Citazione spirituale

La voce dei clienti

Tutti i commenti (da 28036 a 28050 di 28875)


pietro colautti il 26 ottobre 2009 alle 19:09 ha scritto:

E' uno scritto semplice ,immediato e che va in profondità e che ti richiama alla "ferialità" del Vangelo . Per questo mi sono premessa di regalarlo a Natale ai miei amici :il Verbo si fa carne nel quotidiano.


miss city97 il 26 ottobre 2009 alle 16:51 ha scritto:

i nostri prof. di musica e italiano ci stanno facendo preparare questo musical per la fine dell anno scolastico e noi ci stiamo divertendo molto. by la 2°c delle scuole medie di giffoni valle piana grazie x averci fatto convingere i nostri prof a farcelo fare un grazie anke da parte loro e dalla 2°C

Leggi tutti i commenti (5)

Moretta il 25 ottobre 2009 alle 13:11 ha scritto:

Posso dire che è un libro che coinvolge moltissimo il lettore..
Io l' ho letto nel mese di luglio e ne sono rimasta davvero positivamente colpita, infatti ho consigliato di leggerlo anche ad altri..
Perfetto anche il finale.

Leggi tutti i commenti (5)

boris il 24 ottobre 2009 alle 19:49 ha scritto:

sono una mamma di una sua alunna. ho letto il suo libro inconsapevole della sua popolarità fra gli studenti: è amato da tutti coloro che lo hanno conosciuto. Il libro rispecchia il suo carattere: leggetelo, vi arricchirà!!!


Anna De Piaggi il 23 ottobre 2009 alle 13:02 ha scritto:

Il testo presenta brevi pensieri, molto incisivi, adatti alla distillazione quotidiana della meditazione.
Viene in aiuto la grafica: un pensiero per pagina, con relativo ampio spazio vuoto, aiuta sia la concentrazione su ciascun pensiero sia la possibilità di scrivere appunti sulla pagina stessa.
Sono perle di valore profondo.

Leggi tutti i commenti (3)

luka il 23 ottobre 2009 alle 12:52 ha scritto:

... che sensazione strana e di colpevolezza provo, ogni volta che metto il naso in argomenti che dovrei conoscere, per mia stessa ammissione, e che invece ignoro del tutto o in parte da muovermici dentro come un pulcino nella stoppa! Che poi io ho una ignoranza, modestia a parte, che spazia liberamente e generosamente in tanti e tanti, diciamo pure tutti i campi dello scibile umano, e magnanimemente me la perdono giustifico e assolvo: è il mio vestito d'gni giorno! Ma questa mi dà fastidio e mi fa sentire in colpa, come dicevo: è una vita che mi vanto di essere cristiano, e sfoggio il mio cristianesimo ...

Leggi tutti i commenti (2)
Santo subito - Andrea Tornielli
Libro
Andrea Tornielli Piemme (ottobre 2009, 238 p.)

mariuccia il 23 ottobre 2009 alle 09:37 ha scritto:

Io non l'ho letto, mi riprometto di acquistarlo...ma voglio anticipare quello che sicuramente penserò dopo la lettura del libro. Solo il titolo mi "entusiasma" a tal punto da ricordarmi le 12 ore in piedi, nella lunga coda interminabile al freddo della notte del giorno che Karol ha raggiunto il Padre.....speriamo che contribuisca al "Santo subito"

I temi male detti - Fiore Carlo
Libro
Fiore Carlo Elledici (marzo 2007, 176 p.)

Dott Aldo Fabiani il 22 ottobre 2009 alle 22:36 ha scritto:

Bellissimo libro, lo consiglio per gli incontri con gli adolescenti, in particolare se la persona che li tiene si sia adeguatamente preparata prima di affrontare i ragazzi su queste tematiche


Dott Aldo Fabiani il 22 ottobre 2009 alle 22:34 ha scritto:

Lo utilizzo quest'anno con i 17enni-18enni
è molto interessante, anche se mi costa una fatica cercare di farli riflettere su tutte le tematiche che il libro tratta.
Consiglio una attenta e profonda lettura personale e se dovete utilizzarlo per degli incontri, state bene attenti a trasmettere tutti i passaggi fondamentali che si rintracciano nel libro

