Citazione spirituale

La voce dei clienti

Tutti i commenti (da 23281 a 23295 di 23845)

Il suono di mille silenzi - Emma La Spina
Libro

Stefano il 16 maggio 2009 alle 21:04 ha scritto:

"Possono sembrare invenzioni, ma è tutto terribilmente vero": così si esprime l'autrice nell'introduzione a proposito delle vicende che lei e le sue compagne di sventura hanno vissuto in istituti per bambine abbandonate.
Una testimonianza cruda sull'insensibilità e l'egoismo umano. Un'impressionante sequela di prevaricazioni, abusi e violenza che restano impuniti.
Ma anche lo specchio di un'Italia che non è capace di occuparsi dei suoi figli più bisognosi tra la latitanza delle Istituzioni e l'indifferenza di tutti.
Un libro senza dubbio da leggere. Un mondo su cui alzare il velo.

Giorgio, giorgio.gallo1@istruzione.it il 15 maggio 2009 alle 11:08 ha scritto:

Non ho ancora terminato di leggere il libro perchè non è facile digerire tutte insieme le angherie e le assurdità che il destino ha riservato ad Emma.
Ma la cosa che mi scuote di più l'animo è che Emma, nella vita di tutti i giorni, è cordiale, chiacchierona ed affettuosa. A volte dalle sue parole si intuiva sofferenza. Ora so quale e quanta.
Coraggiosa.

vitaleelena il 13 maggio 2009 alle 20:36 ha scritto:

sconvolgente per chi non immagina che possa essere vero, coraggioso,non tanto per la denuncia dei fatti, quanto per aver avuto la forza di voler ricordare. la vita di una persona, in seguito, come può essere vissuta, con quale equilibrio di affetti?

Leggi tutti i commenti (38)

Biby il 14 maggio 2009 alle 16:28 ha scritto:

Stiamo facendo questo musical in chiesa è stupendo ed è davvero divertente.Le canzoni nn potevano essere più belle speriamo esca bene ciao a tutti fan di reality sciò

maddalena il 12 maggio 2009 alle 20:39 ha scritto:

stiamo preparando kuesto musical a scuola. per me è bellissimo pieno di divertimenti ed emozioni e poi a noi compagni di classe ci sta avvicinando ankora di piu.

Leggi tutti i commenti (16)

pluto il 14 maggio 2009 alle 16:11 ha scritto:

ancora una volta il fattore cane/uomo tocca l'animo piu profondo di entrambi,riflettendo quanto di piu stupendo possa essere ogni singolo giorno insieme al compagno di infiniti momenti di gioa,dolore,sapendo che lui c'e sempre e comunque. Originale il libro raccontato da Enzo, e non pensiate che sia solo un libro! Per chi come me ha un'amico quattro zampe (Pluto,black labrador,anche lui ama le corse auto/moto...) sa che non serve parlarsi, ma uno semplice sguardo, traduce,qualsiasi apparentemente inspiegabile discorso in frase fatta. Luca

Leggi tutti i commenti (5)

amp il 14 maggio 2009 alle 13:22 ha scritto:

è un libro che dona immensa felicità e voglia di trasmettere amore intorno a se.
lo consiglio a chi è nella tristezza oppure è ateo

Leggi tutti i commenti (11)

SARA il 14 maggio 2009 alle 11:02 ha scritto:

LO CERCAVO DA ANNI...ASSOLUTAMENTE STREPITOSO ED ILLUMINANTE ...PER CHI FA UN CAMMINO VERSO LA REALIZZAZIONE DEL SE E NON SOLO.
CON IL GIUSTO ACCOSTAMENTO PUO' DARE UNA SPINTA PER L'APERTURA DEL CUORE. GRAZIE.....


diabolik75, pietro-dk@hotmail.it il 13 maggio 2009 alle 23:45 ha scritto:

be si dice di kaka e perche non ricordare roberto baggio buddista,nicola non e che si e pentito a solo visto il suo riflesso nello specchio e a capito che la vera bellezza sta al interno pur conoscendola con la fede,e un uomo e anche coraggioso perche a afrontato il suo problema con onore e con inteligenza forza nicola il tuo messaggio e un messaggio che si deve seguire e poi io ho regalato il libro per la festa della mamma e ti diro che ti anno eletto come propio figliolo e quindi mio fratello.....ps gesu vive

Leggi tutti i commenti (33)

Don Claudio Arletti il 13 maggio 2009 alle 15:03 ha scritto:

In questo anno paolino non sono mancate edizioni e riedizioni sulla figura e il pensiero dell'apostolo Paolo. in questo panorama, l'opera di Salvatore Sessa possiede un pregio unico: nasce dall'incontro tra Paolo e un gruppo di giovani durante una settimana di predicazione e preghiera in una magnifica cornice naturale, incontro mediato dalla voce e dalla presenza di padre Salvatore. E' un testo concreto, frizzante che tocca tutte le grandi questioni del vivere giovanile. E' un testo che non smette di interpellare chi lo apre e lo legge. Nato non a tavolino, da erudite ricerche, ma da un approccio che sposa davvero vita e Parola, è da consigliarsi a tutti coloro che vogliano attingere all'epistolario paolino non semplicemente come ad un monumento culturale ma come ad una sorgente di acqua capace di dissetare l'anima a distanza di secoli.

Daniela Corveddu, danielacorveddu@libero.it il 11 maggio 2009 alle 15:49 ha scritto:

L'incontro con Paolo, mediato da padre Salvatore, annulla i 2000 anni di storia rendendolo contemporaneo (ma non coetaneo nella fede!).
Un testo che restituisce la bellezza della complessità del reale, con una limpida ragionevolezza che dona respiro all'esperienza di fede e di ricerca di un senso per cui valga donare la propria vita, cultura e affetti compresi.
Grazie padre Salvatore!

Leggi tutti i commenti (13)
Croce "Compassione"
Articolo Religioso

dott francesco paolo sacco il 12 maggio 2009 alle 23:55 ha scritto:

Articolo di ottima fattura gradevolissimo ed armonico

Rosario Missionario
Libro
Elledici (luglio 2006, 32 p.)

Giorgio il 12 maggio 2009 alle 16:12 ha scritto:

Non l'ho acquistato ma ritengo che qualunque cosa avesse fatto Madre Teresa sia da seguirne l'esempio , con affetto Giorgio A.


anna maria campana il 12 maggio 2009 alle 11:11 ha scritto:

...la mia è una sfida: dalla lettura di un testo di biblioteca alla sua drammattizzazione. Ebbene, condivisa dai i miei alunni di seconda e dai rispettivi genitori, insieme, si è organizzata una recita che riporta fedelmente tutto quanto il testo ABC...come cittadino ci offre... E' straordinario vedere sul palco i bambini che "umanizzando le lettere di un alfabetiere colorato, sono riusciti ad "imparare ad essere e a fare". ( Luigi Ciotti) e diventare protagonisti solidali.
Mi preme ringraziare di cuore Luigi Ciotti e l'associazione Libera, per averci offerto l'opportunità di riflettere e agire.

Anna Maria


Sara il 11 maggio 2009 alle 17:53 ha scritto:

La faccio io come recita ed è bellissima e significativa per tutti

Leggi tutti i commenti (4)