Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

È il più grande cruccio tra quelli tratteggiati dall'annuncio cristiano: la presenza di Dio, compreso il suo agire in noi, dipende dalla libertà di richiesta dell'uomo.

Marco Pozza

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.


Citazioni spirituali dei giorni passati

mercoledì 7 aprile 2010

(San Giovanni Battista de La Salle)


Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno.

- Anonimo -

martedì 6 aprile 2010

(beato Michele Rua, santa Prudence)


È nel focolare domestico che s'impara a vivere veramente, a valorizzare la vita e la salute, la libertà e la pace, la giustizia e la verità, il lavoro, la concordia e il rispetto.

Papa Benedetto XVI Messaggio alle famiglie, 18 gennaio 2009  -

lunedì 5 aprile 2010

(san Vincenzo Ferrer)


I Magi hanno saputo decifrare un segno astrale e si sono messi in cammino. Per noi si tratta piuttosto di interpretare un segnale interiore, un’inquietudine, un’insoddisfazione… Comunque, resta fondamentale il dovere di muoversi…

Alessandro Pronzato -

domenica 4 aprile 2010

(sant'Isidoro)


Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!

-  Gesù Gv 20,29 -

sabato 3 aprile 2010

(san Luigi Scrosoppi)


Se conoscessi il mistero immenso del Cielo dove ora vivo, questi orizzonti senza fine, questa luce che tutto investe e penetra, non piangeresti se mi ami! Sono ormai assorbito nell'incanto di Dio nella sua sconfinata bellezza. Le cose di un tempo sono così piccole al confronto! Mi è rimasto l'amore di te, una tenerezza dilatata che tu neppure immagini. Vivo in una gioia purissima. Nelle angustie del tempo pensa a questa casa ove un giorno saremo riuniti oltre la morte, dissetati alla fonte inestinguibile della gioia e dell'amore infinito. Non piangere se veramente mi ami!

Sant' Agostino -

venerdì 2 aprile 2010

(san Francesco di Paola)


Tutto il Nuovo Testamento è unanime nell’affermare che la croce e la sepoltura di Gesù appaiono nella loro importanza solo alla luce dell’avvenimento di Pasqua, senza del quale non sarebbe affatto possibile una fede cristiana.

Hans Urs von Balthasar -

giovedì 1 aprile 2010

(san Venanzio, sant'Ugo di Grenoble)


Gesù si preoccupa di chi sbaglia e non di chi fa il bene. Chi ha la grazia di essere nel bene, deve vivere per chi è ancora lontano dal bene. La vera disgrazia è fare il male: per questo Cristo si preoccupa del peccatore. Nel cristiano non esiste autentica bontà, se non condivide questa ansia di salvezza del Signore verso i fratelli.

- Anonimo -

mercoledì 31 marzo 2010

(san Stephen, sant'Amos)


Non desidero più la sofferenza né la morte, ma è l’amore solo che mi attira. A lungo le ho desiderate; ho posseduto la sofferenza e ho creduto raggiungere la riva del Cielo, ho creduto che il fiorellino sarebbe stato colto nella sua primavera. Ora l’abbandono solo mi guida, non ho altra bussola! Non posso chiedere più niente con ardore, fuorché il compimento perfetto della volontà del Signore sull’anima mia senza che le creature riescano a porvi rimedio.

Santa Teresa di Lisieux -

martedì 30 marzo 2010

(sant'Irene, sant'Amedeo)


Gli uomini sono giusti con gli altri soltanto quando li amano.

-  Joubert Pensieri -

lunedì 29 marzo 2010

(san Bertoldo, san Jonah)


Bisogna parlare, diventare capaci di ascoltare e di informarsi poiché nessuno ha delle risposte definitive. Anche attraverso utopie si deve affermare la volontà di vivere da uomini liberi ma entrati tra loro in comunione, di non essere trattati e di non trattare gli altri come oggetti ma come soggetti responsabili.

Yves-Marie-Joseph Congar -