinsaldare l'importanza dei valori fondamentali senza i quali nessuna vita può essere possibile.
Le poesie che più mi hanno colpito sono "Passato" dedicata alla fidanzata e scritta dopo che essa è andata a trovarlo in carcere e "L'Amico" dedicata a E. Bethge. Davvero un libretto che vale la pena leggere e meditare.