Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

La fede si alimenta e si nutre della memoria. La memoria dell’Alleanza che il Signore ha fatto con noi: Egli è il Dio dei nostri padri e nonni. [...] La storia di famiglia non “passa mai di moda”. Appariranno vecchi i vestiti e i cappelli dei nonni, le foto avranno color seppia, ma l’affetto e l’audacia dei nostri padri, che si spesero perché noi potessimo essere qui e avere quello che abbiamo, sono una fiamma accesa in ogni cuore nobile.

Papa Francesco
(2 marzo 2017 - Incontro con i Parroci e i Sacerdoti della Diocesi di Roma)

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.


Citazioni spirituali dei giorni passati

sabato 29 luglio 2017

(santa Marta di Betania)


Allo scandalo della sua passione Gesù prepara i suoi discepoli proclamando le Beatitudini, sinfonia dei folli, sublimi ideali per chi accetta la stoltezza della croce, quale somma saggezza.

-  Valentino Salvoldi -

venerdì 28 luglio 2017

(san Vittorio, santi Nazario e Celso)


Se, avvicinandomi a qualcuno, avessi la stessa delicatezza e curiosità che potrei impiegare nei confronti della popolazione di un pianeta appena scoperto, la qualità delle mie relazioni ne guadagnerebbe non di poco.

-  Diego Goso -

giovedì 27 luglio 2017

(santa Natalia)


Perché dare ospitalità? Perché si è uomini, per diventare uomini, per umanizzare la propria umanità.

-  Enzo Bianchi -

mercoledì 26 luglio 2017

(san Gioacchino, sant'Anna)


La pace non è soltanto assenza di guerra, ma una condizione generale nella quale la persona umana è in armonia con sé stessa, in armonia con la natura e in armonia con gli altri. Tuttavia, far tacere le armi e spegnere i focolai di guerra rimane la condizione inevitabile per dare inizio ad un cammino che porta al raggiungimento della pace nei suoi differenti aspetti.

- Papa Francesco Angelus in Piazza San Pietro domenica 4 gennaio 2015  -

martedì 25 luglio 2017

(san Giacomo)


Colui che, dal fondo della sua povertà, non cessa di cercare sinceramente Dio e di rispondere ai suoi appelli, finirà presto o tardi per fare sua la parola del Salmo 139,14: "Io ti rendo grazie: hai fatto di me una meraviglia stupenda; meravigliose sono le tue opere".

-  Jacques Philippe -

lunedì 24 luglio 2017

(san Charbel Makhlouf, santa Cristina)


Quando qualcosa di preoccupante bussa alla porta della nostra vita, un buon modo di valutarne la gravità è chiedersi: ma tra un anno ci penserò ancora? Se la risposta è no, forse posso cominciare a trattarla con più leggerezza.

-  Diego Goso -

domenica 23 luglio 2017

(santa Brigida di Svezia)


Se percorriamo la strada delle beatitudini, quella della povertà spirituale e di tutte le sue espressioni (mitezza, afflizione, fame e sete di giustizia, misericordia, purezza di cuore), il frutto è la pace del cuore, che ci permette di diventare operatori di pace attorno a noi e di meritare il titolo così bello di "figli di Dio".

-  Jacques Philippe -

sabato 22 luglio 2017

(santa Maria Maddalena)


Vivere la stranierità, avventurarsi sulle strade della libertà, mantenere una differenza non pretestuosa, non legalistica, non declinata come orgogliosa estraneità all'umanità, ma capace di una prassi "altra" nella storia: questo comportamento è difficilissimo, al limite dell'impossibilità, eppure è la vocazione del popolo di Dio.

-  Enzo Bianchi -

venerdì 21 luglio 2017

(san Lorenzo da Brindisi)


C'è una domanda a cui ciascuno di noi ha il dovere di rispondere: "Come voglio vivere la mia vita?" [...] C'è un suggerimento di don Bosco molto suggestivo. Ci chiede di immaginare di vivere ogni giorno come se fosse il primo, l'unico e l'ultimo della nostra vita.

-  Tonino Solarino, Rosaria Perricone -

giovedì 20 luglio 2017

(sant'Apollinare da Ravenna)


Noi che viviamo una realtà meno tragica ma non per questo meno complessa, impariamo che nulla fa rima con resilienza se non fa rima anche con semplicità, pazienza e speranza.

-  Sergio Astori -