Citazione spirituale

Se aveste fede come un calciatore

di

Marco D'Agostino


Copertina di 'Se aveste fede come un calciatore'
Ingrandisci immagine

EAN 9788892222618

Disponibile in 24/48 ore lavorative
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Se aveste fede come un calciatore Autore Editore San Paolo Edizioni EAN 9788892222618 Pagine 240 Data agosto 2020 Peso 306 grammi Altezza 21 cm Larghezza 13,5 cm Collana Parole per lo spirito
Voto medio degli utenti per «Se aveste fede come un calciatore»: 4 su 5 (1 commento)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 28 agosto 2020 alle 16:40 ha scritto:

Il testo si snoda come una partita di calcio: dallo spogliatoio (nel quale viene raccontata l'anteprima di una partita di calcio speciale) fino ai supplementari e ai rigori. Il calcio è la metafora della vita di ogni ragazzo e giovane. Per questo è straordinario che l'introduzione sia firmata da Alessandro Bastoni, difensore dell'Inter che non ha certo bisogno di presentazioni, già ottima penna quand'era studente al liceo: che lui dia il via alla riflessione sulla vita, sul diventare grandi e sul CREDERE a ciò che si fa, come giovani, e a non fermarsi di fronte alle difficoltà è molto significativo. Da qui il titolo che parafrasa una frase di Gesù "Se aveste fede come...". Il tema è il calcio perché il libro è rivolto ai ragazzi e ai giovani e parla di giovani, invitati ad ascoltare coloro che li guidano, come il Mister o i compagni di squadra. Il libro è soprattutto un album di figurine (disegnate dalla brillante mano del grafico cremonese Paolo Mazzini) da guardare e appiccicare perchè la vita di ciascuno è scendere in campo e giocare tutte la partita, recupero compreso, fino alla fine. Il testo è una buona traccia per ragazzi e giovani, ma anche per i loro genitori, educatori e insegnanti, chiamati a farli scendere in campo, a non sostituirsi alla loro parità. Chiude una riflessione del giovanissimo Francesco Lamanna, primavera Juventus, che prova a spiegare, dopo aver letto il testo, cosa significhi "credere" oggi. Dopo il lockdown il testo ridona un sorriso e una speranza. Per giovani e adulti.