Leggi tutti i commenti (14)
La Sacra Bibbia CEI - UELCI
Libro

Caterina63 il 22 ottobre 2009 alle 15:22 ha scritto:

Quanto segue non è una delle polemiche nate dai forum o dai blog...ma dalla Rivista mariana "Madre di Dio" nella parte "Fatti e Persone" annata 2009...sono semplicemente SCONCERTATA, davvero non si può fare nulla?
Nella Nuova traduzione CEI qualcosa non torna:

Il latino del racconto evangelico dell’Annunciazione a Maria così si esprime: «Fiat mihi secundum verbum tuum» (Luca 1,38). La precedente traduzione della Conferenza episcopale italiana diceva: «Avvenga di me quello che hai detto».
Ma nella versione entrata in vigore lo scorso anno si legge: «Avvenga per me secondo la tua parola».
Un biblista sulla rivista di attualità pastorale Settimana (15.3.09) si chiede quale sia la differenza tra "di me" e "per me".
Tradurre è sempre un po’ "tradire" dicono gli esperti. Chi è più fedele?


********************************
AVVENGA PER ME?
ma questo stravolge tutta la dottrina sulla stessa Incarnazione....
Avvenga "per me"? Cosa implica questa traduzione erronea? Implica una trasformazione evidente del dogma dell'Incarnazione. L'Incarnazione avviene grazie all'obbedienza supina (ella obbedisce, è l'ancella, la serva del Signore) di Maria al Signore, alla sua accettazione di quanto l'Arcangelo Gabriele le aveva detto.
Trasformare l'accettazione "avvenga di me, mi accada" in una dimensione di strumentalità di Maria (avvenga per mio mezzo, grazie a me, tramite me), significa privare la Vergine della sua compartecipazione alla Salvezza.
Maria è anche Corredentrice! Il titolo discusso (perchè ecumenicamente inconcepibile da parte del mondo protestante) di Maria Corredentrice è stato ampiamente analizzato da Padre Stefano Maria Manelli, fondatore dei Francescani dell'Immacolata..

Sono molto delusa e soprattutto amareggiata che a forza di avanzare con una certa ECU-MANIA si sta arrivando a modificare la lettura biblica....

Leggi tutti i commenti (20)

Gualdo il 22 ottobre 2009 alle 11:23 ha scritto:

Bello e profondo; preciso e appassionante; utile e semplice. Raro trovare un libro così. Consiglio una più ampia pubblicizzazione. Bravi gli autori anche se da tempo ci hanno abituato a capolavori di saggezza.

Leggi tutti i commenti (46)

lucy il 21 ottobre 2009 alle 15:18 ha scritto:

Con la mia scuola abbiamo rappresentato questo musical nel natale di 5 anni fa; fu uno straordinario successo.musiche e testi straordinariamente coinvolgent. Indimenticabile!

Leggi tutti i commenti (9)

angela il 21 ottobre 2009 alle 15:13 ha scritto:

Non ho ancora letto questo testo spirituale, ma leggendo il titolo del volume, mi pare sia cosa buona per questo anno Sacerdotale, per la loro Santificazione e prego per tutti loro, mi piacerebbe leggerlo, per la maternità spirituale, perchè ogni singola persona, dovrebbe prendere a cuore ogni Sacerdote ed ogni fratello che il Signore gli dona, tutto questo è "maternità spirituale, lo è anche per la preghiera delle Sante Vocazioni e per i nostri Seminaristi!"
Vi ringrazio di cuore per avermi dato la possibilità di esprimermi, grazie.
Angela


vitovito, gianvito1992@libero.it il 20 ottobre 2009 alle 17:09 ha scritto:

carissimi il vostro libro è magnifico!!!
l'unica critica è che mi sembra un pò difficile per bambini di scuola elementare.
spero che apprezziate il mio suggerimento!!!
con piacere di avervi scritto vi saluto


Lela il 20 ottobre 2009 alle 13:14 ha scritto:

Bellissimo libro!
Non sono ancora mamma... spero di diventarlo presto! Grazie per la grande testimonianza di amore che ci avete dato... la vita è sacra in ogni caso.

Leggi tutti i commenti (8)