Citazione spirituale

Lodi e vespri. Ora media e compieta

-

Delle quattro settimane del salterio

 
di

Aa. Vv.


Copertina di 'Lodi e vespri. Ora media e compieta'
Ingrandisci immagine

EAN 9788821576997

Disponibile dopo il 22/08 causa chiusura estiva editori/fornitori
In promozione
Descrizione
Tipo Libro Titolo Lodi e vespri. Ora media e compieta - Delle quattro settimane del salterio Autore Editore San Paolo Edizioni EAN 9788821576997 Pagine 612 Data novembre 2012 Peso 217 grammi Altezza 16,5 cm Larghezza 10,5 cm Profondità 1,4 cm Collana Manuali liturgici
Voto medio degli utenti per «Lodi e vespri. Ora media e compieta»: 4 su 5 (5 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

, pike17@hotmail.it il 3 ottobre 2017 alle 15:46 ha scritto:

il testo delle lodi e dei vespri più conveniente sul mercato, ma non manca di nulla, all'interno l'ora media e la liturgia del tempo ordinario, solennità, ufficio defunti. la differenza con gli altri testi sta solo nel fatto che questo articolo ha la copertina morbida di cartoncino mentre gli altri la rigida imbottita o meno.

il 26 novembre 2017 alle 19:31 ha scritto:

Semplice, ben strutturato e completo. Utile ed è alla portata di tutti. Sono stata molto soddisfatta per l'acquisto e lo consiglio a tutti coloro che voglio accompagnare i momenti della propria giornata con la preghiera.

il 10 dicembre 2018 alle 14:12 ha scritto:

Visto anche il prezzo, penso non si possa pretendere di più.
Sussidio ideale per chi voglia pregare con la Liturgia delle Ore durante il Tempo Ordinario, vista la presenza completa dei testi delle quattro settimane, Ora Media e Compieta compresi. Quando si entra nei tempi forti o in feste e solennità, non presenta alcuni testi come la lettura breve, ma sinceramente ci sta vista l'edizione.

il 28 aprile 2019 alle 15:18 ha scritto:

libro completo e ricco di spiegazioni.

il 26 gennaio 2022 alle 17:50 ha scritto:

Per quanto riguarda i libri che contengono solo posso solo rifarmi a quanto ho detto sopra posso solo aggiungere che la bontà di questi libri, in quanto il libro della "Liturgia delle ore" è recitato solo da una parte del clero perché troppo voluminoso e pesante. Mi permetto una osservazione un pochino cattivo. Prima divenire ortodosso (che poi significa rimanere cattolico in cui, alcune critiche sono non esistenti nelle scritture e nei padri. Stranamente son sono tali da impedire le due Chiese Catholiche, quella orientale (comprese, addirittura per alcune di esse) le cosiddette Chiese Orientali precalcedonesi sono molto più elastici di quanto non lo siano le Chiese (Costantinopoli-Mosca). In questi giorni dove incombe la guerra tra la Russia e la Ucraina, ogni preghiera debba essere rivolta all'Onnipotente, con l'Intercessione di tutti i santi di tutti senza divisione, perché la santità non è divisibile nè separabile perché deriva dall'opera, corrisposta dello Spirito Santo, perché questi due stati, di tradizione cristiana orientale si trovano ora nella giurisdizione del Patriarca e papa dell'Occidente. E la Chiesa ucraina cattolica è fautyrice e diffonditrice di un p. Un'appello a papa Francesco: potrebbe giovare alla pace se egli, facendo certamente un sacrificio e critiche, facesse trapassare le chiese cosiddette uniate, al Patriarcato di Mosca, perchè esse hanno contribuito, con la loro stessa esistenza all'osteggiarsi tra gli ortodossi questi due paesi, di tradizione ortodossa. Infatti i cattolici ucraini di rito russo, hanno parteggiato per Mosca nel dissidio tra le due nazioni ed invece di gettare acqua sul fuoco e predicare l'amore indicato dall'Evangelo, hanno partecipando in modo pubblico contro Mosca, ed insieme al riconoscere l'autocefalia degli ortodossi ucraini, sempre stati uniti al Patriarca di Mosca. Comunque ogni guerra tra Cristiani si identifica alle sofferenza di Cristo "che avrebbe potuto chiamare in suo soccorso schiere di Angeli". Le Chiese dovrebbero imitarlo dichiarando ai due contendenti ma che, davanti a Cristo Crocifisso esse sono n dalla parte di ambedue le parti e sono pronte a prendere i loro monastero ed ogni loro chiesa come e farne bersagli per le bombe, ed corpi di ogni vero cristiano come corpo apero ad essere ucciso, risparmiando i bambini, i vecchi, i malati...questo vuole il Signore dai suoi fedeli.