Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Sebbene Dio sia un padre buono e una buona madre, può essere anche colui che noi non udiamo. Non è così importante portare Dio davanti al tribunale della ragione, ma casomai porsi la domanda: cosa vogliono dirci in sostanza quelli che annunciano la fede in Dio?

Leonardo Boff

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.


Citazioni spirituali dei giorni passati

lunedì 8 ottobre 2018

(san Giovanni Calabria, santa Reparata)


L'educatore degli adolescenti valorizza. Non sottovaluta, non stronca, non ironizza, non coercizza; li prende sul serio, sdrammatizza ma senza sottoconsiderare. Non rifiuta anche le posizioni più provocatorie, utilizza il metodo maieutico socratico, l'approfondimento.

-  Vittore Mariani -

domenica 7 ottobre 2018

(Beata Vergine Maria del Rosario)


Il silenzio [...] è così importante per l'ascolto della Parola perché evoca la presenza nascostamente efficace dello Spirito Santo, il vero maestro interiore, senza il quale sarebbe impossibile riconoscere la parola della Scrittura come parola di Dio e decidere che sia lei a guidare i nostri passi.

-  Claudio Magnoli -

sabato 6 ottobre 2018

(san Bruno)


Il nostro Dio ha voluto essere un Dio legato e non che lega. Questo è il Dio fedele. La croce mette in evidenza una fedeltà che ricorda senza imprigionare, e che chiama senza detenere.

-  Veronique Margron -

venerdì 5 ottobre 2018

(santa Faustina Kowalska, san Placido)


Senza valori, senza orizzonti di senso, senza un progetto uomo, senza sguardo teologico non è possibile fondare una pedagogia ed elaborare progetti educativi.

-  Vittore Mariani -

giovedì 4 ottobre 2018

(san Francesco d'Assisi)


Tutta la messa è un inno alla divina misericordia. Preghiere e canti, silenzi e parole, segni e gesti, annunciano che Dio è «misericordioso e pietoso, lento all'ira e ricco di amore e di fedeltà» (Es 34,6) e invocano da lui la grazia del perdono e la liberazione dal male e dal peccato.

-  Claudio Magnoli -

mercoledì 3 ottobre 2018

(sant'Edmondo di Scozia, san Francesco Borgia, santa Geraldine)


Gli enigmi delle nostre vite si illuminano quando si scopre che Dio da sempre ci prepara a una vita da figli suoi, dove ogni atto è una missione ricevuta da Lui.

- Papa Francesco Udienza Generale mercoledì 19 settembre 2018 -

martedì 2 ottobre 2018

(Santi Angeli custodi)


È la paura di perdere quel poco che si ha, la mancanza di fiducia in se stessi che impedisce di ricevere un'eredità correndo il rischio del dono.

-  Nathalie Sarthou-Lajus -

lunedì 1 ottobre 2018

(santa Teresa di Lisieux)


L'essenziale non consiste tanto nel trasmettere a ogni costo ciò che da sapore alla nostra vita - trascurando allora il desiderio di colui al quale la trasmissione si indirizza -, quanto nel levare gli ostacoli al gusto stesso di trasmettere, al desiderio di una vita feconda che può prendere le forme più diverse e imprevedibili.

-  Nathalie Sarthou-Lajus -

domenica 30 settembre 2018

(san Girolamo)


"Padre nostro". Padre di noi tutti. Padre degli uomini. Padre di coloro che sono qui e di quelli che ci mancano, Padre dei nostri amici e dei nostri nemici. Padre che ci accogli tutti come figli, per la grazia del Figlio che ha fatto di noi i suoi fratelli. Padre unico dell'unica umanità, Padre che noi preghiamo a una sola voce, accoglici.

-  Anne Lécu -

sabato 29 settembre 2018

(santi Michele Gabriele e Raffaele Arcangeli)


La confessione di fede ha questo di particolare, che è detta alla prima persona: "Credo". Sono io che credo, e nessuno può compiere questo gesto al posto mio. Ma la confessione di fede non viene mai detta da soli, senza gli altri. Così che, quando ciò che confesso mi pare opaco, posso pensare che altri, invece, ci vedano un po' più chiaro. E anche se andiamo a tastoni insieme, talmente è grande il mistero della fede, questo andare a tastoni è la fede della chiesa.

-  Anne Lécu -