Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Frasi di Papa Francesco

L’Eucaristia è il sacramento dell’unità. Chi la accoglie non può che essere artefice di unità, perché nasce in lui, nel suo “DNA spirituale”, la costruzione dell’unità.

Papa Francesco

[tratta da: "Omelia del Santo Padre durante la Santa Messa e Processione Eucaristica nella Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo" - 18/06/2017]



Hai un sito o un blog?

Fai leggere ogni giorno ai tuoi utenti una frase estratta dagli ultimi discorsi e dalle ultime omelie di Papa Francesco!


La nostra redazione raccoglie quotidianamente omelie, discorsi e ogni altro intervento del Santo Padre e distribuisce gratuitamente e in tempo reale una selezione delle frasi più significative attraverso un widget facilissimo da integrare nel proprio sito/blog.

Un servizio unico in tutta la rete!

Stupisci i tuoi utenti e dai loro un motivo per tornare a visitare ogni giorno il tuo sito. Scopri subito come CLICCANDO QUI.


Tutte le frasi di Papa Francesco


mercoledì 17 maggio 2017

Udienza Generale


I legami più autentici non sono spezzati nemmeno dalla morte: c’è chi continua a voler bene, anche se la persona amata se n’è andata per sempre.

- Papa Francesco -



mercoledì 17 maggio 2017

Udienza Generale


Ogni uomo è una storia di amore che Dio scrive su questa terra. Ognuno di noi è una storia di amore di Dio.

- Papa Francesco -



mercoledì 17 maggio 2017

Udienza Generale


L’esistenza cristiana non è intessuta di felicità soffici, ma di onde che travolgono tutto.

- Papa Francesco -



mercoledì 17 maggio 2017

Udienza Generale


Intorno a Gesù ci sono tante persone che cercano Dio; ma la realtà più prodigiosa è che, molto prima, c’è anzitutto Dio che si preoccupa per la nostra vita, che la vuole risollevare, e per fare questo ci chiama per nome, riconoscendo il volto personale di ciascuno.

- Papa Francesco -



domenica 14 maggio 2017

Regina Coeli in Piazza San Pietro


Anche oggi c’è tanto bisogno di preghiera e di penitenza per implorare la grazia della conversione, per implorare la fine di tante guerre che sono dappertutto nel mondo e che si allargano sempre di più, come pure la fine degli assurdi conflitti grandi e piccoli, che sfigurano il volto dell’umanità.

- Papa Francesco -



venerdì 12 maggio 2017

Benedizione delle candele alla Cappellina delle Apparizioni del Santuario di Nostra Signora di Fátima


Grande ingiustizia si commette contro Dio e la sua grazia, quando si afferma in primo luogo che i peccati sono puniti dal suo giudizio, senza anteporre – come manifesta il Vangelo - che sono perdonati dalla sua misericordia!

- Papa Francesco -



venerdì 12 maggio 2017

Benedizione delle candele alla Cappellina delle Apparizioni del Santuario di Nostra Signora di Fátima


Presi per mano della Vergine Madre e sotto il suo sguardo, possiamo cantare con gioia le misericordie del Signore. Possiamo dire: La mia anima canta per Te, Signore! La misericordia, che ha avuto verso tutti i tuoi santi e verso l’intero popolo fedele, è arrivata anche a me".

- Papa Francesco -



mercoledì 10 maggio 2017

Udienza Generale


Non siamo orfani: abbiamo una Madre in cielo, che è la Santa Madre di Dio. Perché ci insegna la virtù dell’attesa, anche quando tutto appare privo di senso: lei sempre fiduciosa nel mistero di Dio, anche quando Lui sembra eclissarsi per colpa del male del mondo.

- Papa Francesco -



domenica 7 maggio 2017

Regina Coeli in Piazza San Pietro


Gesù, pastore buono e porta delle pecore, è un capo la cui autorità si esprime nel servizio, un capo che per comandare dona la vita e non chiede ad altri di sacrificarla. Di un capo così ci si può fidare, come le pecore che ascoltano la voce del loro pastore perché sanno che con lui si va a pascoli buoni e abbondanti.

- Papa Francesco -



domenica 7 maggio 2017

Regina Coeli in Piazza San Pietro


C’è una dimensione dell’esperienza cristiana che forse lasciamo un po’ in ombra: la dimensione spirituale e affettiva. Il sentirci legati da un vincolo speciale al Signore come le pecore al loro pastore. A volte razionalizziamo troppo la fede e rischiamo di perdere la percezione del timbro di quella voce, della voce di Gesù buon pastore, che stimola e affascina.

- Papa Francesco -