Citazione spirituale

Perché mi hai abbandonato? Il dolore nella spiritualità dell'unità

di

Lubich Chiara


Copertina di 'Perché mi hai abbandonato? Il dolore nella spiritualità dell'unità'
Ingrandisci immagine

EAN 9788831150798

Normalmente disponibile in 15/16 giorni lavorativi
In promozione
Tipo Libro Titolo Perché mi hai abbandonato? Il dolore nella spiritualità dell'unità Autore Editore Città Nuova EAN 9788831150798 Pagine 136 Data gennaio 1998 Peso 141 grammi Dimensioni 13 x 20 cm Collana Verso l'unità. Spiritualità
Voto medio degli utenti per «Perché mi hai abbandonato? Il dolore nella spiritualità dell'unità»: 5 su 5 (2 commenti)

Qui trovi riportati i commenti degli utenti di LibreriadelSanto.it, con il nome dell'utente e il voto (espresso da 1 a 5 stelline) che ha dato al prodotto.

I commenti compaiono ordinati per data di inserimento dal meno recente (in alto) al più recente (in basso).

il 28 aprile 2010 alle 15:05 ha scritto:

Il libro, costruito come un dialogo tra alcune domande poste durante gli incontri del Focolarini e le risposte di Chiara Lubich, introduce al pensiero di "Gesù abbandonato", e del ruolo della sofferenza (umana e quindi inevitabile) nel cammino dei cristiani.
La conversazione, tuttavia, dà un po' per scontato il pensiero del Movimento dei Focolari, e quindi la risposta al "perchè la sofferenza" ruota sempre attorno alla figura di Gesù abbandonato sulla croce, senza spiegare (in primis) il perchè dell'atroce sofferenza della Passione di Cristo.

Insomma, a mio parere è un libro utile per comprendere il pensiero di Chiara Lubich, un po' meno per comprendere il significato che può assumere la sofferenza nel percorso di maturazione cristiano.

il 27 marzo 2021 alle 14:17 ha scritto:

Libro molto profondo che tratta in modo molto chiaro e spirituale il tema del dolore nell'uomo contemporaneo. Un libro soprattutto da meditare e riprendere nei momenti di difficoltà che si presentano nel corso della nostra vita. Ne consiglio quindi la lettura a tutte le persone che intendono approfondire questo tema per vivere al meglio la loro spiritualità