Citazione spirituale

Il diritto di contare


Copertina di 'Il diritto di contare' Ingrandisci immagine

EAN 5051891147973

Normalmente disponibile in 10/11 giorni lavorativi
In promozione
Descrizione
Tipo Dvd Titolo Il diritto di contare Regista Theodore Melfi Attori Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe Kevin Costner, Kirsten Dunst Durata 127 Anno 2017 Editore Warner Home Video EAN 5051891147973
Voto medio degli utenti per «Il diritto di contare»: 5 su 5 (3 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 10 marzo 2020 alle 15:10 ha scritto:

Un film che racconta una storia di "altri tempi", ma con un messaggio universale e tremendamente attuale dove, in un modo o nell'altro, si continuano ad alzare barriere per mantenere le distanze da chi è diverso da noi, da chi chiede di essere accolto, valorizzato per ciò che è. Quando cadono "muri" lontani si gioisce, si applaude, ma quando si tratta di farli cadere vicino, o addirittura dentro di sé, allora la strada è un po' più lunga e faticosa. Un film che fa riflettere e fa sperare.

il 1 settembre 2020 alle 08:43 ha scritto:

Storia vera, finemente presentata e interpretata: racconta di tre donne che, lavorando con tenacia e abnegazione, sono riuscite ad emergere alla NASA nel periodo segregazionista della discriminazione razziale. Il film ha il merito di mettere a nudo non solo il pregiudizio razziale di superiorità dei bianchi sui neri e anche, e qua sta la geniale sottigliezza del regista, di rappresentare il pregiudizio dei neri verso i bianchi nella convinzione che mai nulla sarebbe potuto cambiare. Queste tre donne, lottando silenziosamente nel mondo del lavoro, si sono fatte valere scrivendo una nuova pagina nella storia, facendo emergere il loro valore. È un film da guardare, dal contenuto profondo e con vene ironiche, con cui tanti aspetti della questione razziale sono stati espisti da molteplici prospettive.
Continuerei a guardarlo... anche i contenuti speciali meritano di essere visionati e aiutano ad una maggiore comprensione del film.

il 30 aprile 2021 alle 18:54 ha scritto:

Questo film è un vero capolavoro per la pregnanza dei temi e delle questioni che reca. Narra la storia vera di tre amiche e colleghe che lavorano alla NASA al tempo della conquista dello spazio negli anni Sessanta. Narra delle lotte per venire accettate in un ambiente di uomini bianchi, narra delle fatiche e delle speranze di una vita vissuta come mogli, madri e soprattutto protagoniste di un'epoca di enorme fermento scientifico e tecnologico, ma che ancora non è in grado di accettarle e valorizzarle per quello che sono.