Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

La liturgia cristiana è invito a cantare insieme agli angeli e a portare così la parola alla sua destinazione più alta.

Benedetto XVI

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:


Citazioni spirituali dei giorni passati

mercoledì 10 giugno 2020

Tratta da "A messa perché a messa come", maggio 2020, Edizioni Dehoniane Bologna


La terra con le sue lusinghe si intromette nel cuore del credente, gli nasconde la visibilità di Cristo e così non riflette più la luce del Signore. Deve ritrovare la sua identità di discepolo di Gesù. La Parola di Dio lo aiuta a ritornare al cospetto del sole divino.

-  Nardo Masetti -

martedì 9 giugno 2020

Tratta da "Gesù, uomo libero", maggio 2020, Qiqajon Edizioni


"Che cos'è la morte? O è la fine o è un passaggio", scriveva Seneca. È pensabile una terza possibilità? Come sperimentarla qui e ora? Detto altrimenti: potremo anche noi essere definiti, come i cristiani delle origini, "coloro che non hanno paura della morte", così da vivere, oggi, altrimenti?

-  Ludwig Monti -

lunedì 8 giugno 2020

Tratta da "Maria di Nazareth", maggio 2020, SugarCo


Dicendo Maria, Madre di Dio, intendiamo due verità: suo Figlio Gesù è Dio; la sua maternità si estende a tutti coloro che rinascono in suo Figlio Gesù.

-  Livio Fanzaga -

domenica 7 giugno 2020

Tratta da "A messa perché a messa come", maggio 2020, Edizioni Dehoniane Bologna


Se un fedele non sente la necessità della missione significa che durante la messa non si è incontrato con Dio ma con se stesso.

-  Nardo Masetti -

sabato 6 giugno 2020

Tratta da "Gesù, uomo libero", maggio 2020, Qiqajon Edizioni


La libertà dalla famiglia vissuta e richiesta da Gesù dona la possibilità di sperimentare il centuplo nel tempo presente, proprio mentre consente una maggior disponibilità alle esigenze del Regno.

-  Ludwig Monti -

venerdì 5 giugno 2020

Tratta da "Chiedetelo ai vostri bambini", maggio 2020, Ancora


Sarà importante trovare spazio e tempo per donare delle coccole ai propri figli; questo non dovrebbe esaurirsi con l'età dell'infanzia. Una carezza o un bacio non fanno mai male, a nessuna età.

-  Andrea Gironda -

giovedì 4 giugno 2020

Tratta da "Eucaristia", maggio 2020, Paoline Edizioni


La Chiesa è giovane quando riceve la forza sempre nuova della parola di Dio, dell'eucaristia, della presenza di Cristo e della forza del suo Spirito.

- Papa Francesco -

mercoledì 3 giugno 2020

Tratta da "Credere", maggio 2020, Paoline Edizioni


Tutti noi abbiamo nel cuore qualche spazio di incredulità. Diciamo al Signore: "Credo! Aiuta la mia incredulità".

- Papa Francesco -

martedì 2 giugno 2020

Tratta da "Madri", maggio 2020, Edizioni Dehoniane Bologna


Patientia, vocabolo in cui giace il "patire", non segnala alcunché di negativo: patior infatti è resistere, restare fermo, ma anche ammettere, permettere. Significa sopportare, certamente, ma anche "lasciare che".

-  Carla Canullo -

lunedì 1 giugno 2020

Tratta da "Chiedetelo ai vostri bambini", maggio 2020, Ancora


È facile cadere nell'accidia, in uno stato di avversione nei confronti di qualsiasi cosa. Accidioso è chi non ha interessi, che non sente alcun impeto interno, con un vuoto emotivo dentro; è chi pensa che tanto non cambierà niente, che è inutile combattere per raggiungere un obiettivo, che non c'è proprio più niente da fare. Atteggiamento pericoloso applicato al mondo della scuola dove invece dovrebbe esserci un fervore nell'insegnare ai propri allievi; l'insegnante che a settembre aspetta giugno è un docente morto dentro.

-  Andrea Gironda -