Citazione spirituale

Sei nato originale non vivere da fotocopia

-

Carlo Acutis mi ha insegnato a puntare in alto

 
di

Cecilia Galatolo


Copertina di 'Sei nato originale non vivere da fotocopia'
Ingrandisci immagine

EAN 9788884244390

Disponibilità immediata
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Sei nato originale non vivere da fotocopia - Carlo Acutis mi ha insegnato a puntare in alto Autore Editore Mimep-Docete EAN 9788884244390 Pagine 160 Data novembre 2017 Peso 245 grammi
Voto medio degli utenti per «Sei nato originale non vivere da fotocopia»: 4 su 5 (5 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 11 novembre 2017 alle 20:55 ha scritto:

molto spesso la vita viene vissuta "in sintonia" con quello che ci circonda, senza avere una propria personalità.
Ogni uomo è unico e irripetibile... pertanto deve essere "diverso" da tutti gli altri, pur con delle caratteristiche simili. Vivere la vita è importante, non sopravvivere!

il 1 dicembre 2017 alle 09:34 ha scritto:

Bellissima testimonianza, sta portando molto frutto ad un adolescente!

il 2 dicembre 2017 alle 20:27 ha scritto:

oggigiorno la maggior parte di noi nel fare delle scelte segue l'andamento generale. I giovani, in particolare, hanno difficoltà a trovare delle guide "vere" che offrano loro un cammino per la loro età, in modo particolare un cammino di fede che li porti a riconoscere Gesù come l'unico Signore e Salvatore. Nel libro siamo chiamati a prendere coscienza della nostra originalità, della nostra unicità che ci deve portare a vivere da protagonisti la nostra vita proprio perchè ognuno è diverso dall'altro.

il 1 febbraio 2019 alle 22:26 ha scritto:

Scritto con un linguaggio vivace e spiritoso, è stato pensato per raggiungere adolescenti, anche i non molto amanti della lettura.
Le 5 stelle non sono per me che l'ho scritto (che ho cercato di realizzarlo al meglio, ma di certo si può sempre fare di più), bensì per Carlo: un giovane eccezionale che con la sua storia ci sprona a puntare in alto invece di accontentarsi di una vita mediocre!

il 14 settembre 2020 alle 09:40 ha scritto:

Conoscere la persona di un giovane innamorato dell'Eucarestia e quindi della vita, è uno stimolo per chi, anche non più giovane, desidera ritrovare la freschezza dell'incontro con Gesù in un piccolo pezzo di Pane.