Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Maria, donna eucaristica, guarda ai popoli della terra lacerati dall'odio e divisi dagli interessi, ridesta in loro la nostalgia dell'unica mensa, così che, spenti i rumori di guerra, mangino insieme pani di giustizia, e finalmente i tuoi occhi di madre brillerano di gioia.

don Tonino Bello

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.


Citazioni spirituali dei giorni passati

martedì 4 luglio 2017

(sant'Elisabetta di Portogallo)


Eccellenza, sono un irrequieto e un visionario! Mentre ve ne chiedo perdono, sono costretto a domandarmi, come possa, oggi, un prete, un cristiano rimanere tranquillo, adesso che la Chiesa è nella tormenta?

-  Primo Mazzolari -

lunedì 3 luglio 2017

(san Tommaso apostolo)


Venuto al sacerdozio per servire una causa cui volentieri ho tutto donato, non coltivo che un'ambizione, di essere fedele alla mia chiamata in qualunque officio.

-  Primo Mazzolari -

domenica 2 luglio 2017

(san Bernardino Realino)


Dacci nuovi profeti che possano parlare apertamente, direttamente, in modo convincente e con amore ai re, ai presidenti, ai senatori, alle autorità della chiesa e a tutti gli uomini e le donne di buona volontà, profeti che possano promuovere la pace anziché la guerra.

-  Henri J.M. Nouwen -

sabato 1 luglio 2017

(sant'Aronne, santa Ester Regina)


O Signore, liberami dal mio oscuro passato, nel quale sento spesso di ricadere come in una profonda cisterna. Tu sei la luce che è venuta nel mondo affinché chiunque crede in te non debba più rimanere nelle tenebre.

-  Henri J.M. Nouwen -

venerdì 30 giugno 2017

(Protomartiri della Chiesa di Roma)


Se guardo a ciò che ho vissuto, non ho dubbi: il prete è un uomo scelto da Dio in mezzo agli altri uomini per essere strumento della sua misericordia verso di loro.

-  Massimo Camisasca -

giovedì 29 giugno 2017

(san Paolo, san Pietro)


Tante volte continuiamo a scambiare il messaggio cristiano con altre proposte che sono soltanto delle schegge o delle derivazioni. Dobbiamo ritornare più spesso al testo sacro, amandolo, leggendolo, studiandolo in sé.

- Card. Gianfranco Ravasi -

mercoledì 28 giugno 2017

(sant'Ireneo di Lione)


È nell'esperienza dei nostri limiti e della nostra povertà che lo Spirito ci conforta e ci fa percepire come l’unica cosa importante sia lasciarci condurre da Gesù fra le braccia di suo Padre.

- Papa Francesco Udienza Generale in Piazza San Pietro mercoledì 11 giugno 2014 -

martedì 27 giugno 2017

(san Cirillo di Alessandria, san Ferdinando d'Aragona)


Innanzitutto, la messa è opera di Dio. La cosa più preziosa che ho da fare ogni giorno è aderire all'opera che fa un Altro. Non sono io che salvo il mondo con le mie parole o con il mio agire. È stata, questa, una vera e propria rivoluzione nella concezione di me stesso, degli altri, del mondo, del tempo.

-  Massimo Camisasca -

lunedì 26 giugno 2017

(san Josemaría Escrivá de Balaguer)


L'oggi e l'ora sono tante piccole perle di una collana che prosegue. Ecco allora la seconda grande parte del Vangelo lucano: la marcia verso Gerusalemme. L'«oggi» è importante, ma c'è anche un «poi», Gerusalemme.

- Card. Gianfranco Ravasi -

domenica 25 giugno 2017

(san Guglielmo)


Padre, così dice con infinita semplicità san Luca (cfr. 11,2).
Se noi non abbiamo, almeno nel fondo della nostra coscienza, questa consapevolezza di parlare al Padre, a Dio che è padre, non possiamo pregare.

-  Massimo Camisasca -