Spedizioni Pagamenti Aiuto | Contatti
    
Citazione spirituale

Citazione di spiritualità del giorno

Così come la pietà si converte in compassione ed eviene nella realtà attraverso il confronto con la sofferenza dell'altro, la stessa compassione muta il desiderio di bene in carità, in atto in cui è possibile non solo aiutare l'altro, ma sostituirlo in una sofferenza condivisa, unica possibilità di accompagnamento.

Giuseppe Costanzo

Ricevila anche tu
Inserisci qui sotto la tua mail per ricevere ogni giorno una citazione di spiritualità:

Hai un sito o un blog? Vuoi far vedere ogni giorno ai tuoi utenti una frase di spiritualità diversa dando loro motivo di tornare quotidianamente a farti visita? Scopri come! CLICCA QUI.


Citazioni spirituali dei giorni passati

domenica 14 ottobre 2018

(san Callisto I)


Sì, vi è una gioventù che ascolta ancora la voce della Chiesa. La ascolta non tanto perché condotta a questa Cattedra dall'abitudine, dall'obbedienza, dalla moltitudine, ma perché una speranza qua la conduce, la speranza d'una rivelazione, di un'intuizione, d'un lampo di luce, che illumini il panorama della vita, che faccia vedere dove siamo e dove dobbiamo andare, che serva cioè di orientazione.

-  Paolo VI -

sabato 13 ottobre 2018

(san Teofilo di Antiochia)


Guai al Pastore che dimenticasse anche l'unica pecorella, perché di tutte gli sarà chiesto conto: è la tradizione biblica, profetica ed evangelica, che ce lo ricorda con temibile severità.

-  Paolo VI -

venerdì 12 ottobre 2018

(Nostra Signora del Pilar)


Il Santo Padre augura ai diletti figli che Lo ascoltano che essi abbiano una vera devozione della Madonna, e che sempre La pensino con un premuroso intento: che cosa farebbe Maria; che cosa Ella mi insegna e proietta sulla mia vita? Vedremo allora una sconfinata luce di bontà, di fiducia e gioia guidare tutti i nostri passi.

-  Paolo VI -

giovedì 11 ottobre 2018

(sant'Alessandro Sauli)


L'effetto che la Parola di Dio produce in noi si chiama Fede. Io, cioè, accetto la Parola del Signore e ne vivo, mi fondo e so costruire su di essa; dunque io credo.

-  Paolo VI -

mercoledì 10 ottobre 2018

(san Daniele Comboni, san Tommaso di Villanova)


Invece di giudicare gli altri, dobbiamo esaminare noi stessi, e “tagliare” senza compromessi tutto ciò che può scandalizzare le persone più deboli nella fede.

- Papa Francesco Angelus in Piazza San Pietro domenica 30 settembre 2018 -

martedì 9 ottobre 2018

(san Donnino di Fidenza, san Dionigi e compagni, san Giovanni Leonardi)


La caratteristica del Dio biblico è il fatto di legarsi. Dio è fedele perché presta il giuramento del suo amore a colui sul quale non si può fare molto affidamento: l'uomo!

-  Veronique Margron -

lunedì 8 ottobre 2018

(san Giovanni Calabria, santa Reparata)


L'educatore degli adolescenti valorizza. Non sottovaluta, non stronca, non ironizza, non coercizza; li prende sul serio, sdrammatizza ma senza sottoconsiderare. Non rifiuta anche le posizioni più provocatorie, utilizza il metodo maieutico socratico, l'approfondimento.

-  Vittore Mariani -

domenica 7 ottobre 2018

(Beata Vergine Maria del Rosario)


Il silenzio [...] è così importante per l'ascolto della Parola perché evoca la presenza nascostamente efficace dello Spirito Santo, il vero maestro interiore, senza il quale sarebbe impossibile riconoscere la parola della Scrittura come parola di Dio e decidere che sia lei a guidare i nostri passi.

-  Claudio Magnoli -

sabato 6 ottobre 2018

(san Bruno)


Il nostro Dio ha voluto essere un Dio legato e non che lega. Questo è il Dio fedele. La croce mette in evidenza una fedeltà che ricorda senza imprigionare, e che chiama senza detenere.

-  Veronique Margron -

venerdì 5 ottobre 2018

(santa Faustina Kowalska, san Placido)


Senza valori, senza orizzonti di senso, senza un progetto uomo, senza sguardo teologico non è possibile fondare una pedagogia ed elaborare progetti educativi.

-  Vittore Mariani -